ROBOCOP/ Su Rai 4 il film con Peter Weller e Nancy Allen (oggi, 18 luglio 2018)

- Morgan K. Barraco

Robocop, il film in onda su Rai 4 oggi, mercoledì 18 luglio 2018, in seconda serata. Nel cast: Peter Weller, Nancy Allen e Dan O’Herlihy, alla regia Paul Verhoeven. La trama del film.

robocop
film seconda serata

NEL CAST PETER WELLER

Il film Robocop verrà trasmesso da Rai 4 nella sua seconda serata di oggi, mercoledì 18 luglio 2018. La messa in onda è prevista per le 23.40, per una pellicola dell’87 diretta da Paul Verhoeven. Il genere è distopico e drammatico, con un cast che vanta la presenza di Peter Weller. Al suo fianco troviamo inoltre Nancy Allen, Dan O’Herlihy, Ronny Cox, Miguel Ferrer, Felton Perry, Ray Wise, Kurtwood Smith e Paul McCrane. Le musiche sono state realizzate invece da Basil Poledouris, mentre gli effetti speciali sono ad opera di Phil Tipett. Si segnala inoltre che la sceneggiatura è opera di Edward Neumeier in collaborazione con Michael Miner. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

ROBOCOP, LA TRAMA DEL FILM DRAMMATICO

La trama di Robocop narra le vicende di una Terra rivoluzionata dalla presenza della tecnologia ed in cui la criminalità aumenta ogni giorno di più. Per riuscire a contrastare le gang criminali, un gruppo di scienziati della OCP decide di ripulire Detroit per fare spazio ad una megalopoli che assicuri benessere alla popolazione. Occorre però ripulire tutte le strade dal marciume, impresa titanica possibile solo grazie ad un cyborg dotato di armi potenti. Il droide tuttavia impazzisce a causa di un malfunzionamento proprio durante la presentazione del progetto al Consiglio. Bob Morton propone quindi di avviare il progetto Robocop, che comprende un cyborg semi umano in grado di unirsi agli agenti di pattuglia. Intanto, un poliziotto viene massacrato brutalmente da una banda criminale guidata da Clarence Boddicker e ridotto quasi in fin di vita. Una volta che i medici lo hanno dichiarato morto, il corpo dell’agente viene messo a disposizione dell’OCP per realizzare il suo progetto. Le parti mutilate dai colpi di fucile vengono ricostruite con strutture protesiche in titanio, mentre il cervello viene ricostruito grazie ad un complesso sistema informatico dotato di un programma rivoluzionario, di supporto alle operazioni di Polizia. Dopo aver portato a segno diverse missioni di successo, Murphy inizia tuttavia ad avere dei ricordi della sua vita precedente e dopo aver realizzato che cosa gli è successo, decide di eliminare Boddicker da Detroit. Dovrà tuttavia confrontarsi con altri robot distruttivi, realizzati dalla rivale della OCP per poter prendere il controllo della città.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori