THE TRANSPORTER, ITALIA 1/ Info streaming del film di Louis Leterrier (oggi, 6 giugno 2018)

- Cinzia Costa

The Transporter, il film in onda su Italia 1 oggi, mercoledì 6 giugno 2018. Nel cast: Jason Statham, Shu Qi e Matt Schulze, alla regia Louis Leterrier. La trama del film nel dettaglio.

the_transporter_film_1
Il film in prima serata su Italia 1

La critica ha apprezzato l’interpretazione di Joan Statham nei panni di Frank Miller in “The transporter”: “Jason Statham è convincente soprattutto nella prima parte del film, disegnando un tipo non immemore del killer solitario e malinconico di Alain Delon nel classico di Melville ‘Frank Costello faccia d’angelo’, alias ‘Le samourai’”, ha scritto Tullio Kezich, sul Corriere della Sera. Adriano De Carlo, sul Giornale, ha definito il film uno spot “per il nuovo Jason Statham, faccia da impunito, che lascia intravedere qualcosa di interessante”. Lietta Tornabuoni, su La Stampa, ha così commentato il film: “La strana coproduzione franco-americana, scritta e prodotta da Luc Besson, ambientata in Francia tra Marsiglia e Aix-en Provence, è diretta da un regista di Hong Kong, interpretata dall’asiatica Qi Shu e dal nuovo Bruce Willis (non bastava quello vecchio?) Jason Statham. Nonostante lo stonato mix, il film è abbastanza vivace, dinamico e non del tutto privo di interesse per gli amanti del cinema d’azione”. Il film “The transporter” clicca qui per vedere il trailer, andrà in onda su Italia 1 a partire dalle 21.20, ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

CURIOSITÀ SULLA PRODUZIONE DELLA PELLICOLA E IL CAST

La pellicola The Transporter (titolo originale Le Transporteur) è stata realizzata in Francia nel 2002 ed è stata curata da una regia a quattro mani, quelle di Louis Leterrier e Corey Yuen. Questa pellicola ha riscosso un certo successo tant’è che ne sono stati girati ben due seguiti, nel 2005 è uscito Transporter Extreme e nel 2008 Transporter III senza contare che ne è stata tratta una fortunata serie televisiva proposta anche in Italia. Uno dei protagonisti di questo primo capitolo della trilogia è Matthew Steven Schulze, attore e modello americano nato a St Louis nel mese di luglio del 1972 e che molti ricorderanno per aver preso parte ad un paio di film della lunga serie Fast and Furious. La sua avventura nel mondo del cinema ha avuto nel 1978 con il regista Stephen Norrington che l’ha voluto nel cast della pellicola Blade mentre nel 1999 ha lavorato con Woody Keith per la pellicola Dementia. L’anno successivo ha fatto parte del cast di Boys and Girls – Attenzione il sesso cambia tutto diretto da Robert Iscove e nel 2002 sotto la regia di Guillermo Del Toro nel film Blade II. Tra gli altri film di successo a cui ha preso parte ricordiamo Mr. Brooks, Seven Mummies, Extract e Identikit di un delitto. 

NEL CAST JASON STATHAM E FRANCOIS BERLEAND

Il palinsesto di Italia 1 prevede per la prima serata di questo mercoledì 6 giugno la messa in onda a partire dalle ore 21:25 del film d’azione The transporter. Una pellicola del 2003 prodotta in Francia da Luc Besson e Stpehen Chasman con la regia di Louis Leterrier che si è avvalso della collaborazione di Corey Yuen con il soggetto scritto da Robert Mark Kamen il quale assieme a Luc Besson ha sviluppato la sceneggiatura. Il montaggio è stato eseguito da Nicolas Trembasiewicz, il direttore della fotografia è Pierre Morel mentre le musiche portano la firma di Stanley Clarke. Nel cast nei panni da protagonista figura Jason Statham affiancato Shu Qi, Matt Schulze, Francois Berleand e Ric Young. Ma vediamo nel dettaglio la trama del film.

THE TRANSPORTER, LA TRAMA DEL FILM

Frank Martin è un ex combattente che faceva parte di un gruppo di mercenari che si sono occupati di alcuni interventi militari commissionati dai più potenti Governi del mondo allo scopo di tenere nascoste le proprie malefatte. Martin è un vero esperto non solo nell’uso delle armi da fuoco ma è anche uno straordinario combattente a mani nude. Stanco di questo genere di vita fa ritorno nella propria amata Francia per cercare di avere un’esistenza similare a quella delle persone normali. Tuttavia si trova immediatamente in grande difficoltà in quanto proprio non riesce a trovare un lavoro qualsiasi per cui si inventa una nuova professione nella quale sfrutta le sue capacità senza tuttavia mettere la propria vita continuamente in pericolo. Nello specifico diventa un trasportatore abbastanza particolare in quanto seguendo delle regole ben precise tra le quali non volere conoscere i propri clienti e soprattutto il contenuto che deve portare da una parte all’altra non solo della Francia ma di tutta Europa. Pacchi che sono molto particolari dal contenuto spesso scottante. In una di queste consegne viene affidato al buon Frank un pacco che oltre ad essere piuttosto voluminoso è anche alquanto pesante. Durante il tragitto incomincia ad insorgere in lui il timore che all’interno di quel pacco ci potesse essere una persona. I suoi timori vengono confermati nel momento in cui si ferma per aprirlo, si tratta di una giovane ed affascinante donna cinese che lui prontamente porta a casa sua, una sorta di quartier generale che si trova in Costa Azzurra. Qui scopre che la donna è vittima di un traffico di persone che si sta portando avanti dalla lontana Cina fino all’Europa. Martin contatta un vecchio amico attuale ispettore di polizia per portare avanti una sorta di operazione congiunta che ha come principale obiettivo quello di smantellare questa organizzazione criminale dedica al traffico di persone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori