22 MINUTES, ITALIA 1/ Info streaming del film di Vasily Serikov (oggi, 19 luglio 2018)

- Morgan K. Barraco

Il film d’azione 22 minutes in onda su Italia 1 oggi, giovedì 19 luglio 2018. Nel cast figurano Sergey Aprelskiy, Vladimir Blagoy, Vladislav Demin, alla regia Vasily Serikov. Il dettaglio.

22_minutes
Il film è in onda su Italia 1 in prima serata

Il film russo “22 minuti” è ispirato alla vicenda dela nave petroliera “Moscow University”. Il 6 maggio 2010 un commando delle Forze Speciali della marina russa ha liberato la “Moscow University”, che era stata sequestrata il giorno prima da un gruppo di dieci pirati somali. L’azione è durata 22 minuti: nel conflitto a fuoco un pirata è stato ucciso, mentre gli altri nove sono stati immobilizzati ed arrestati. Illesi i 23 membri dell’equipaggio La nave, che trasportava 86.000 tonnellate di petrolio dal Mar Rosso alla Cina, era stata assaltata dai pirati mentre si trovava a 350 miglia ad Est dal Golfo di Aden. Il presidente Medvedev si è complimentato con il ministro della Difesa Serdjukov per l’eccellente riuscita dell’operazione: “Abbiamo agito come agivano i nostri avi nella lotta contro i pirati, e naturalmente continueremo la nostra battaglia con tutti i mezzi messi a disposizione dal codice navale”. Ricordiamo che “22 minutes”, clicca qui per vedere il trailer, andrà in onda su Italia 1 a partire dalle 21.25, ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

CURIOSITÀ SULLA PRODUZIONE DEL FILM

La prima serata di Italia 1 di oggi, si apre con un film d’azione russo che è stato realizzato nel 2014 con la durata di due ore ed è stato affidato alla regia di Vasily Serikov che ha diretto i lavori sulla sceneggiatura di Igor Porublyov. Esistono alcune differenze fra la trama di 22 minutes ed il fatto realmente accaduto, a partire dal tipo di mezzo marino interessato dall’attacco dei pirati. Nell’evento storico si parla infatti di una petroliera, sostituita invece con una gasiera dal regista. I fatti si riferiscono tuttavia ad un evento accaduto nel maggio del 2010. Il budget utilizzato invece per le riprese è piuttosto ridotto, dato che si parla di una stima di circa 6,5 milioni di dollari. Il regista Vasily Serikov ha inoltre ottenuto una discreta popolarità in Russia, sua patria natale, ma non per questa pellicola. I suoi lavori riguardano infatti per lo più il piccolo schermo e le serie tv, grazie alla guida di quattro episodi nello show Gospoda-tovarishchi del 2014 ed alcuni di Bra po Zaveshchaniyu del 2010. 

NEL CAST VLADIMIR BLAGOY

22 minutes è il film che Italia 1 trasmetterà nella sua prima serata di oggi, giovedì 19 luglio 2018. La pellicola è di origine russa e vanta una regia di Vasily Serikov. Distribuita nel 2014, appartiene al genere azione ed è distribuito da Mediaset per quanto riguarda l’Italia. Il soggetto si ispira inoltre ad un fatto realmente accaduto e dovuto al recupero di una nave sovietica finita nelle mani di alcuni pirati della Somalia. Il cast è composto invece dagli attori Sergey Aprelskiy, Vladimir Blagoy, Vladislav Demin, Aleksandr Galibin, Gaël Kamilindi, Petr Korolev, Ekaterina Malikova e Eebra Tooré. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

22 MINUTES, LA TRAMA DEL FILM D’AZIONE

La trama di 22 minutes inizia dal sequestro di una gasiera ad opera di un gruppo di pirati presenti nel golfo di Aden, in Somalia. Il comandante russo lancia l’allarme prima di barricarsi all’interno con il resto dell’equipaggio, mentre i pirati si accorgono di non poter utilizzare alcun tipo di arma a causa dell’alta probabilità che il mezzo esploda. Nonostante un primo intervento da parte dei russi, i criminali continuano ad avere il controllo della nave e richiedono un riscatto che non riuscirà a smuovere la società armatrice. I pirati tuttavia uccidono un membro dell’equipaggio, spingendo le squadre d’assalto ad organizzare un diversivo per poter salire a bordo. Nel frattempo, all’interno del gruppo dei pirati dilaga un certo malcontento a causa della crudeltà eccessiva del capo, che spinge uno dei suoi uomini ad accettare di aiutare un fante di bordo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori