Claudia Montanarini accusata di truffa dal marito / Lei ribatte: “La mia storia è un romanzo horror”

- Anna Montesano

Claudia Montanarini accusata di truffa dall’ex marito Daniele Pulcini. Lei parla a Oggi: “La mia storia è un film horror. Tiene in ostaggio me i miei figli mosso da vendetta”

claudia_giulia_montanarini
Claudia Montanarini

È un periodo davvero complesso per l’ex volto di Uomini e Donne Claudia Montanarini. La showgirl è stata accusata dal marito, Daniele Pulcini, di aver preso un assegno custodito nella cassaforte di casa per poi darlo ad un’amica al fine di incassarlo. L’ammontare di quella che il marito ha definito “truffa” sarebbe quindi di 55 mila euro ma, di fronte a questo terribile polverone alzatosi, la Montanarini ha voluto fare chiarezza con un’intervista rilasciata al settimanale Oggi. “La mia storia è un romanzo horror”, ha esordito la showgirl, che parlando del marito ha poi lanciato accuse molto pesanti “Tiene ostaggio me e i miei figli mosso da vendetta e odio cieco, usa tutte le sue armi per colpire con crudeltà”.

LA RISPOSTA DEI LEGALI DEL MARITO

Claudia Montanarini attacca duramente l’ex marito che, dall’altra parte, risponde a tona ma attraverso il suo legale: “Il furto dell’assegno ci vede parte lesa, ma non calcheremo la mano. – si legge ancora – Vogliamo evitare il cumulo di altre condanne e impedire che Claudia possa finire in carcere ed essere separata dai suoi figli”. Una vicenda molto complessa e delicata quella della Montanarini, che verrà affrontata in modo sicuramente più appropriato nelle giuste sedi. È sempre il settimanale Oggi a ricordare come Claudia Montanarini qualche tempo fa aveva aggredito una povera commessa, convinta che fosse l’amante del marito e aveva addirittura pagato due poliziotti affinché andassero a minacciarla. Per lo stalking alla ragazza e la corruzione dei due pubblici ufficiali, la showgirl è stata condannata a 3 anni e 4 mesi di reclusione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori