Nuota tra gli squali per il selfie perfetto/ Foto, modella attaccata: “mi ha morso sul braccio e…”

Katarina Zarutskie, modella e influencer di Miami, nuota tra gli squali per il selfie perfetto: uno di loro la accatta e rischia la vita. “Mi ha morso sul braccio e…”.

12.07.2018 - Stella Dibenedetto
sharkmodella2018
Modella attaccata dagli squali - Foto Instagram

Katarina Zarutskie, modella e influencer di Miami, decisa a realizzare il selfie perfetto, ha messo in pericolo la propria vita tuffandosi tra gli squali. Cresciuta nel sud della California, amante del sole e del mare, la modella, insieme al fidanzato Tom Bates si è recata ad Exuma dove si trova Staniel Cayuna, una baia nelle Bahamas famosa per essere abitata da numerosi squali ai quali si può dare anche da mangiare. La modella, però, nonostante fosse consapevole del pericolo che stava correndo, ha deciso di tuffarsi e nuotare tra gli squali per scattare un selfie da mostrare poi ai suoi followers. Katarina non aveva, tuttavia, fatto i conti con l’imprevedibilità e l’istinto offensivo degli squali. Ad un certo punto, infatti, uno degli squali le ha morso il braccio tirandola con sé sott’acqua. Nonostante la paura, la modella non ha perso il controllo della situazione ed è riuscita ad evitare il peggio. “Mi sono piegata all’indietro, e all’improvviso quello squalo è uscito dall’acqua, mi ha morso sul braccio e mi ha tirato sotto acqua”, ha detto ai microfoni di un’emittente locale. Ma come è riuscita a nuotare fino a riva?

MODELLA ATTACCATA DAGLI SQUALI PER IL SELFIE PERFETTO

L’odore del sangue attira gli squali. Katarina Zarutskie, sapeva così che se il sangue si fosse diffuso nel mare, sarebbe potuta essere attaccata da tutto il branco. Con sangue freddo, così, ha tirato fuori il braccio dall’acqua, ha chiuso la ferita con l’altro braccio ed è balzata fuori dall’oceano. “E’ stato tremendo ma rimasi calma nonostante sott’acqua l’adrenalina mi stava prendendo a calci” – ha raccontato la modella come riferisce Hollywood Life. La modella, poi, ha invitato tutti a rispettare gli animali essendosi resa conto di quando sia pericoloso sfidarli: “Bisogna davvero rispettarli nella loro casa, e se non vai a nuotare con loro, non ti attaccano”.

I commenti dei lettori