RICATTO AD ALTA QUOTA, RAI DUE/ Info streaming del film con Dina Meyer (oggi, 21 luglio 2018)

Ricatto ad alta quota, il film in onda su Rai Due oggi in prima serata alle 21,05. Nel cast ci sono Dina Meyer, Brent McCoy, Justin Johnson Cortez, alla regia Nadeem Soumah. 

21.07.2018 - Cinzia Costa
ricatto_ad_alta_quota_film
il film thriller in prima serata su Rai 2

Dina Meyer è la protagonista del film “Ricatto ad alta quota” in onda questa sera su Rai 2. L’attrice americana ha debuttato nel 1990 interpretando il personaggio di Lucinda Nicholson nella serie “Beverly Hills 90210”. Il suo primo film, Strapped, risale al 1993 e nel 1995 ha recitato al film “Johnny Mnemonic”, con Keanu Reeves, nel ruolo di Jane. Nel 1996 è apparsa in “Dragonheart”, accanto a Dennis Quaid e Julie Christie. Nel 2002 è la moglie di Sylvester Stallone nel film “D-Tox”. Nel 2004 è Allison Kerry nel film Saw – L’enigmista, ruolo che torna a interpretare anche nei sequel “Saw II – La soluzione dell’enigma”, “Saw III – L’enigma senza fine” e “Saw IV”. Successivamente è nel cast di “Piranha 3D”, diretto da Alexandre Aja, remake di “Piranha – La morte viene dall’acqua”. In tv, ricordiamo alcune piccole apparizioni nelle serie televisive “Friends” e “Miss Match”. Recentemente ha ottenuto un ruolo ricorrente quarta stagione della serie “The Affair”, con Dominic West e Joshua Jackson. Ricordiamo che il film “Ricatto ad alta quota”, clicca qui per vedere il trailer, andrà in onda su Rai 2 a partire delle 21.05 ma sarà possibile vederlo anche sintonizzando i propri dispositivi mobile a Rai Play, cliccando qui.

CURIOSITÀ SUL FILM

Per la prima serata di oggi, sabato 21 luglio 2018, il canale Rai 2 manda in onda la pellicola d’azione, thriller e drammatica prodotta nel 2016 in USA e diretta da Nadeem Soumah. Il regista si è anche occupato della sceneggiatura e dello sviluppo della fotografia mentre le musiche della colonna sonora sono state composte da Kurt Oldman. La produzione della pellicola è stata eseguita dalla casa cinematografica Formula Features mentre la distribuzione è stata gestita invece dalla Lifetime Network. Dina Meyer ha debuttato come attrice nel 1993 recitando un ruolo secondario nel film thriller per la televisione americana “Strapped ” di Forest Whitaker. E’ diventato un volto noto del piccolo schermo nel 1990 grazie alla sua partecipazione alla fortunata serie “Beverly Hills 90210”. L’ultimo lavoro del regista Nadeem Soumah si intitola “Hacker”, un film thriller con Haylie Katherine Duff e Craig Stark. Nadeem Soumah ha scelto Craig Stark dopo aver apprezzato la sua interpretazione nel film western-azione-thriller “The Hateful Eight” del famoso regista statunitense Quentin Tarantino.

NEL CAST DINA MEYER

Ricatto ad alta quota è il film che il canale Rai Due propone ai telespettatori questo sabato 21 luglio 2018. Di genere thriller, il titolo originale della pellicola prodotta in America nel 2016 è “Turbulence-Flight 192”, la regia è di Nadeem Soumah mentre il cast è formato da Dina Meyer, Brent McCoy, Justin Johnson Cortez e Victoria Pratt. Tutte le scene del film sono state girate nella città di Los Angeles. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

RICATTO AD ALTA QUOTA, LA TRAMA DEL FILM THRILLER

Sarah Plummer (Dina Meyer), l’agente speciale che lavora al servizio dell’FBI, deve fare luce sull’omicidio di una ragazza avvenuto qualche mese fa, il corpo senza vita della donna è stato rinvenuto per caso su una spiaggia. Sarah sospetta di un uomo politico molto influente, il senatore Johnson (Brent A. McCoy), presto i suoi sospetti diventano certezza grazie alle immagini riprese da una videocamera. Il senatore viene accusato di omicidio e, per uscirne pulito, Johnson decide di trovare il video che lo incrimina e distruggerlo prima che abbia inizio il processo a suo carico. Quindi assume due sicari, ordina loro di sequestrare i familiari dell’agente Plummer per poter ricattare Sarah e costringerla a distruggere il video che prova la sua colpevolezza. Inconsapevole di quanto l’omicida stia tramando alle sue spalle, Sarah prende un aereo per Washington, per presenziare al processo contro il senatore Johnson. Il posto accanto a lei viene occupato da una donna, il suo nome è Michelle Taylor (Victoria Pratt) e ha preso quell’aereo dietro istruzione del senatore per mettere in atto il suo piano. Michelle si comporta da subito in maniera molto amichevole e cerca di guadagnarsi la fiducia di Sarah. Ad un certo punto Michelle spiega a Sarah il vero motivo della sua presenza su quell’aereo, la informa che la sua famiglia è in pericolo, che è stata presa in ostaggio e che sarà sterminata se non verranno distrutte le prove che dimostrano la colpevolezza del senatore. Inoltre, Michelle le fa vedere un video nel quale si vede chiaramente suo marito e sua figlia sono legati e sorvegliati a vista. Nel frattempo, il marito di Sarah è convinto che si tratti di un sequestro a scopo di rapina e che i sequestratori sicuramente mirano ad impossessarsi del suo Rolex, quando apprende il vero motivo del sequestro teme per la sua vita e per quella della figlia di dodici anni. Intanto Sarah comprende perfettamente il pericolo che sta correndo la sua famiglia e non ha molto tempo per riflette ed agire. A questo punto deve decidere cosa fare, i suoi familiari sono troppo importanti per rischiare di perderli.

I commenti dei lettori