LA CAPANNA DELLO ZIO TOM/ Su Rete 4 il film con John Kitzmiller (oggi, 8 giugno 2018)

- Cinzia Costa

La capanna dello zio Tom, il film in onda su Rete 4 oggi, venerdì 8 giugno 2018. Nel cast: John Kitzmiller, Herbert Lom e  Mylène Demongeot, alla regia Geza von Radvanyi.

la_capanna_dello_zio_tom
il film drammatico nel pomeriggio di Rete 4

NEL CAST HERBERT LOM

La capanna dello zio Tom, il film in onda su Rete 4 oggi, venerdì 8 giugno 2018 alle ore 15.45. La capanna dello zio Tom è una pellicola drammatica del 1965 che è stata diretta da Geza von Radvanyi (Ragaze in uniforme, E’ accaduto in Europa, Il prigioniero di Stalingrado) ed interpretata da John Kitzmiller (Agente 007 – Licenza di uccidere, La valle della pace, Luci del varietà), Herbert Lom (La signora omicidi, Uno sparo nel buio, La zona morta) e Mylène Demongeot (Fantomas minaccia il mondo, Buongiorno tristezza, La battaglia di Maratona). Il film è liberamente tratto dall’omonimo libro di Harriet Beecher Stowe, uno dei simboli della lotta contro la schiavitù e del movimento abolizionista nel XIX secolo. Il film La capanna dello zio Tom andrà in onda su Rete 4 questo pomeriggio, venerdì 8 giugno alle ore 15.45. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

LA CAPANNA DELLO ZIO TOM, LA TRAMA DEL FILM DRAMMATICO

La scrittrice Harriet Beecher Stowe incontra il Presidente degli Stati Uniti Abraham Lincoln poco prima dell’omicidio di quest’ultimo. A questo episodio si allaccia la narrazione della vita di Tom (John Kitzmiller), schiavo di colore in una piantagione del Kentucky. Le avventure di Tom cominciano quando il suo padrone Arthur Shelby (Charles Fawcett), sempre gentile nei suoi confronti, è costretto a venderlo ad un mercante di schiavi senza scrupoli. Insieme a Tom viene venduto anche un bambino, figlio di una coppia di mulatti. Sua madre (Catana Cayetano) decide quindi di fuggire da casa Shelby e liberare il piccolo. Nonostante anche Tom abbia la possibilità di fuggire, decide di restare per fedeltà al suo vecchio padrone, cui era molto legato. Al momento della separazione il figlio adolescente di Shelby, George (Thomas Fritsch), giura a Tom che appena sarà abbastanza grande tornerà per ricomprarlo, riunendo la famiglia. Per Tom però questo è solo il primo passo di una lunga avventura. Gli schiavi appena acquistati dal nuovo padrone vengono imbarcati su un piroscafo per essere trasferiti alla loro nuova destinazione. Visto il carattere molto remissivo di Tom, quest’ultimo viene liberato dai ceppi. Quando lo schiavo assiste alla caduta fuoribordo di una bambina, Eva (Michaela May), non esita a lanciarsi in mare per salvarla. Al colmo della loro gratitudine i genitori della piccola decidono di acquistare Tom per donargli la libertà, ma nuovi colpi di scena sono dietro l’angolo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori