U-571/ Su Rete 4 il film di Jonathan Mostow (oggi, 6 giugno 2018)

- Cinzia Costa

U-571, il film in onda su Rete 4 oggi, mercoledì 6 giugno 2018. Nel cast: Matthew McCounaghey, Bill Paxton, Harvey Keitel, alla regia Jonathan Mostow. La trama del film nel dettaglio.

U571_film_1
Il film in seconda serata su rete 4

CURIOSITÀ SULLA PRODUZIONE DEL FILM E IL CAST

Una pellicola di genere guerra quella che è stata scelta per la seconda serata di Rete 4 di oggi, mercoledì 6 giugno 2018, il cui titolo è U-571 ed è stata diretta da Jonathan Mostow che ha curato anche il soggetto e la sceneggiatura con David Ayer mentre la produzione è stata firmata da Dino e Martha De Laurentis. La pellicola che è stata prodotta nel 2000 da una collaborazione tra USA e Francia, si concentra sulla guerra atlantica tra sommergibili tedeschi e americani che è avvenuta durante la seconda guerra mondiale. Uno dei principali protagonisti di questa pellicola è l’attore e produttore newyorkese Harbey Keitel nato nel maggio del 1939. Probabilmente il punto più alto della propria carriera è arrivato nel 1992 allorchè ai Premi Oscar si è ritrovato in nomination come Miglior attore non protagonista per il film Bugsy. Una carriera che ha avuto inizio nel 1967 con una comparsa nella pellicola Riflessi di un occhio d’oro diretto da John Houston a cui ha fatto seguito a distanza di poche settimane la pellicola Chi sta bussando alla mia porta per la regia di Martin Scorsese. Tra le principali pellicole in cui ha avuto modo di lavorare nel corso della propria carriera ricordiamo Alice non abita più qui, Rapsodia per un killer, La morte in diretta, Il mondo nuovo, Un poliziotto fuori di testa, La sposa americana, L’inchiesta, L’ultima tentazione di Cristo, Il grande inganno, Thelma & Louise, Le iene, Nome in codice Nina, Occhi di serpente, Pulp Fiction, Cop Land, Il mio West, Red Dragon, Il mistero dei Templari – National Tresure e tanti altri ancora.

NEL CAST MATTHEW MCCOUNAGHEY

Il palinsesto televisivo di Rete 4 ha in serbo per i propri appassionati telespettatori nella seconda serata di questo mercoledì 6 giugno a partire dalle ore 23:30 la messa in onda del film U-571. Una pellicola che è stata girata nel 2000 per una coproduzione franco-statunitense diretta dal regista Jonathan Mostow il quale ha anche scritto il soggetto e la sceneggiatura con la preziosa collaborazione con Sam Montgomery e David Ayer. Il montaggio è stato eseguito da Wayne Wahrman, gli effetti speciali sono stati realizzati da Peter Donen e le musiche della colonna sonora sono state composte da Richard Marvin. Nel cast nomi eccellenti del firmamento internazionale del cinema come Matthew McCounaghey, Bill Paxton, Harvey Keitel, Jon Bon Jovi e David Keith. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

U-571, LA TRAMA DEL FILM

Siamo nel corso della seconda guerra mondiale con il fronte alleato che battaglia anche in acqua con le forze tedesche ed in particolare nelle acque c’è una vera e propria corsa tecnologica per dotare i sommergibili di nuove e potenti armi logistiche e tattiche. Un U-Boot tedesco durante una missione di ricognizione nelle acque dell’Oceano Atlantico viene colto da un improvviso e quanto mai deleterio malfunzionamento per cui si mette in profondità e lancia un segnale di soccorso che arriva ad un U-Boot che immediatamente viene fatto partire da una base nazista con la dovuta strumentazione per fungere da appoggio e dare tutta l’assistenza necessaria. Per sfortuna dell’U-Boot in avaria il segnale di aiuto è stato captato anche dalle navi americane. L’ammiraglio dovendo muoversi nel più breve lasso di tempo possibile in quanto ingolosito dalla possibilità di poter entrare in possesso del sistema enigma che permetterebbe al fronte alleato di decifrare tutti i messaggi scambiati tra le varie postazioni naziste, decide di mettere in atto una trappola per l’U-Boot in varia inviando un sommergibile americano mascherato da U-Boot per prenderne il possesso. Dopo aver scelto un equipaggio in grado di assolvere tale genere di operazione, il tentativo partendo riuscendo solo a metà nel proprio intento. Infatti, gli americani riescono a prendere il possesso dell’U-Boot in avaria ma l’U-Boot di appoggio riesce ad affondare il sommergibile americano. Ha quindi inizio una disperata missione di sopravvivenza per l’U-Boot in avaria controllato dagli americani per riuscire ad arrivare sano e salvo in un base dell’esercito britannico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori