MISS ITALIA 2018/ La finalissima del 16 settembre si sposta a Milano: Jesolo rimane la base delle selezioni

- Annalisa Dorigo

La finalissima di Miss Italia 2018, in programma il 16 settembre, si sposta per la prima volta a Milano. Jesolo resta protagonista durante le preselezioni.

missitalia2017
Miss Italia

Miss Italia cambia ancora e si sposta, per la prima volta nella sua storia, a Milano per la finalissima. L’annuncio di questo cambiamento è stato dato dalla patron Patrizia Mirigliani, che ha spiegato le ragioni di questa scelta. Essa non metterà in secondo piano Jesolo, località veneta nella quale la fase finale del concorso ha avuto luogo nelle scorse edizioni. Nella località balneare, infatti, verranno ospitate le 200 candidate provenienti dalle varie regioni italiani che si sfideranno per le prefinali nazionali in programma dal 3 all’8 settembre. In questa fase avverrà l’ultima selezione con il numero delle ragazze che da 200 diventerà di sole 30 finaliste. Saranno loro a contendersi il titolo di Miss Italia nella finalissima che verrà trasmessa su La 7 il 16 settembre in diretta dagli studi televisivi di Infront Italy, la società di sport marketing che da quest’anno gestirà la produzione con la Miren.

MISS ITALIA: JESOLO RESTA PROTAGONISTA MA…

La patron di Miss Italia Patrizia Mirigliani ha spiegato che l’edizione di Miss Italia sarà caratterizzata da grandi novità, con la divisione delle riprese tra Jesolo e Milano. La prima fase, con le prefinali, andrà in onda sul La 7 il 13 settembre e riassumerà le selezioni iniziali, concedendo ampio spazio sia alla località balneare che a Venezia: “Alla vigilia dell’80° anniversario della nascita di Miss Italia stiamo preparando un’edizione sempre più moderna e innovativa che coinvolge Jesolo ed anche Venezia, già lo scorso anno in stretta collaborazione con il concorso. Jesolo, che rimane ad ogni effetto la base delle selezioni nazionali, avrà quest’anno uno spazio televisivo ben maggiore rispetto al passato, con il coinvolgimento dell’intero suo territorio e delle sue grandi risorse naturalistiche e turistiche”. La cittadina veneta sarà inoltre presente con collegamenti anche nella finalissima del 16 settembre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori