INCIDENTE IN A4, MARCO PAOLINI TAMPONA UNA 500/ Muore in ospedale la donna colpita

Incidente, Marco Paolini tampona auto sull’A4. Ultime notizie, la donna vicentina classe 1965 investita sarebbe morta nelle scorse ore. L’attore sotto choc.

marco_paolini_2018
Marco Paolini

L’attore Marco Paolini, per distrazione, ha colpito una 500 con la sua Volvo. La donna che si trovava sull’auto, tamponata da Paolini, ha avuto un grave malore ed è rimasta molto tempo in rianimazione. Oggi alle 14, è stata dichirarata la morte celebrale, ma dopo poche ora la donna, cinquantatreenne, è morta. L’attore dopo questa tragedia dovrà rispondere di omicidio stradale. Il tamponamento è stato causato da una distrazione dell’attore che spingendo la 500 l’ha fatta ribaltare. “E’ stata colpa mia – ha già dichiarato – mi sono distratto e ho colpito l’auto”. Al fianco della donna deceduta si trovava un’amica che guidava la macchina, quest’ultima, sebbene in prognosi riservata, non rischia la vita.

ULTIME NOTIZIE

Non è ancora morta, ma solo in via ufficiale. Per la 53enne Alessandria Lighezzolo di Arzignano, coinvolta nell’incidente di due giorni fa con l’attore Marco Paolini, è stata dichiarata la morte cerebrale, come riferisce Il Corriere della Sera, e la commissione medica si sta riunendo in queste ore per ufficializzare il decesso. La donna era ricoverata da due giorni in condizioni disperate, e nelle ultime ore è venuta a mancare. Non è invece in pericolo di vita, anche se in prognosi riservata, l’amica che era alla guida della Fiat 500 scaraventata oltre l’autostrada dalla Volvo guidata dall’attore. L’uomo ha ammesso di essersi distratto per via di un forte colpo di tosse: precedentemente indagato per lesioni gravissime, una volta ufficializzato il decesso l’artista sarà accusato di omicidio stradale. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

LA DONNA FERITA E’ ANCORA VIVA 

Sarebbe ancora viva la donna investita da Marco Paolini nell’incidente avvenuto martedì pomeriggio sull’autostrada A4. Lo riferisce l’Ansa seconda la quale le condizioni della donna sarebbero comunque disperate al punto che, se nelle prossime ore non ci saranno miglioramenti, i medici potrebbero dare il via alla procedura per accertare la morte cerebrale. Secondo quanto riporta l’AGI, invece, la donna sarebbe deceduta. A dare un quadro più chiaro della situazione e a spiegare quanto accaduto nelle ultime ore è Il Messaggero che, nell’edizione on line scrive che questa mattina, nello stesso ospedale in cui è ricoverata la donna investita da Paolini, è morta un’altra signora coinvolta in un altro incidente avvenuto sulla A22. L’attore, nel frattempo, risulta iscritto nel registro degli indagati e agli inquirenti avrebbe confessato di essersi distratto come potete leggere in basso (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

INCIDENTE CAUSATO DA UN COLPO DI TOSSE?

E’ stato un colpo di tosse a provocare l’incidente avvenuto nel pomeriggio di martedì sull’autostrada A4, che ha causato la morte di una donna. L’artista Marco Paolini, a bordo della sua Volvo, si è scontrato con una Fiat 500 a seguito di un violento colpo di tosse che ha fatto perdere il controllo del mezzo allo stesso. Purtroppo, nel tremendo impatto, una donna non ce l’ha fatta, morta nelle scorse ore per via delle gravi ferite riportate. Gli inquirenti, come sottolinea il Corriere della Sera, hanno sequestrato e sospeso la patente di Paolini, ed inoltre hanno scoperto che lo stesso aveva ricevuto un messaggio su WhatsApp qualche minuto prima dello schianto: starà alle forze dell’ordine capire se ciò abbia influito o meno. Nel frattempo si è aggravata la posizione di Paolini, che da indagato per lesioni gravissime, è ora sotto inchiesta per omicidio colposo. L’uomo, risultato negativo all’alcol test, ha fatto sapere di essere pronto a tutto pur di aiutare le due donne. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

MORTA LA DONNA RIMASTA GRAVEMENTE FERITA?

La donna rimasta coinvolta nell’incidente avvenuto sull’A4 di cui è stato protagonista l’attore Marco Paolini, sarebbe morta. Secondo quanto si legge sul portale Consumatrici.it, la signora trasportata dopo l’impatto in gravissime condizioni in ospedale, non sarebbe riuscita a sopravvivere. L’attore che si è detto addolorato per l’accaduto, starebbe collaborando con gli investigatori e sarebbe stato iscritto nel registro degli indagati per il reato di lesioni gravissime. Al momento non ci sono tanti aggiornamenti sul sinistro così come sulle condizioni dell’altra donna coinvolta nell’incidente. L’attore, invece, non ha riportato conseguenze se non un evidente stato di choc. Dopo l’impatto è stato trasportato in caserma per essere ascoltato dagli investigatori ed è stato poi raggiunto dal fratello e dalla moglie (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

L’ATTORE COLLABORA CON GLI INVESTIGATORI

L’attore bellunese Marco Paolini è stato protagonista di un brutto incidente ieri pomeriggio sull’A4, quando ha tamponato un’automobile. Una donna vicentina è stata trasportata in ospedale in codice rosso dopo che sul posto le era stato praticato il massaggio cardiaco. Come riportato da Il Fatto Quotidiano, nella sua versione online, il famoso attore si sarebbhe prestato a collaborare con gli investigatori. Si è sottoposto all’alcoltest risultando negativo, poi ha consegnato lo smartphone per i controlli che si fanno in queste circostanze. Non era al telefono al momento dell’impatto, ma comunque ha voluto ammettere le proprie colpe per una distrazione che è stata fatale ai fini dell’incidente. Marco Paolini ha voluto sottolineare di essere pronto a rimanere vicino alle due ferite per qualsiasi cosa. Interrogato in caserma è stato riaccompagnato a casa dai suoi familiari che l’hanno raggiunto sul posto. Sicuramente è stata una bruttissima esperienza per tutti e speriamo che si chiuda nel migliore dei modi. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE IMMAGINI SHOCK DELLO SCONTRO

Sono state pubblicate dai Vigili del Fuoco le immagini inerenti l’incidente che ha visto protagonista il noto artista Marco Paolini, attore e scrittore. L’uomo era al volante della sua Volvo nella giornata di ieri, quando si è scontrato con una Fiat 500. Dalla foto che trovate più in basso potete notare chiaramente il retro della piccola utilitaria torinese completamente distrutto, probabilmente per l’urto con l’auto di Paolini o per aver sbattuto sull’asfalto dopo il volo dall’autostrada alla tangenziale ovest di Verona. Inoltre, si notano evidenti tracce di sangue, sia sotto la stessa auto, in prossimità dei sedili dove vi erano le due donne, sia a distanza di un paio di metri, molto probabilmente quando una delle due vittime è stata estratta per il massaggio cardiaco. Ricordiamo che nello scontro Paolini è uscito illeso, mentre una delle due donne che viaggiava sulla 500 si trova in ospedale in gravi condizioni. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

“E’ STATA COLPA MIA”

Marco Paolini avrebbe ammesso le proprie responsabilità. Come riporta Tiscali.it, l’attore, subito dopo l’incidente avvenuta sulla A4, avrebbe dichiarato di aver causato il sinistro. Paolini è stato così indagato per lesioni gravissime. Nell’incidente, infatti, sono rimaste ferite due donne. Interrogato dalla Polstrada, l’attore avrebbe ammesso di essersi distratto anche se avrebbe precisato che la distrazione non sarebbe stata causata dal cellulare. Tuttavia, su whatsApp risulterebbero messaggi risalenti ad alcuni attimi prima dell’incidente. Un momento, dunque, che avrebbe potuto avere conseguenze più gravi per l’attore e le altre due donne di cui una sarebbe in gravi condizioni. Sull’incidente stanno indagando gli inquirenti per capire le dinamiche del fatto. L’ammissione di colpa di Marco Paolini faciliterebbe le indagini (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

MARCO PAOLINI INDAGATO PER LESIONI GRAVISSIME

Arriva un aggiornamento circa l’incidente in cui è rimasto coinvolto l’artista Marco Paolini. Stando a quanto riportato dai principali organi di informazione online, l’attore e scrittore sarebbe finito sul registro degli indagati: gli inquirenti accusano il 62enne di Belluno del reato di lesioni gravissime. Nello scontro l’auto su cui viaggiava Paolini ha urtato violentemente una Fiat 500 con a bordo due donne, una delle quali versa in gravi condizioni presso l’ospedale di Borgo Trento. Illeso invece l’attore, che è però stato ricoverato per accertamenti in stato di shock. In base a quanto riportato dai colleghi dell’edizione online di TgCom24.it, «Il drammaturgo Bellunese non avrebbe escluso una sua distrazione alla guida al momento dello scontro». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

FORSE UNA DISTRAZIONE

E’ stata forse una distrazione a causare il terribile incidente che si è verificato nel pomeriggio di ieri sull’autostrada Milano-Venezia, all’altezza di Verona. L’auto alla cui guida vi era l’attore e scrittore Marco Paolini, ha tamponato violentemente una Fiat 500, che nell’urto è stata sbalzata al di là della carreggiata, terminando il proprio volo sulla tangenziale ovest che scorre a fianco dell’autostrada. Stando a quanto scritto dai colleghi di FanPage, Paolini era alla guida della sua Volvo, e si è probabilmente distratto per un istante, prima appunto di colpire l’utilitaria italiana. Forse era al telefono, forse stava guardando qualcosa nell’abitacolo, fatto sta che l’artista ha fatto tutto da solo. Sul luogo sono intervenuti, oltre ai soccorsi, anche i vigili del fuoco, che hanno faticato e non poco per estrarre le due donne ferite a bordo della 500. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

INCIDENTE IERI PER MARCO PAOLINI

Nel pomeriggio di ieri si è verificato un incidente stradale in cui è stato coinvolto anche l’attore Marco Paolini, 62enne di Belluno, protagonista di numerosi film e autore di svariati libri. L’uomo era a bordo di una Volvo e stava viaggiando sull’autostrada A4, la Milano-Venezia, nel tratto compreso tra i caselli di Verona sud e Verona est, all’altezza del termovalorizzatore di Ca’ del Bue. Nell’impatto, l’automobile di Paolini ha urtato una Fiat 500, spingendo l’utilitaria con a bordo due donne fuori dalla carreggiata. L’auto ha terminato la propria corsa sulla tangenziale ovest che affianca in quel tratto l’A4.

LO SCONTRO POCO DOPO LE 16:00

Lo scontro è avvenuto poco dopo le ore 16:00, e una volta chiamati i soccorsi sono giunte sul posto due autoambulanze e due auto-mediche. Le due donne erano entrambe della provincia di Vicenza, una originaria di Arzignano e l’altra di Montecchio, ed entrambe, dopo i primi soccorsi, sono state trasportate presso l’ospedale di borgo Trento in codice rosso. Gravi le condizioni in particolare della passeggera, classe 1965, trasportata al nosocomio dopo che i medici le hanno praticato un massaggio cardiaco. La guidatrice, classe 1966, non sarebbe invece in pericolo di vita. In stato di choc l’attore Paolini, che non avrebbe comunque riportato alcuna conseguenza fisica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori