Alvaro Morata papà di 2 gemelli/ Alice Campello ha partorito, le colleghe influencer condividono la sua gioia

- Fabiola Iuliano

Alvaro Morata è diventato papà: sua moglie, Alice Campello,ha dato alla luce due gemelli, Alessandro e Leonardo. Ecco le parole condivise su Instagram dall’attaccante del…

alvaro_morata_alice_campello_instagram_2018
Alvaro Morata, Alice Campello e i due gemelli (Instagram)

Leonardo e Alessandro Morata sono nati. A darli alla luce, la giovanissima Alice Campello, moglie del centravanti del Chelsea. Su Instagram tantissime colleghe influencer della Campello hanno condiviso la gioia di questa nascita. Tra le tante era presente la sua amica di sempre, Chiara Biasi, che proprio ieri ha raggiunto la coppia in ospedale per salutare i gemellini. “Lei non ha partorito, ma era sul set di uno shooting. Notare la piega e la scioltezza”, ha commentato l’amica. Tante altre ragazze del web hanno fatto gli auguri alla Campello, tra le tante anche Beatrice Valli, volto di Uomini e Donne: “Mi fate venire voglia di due gemelli. Auguri ragazzi, vi auguro tutto il bene di questo mondo. Sarete dei genitori magnifici. Ora godetevi questo bellissimo momento”. La compagna di Marco Fantini ha dichiarati più volte di volere una famiglia numerosa, sicuramente dopo Alessandro e Bianca, nei suoi sogni ci sarebbero tanti altri bambini. (Agg. Camilla Catalano)

I TIFOSI DEL MILAN…

Per quanto riguarda l’annuncio su Instagram della nascita dei due gemelli Alessandro e Leonardo, via social Alvaro Morata ha ricevuto oltre un milione di “mi piace” e tantissimi auguri da tutto il mondo per il lieto evento. Molti di essi provenivano dai tifosi del Milan, che sognano ancora un approdo del centravanti del Chelsea in rossonero. Tanti auguri ma anche inviti a far diventare i bambini “Piccoli Diavoli”, accettando un passaggio al Milan che è sembrato però allontanarsi nelle ultime ore. Higuain dalla Juventus al Chelsea avrebbe liberato Morata per un eventuale trasferimento al Milan, invece potrebbe essere proprio il “Pipita” a vestire presto il rossonero, con i piccoli Alessandro e Leonardo Morata probabilmente destinati a vivere i loro primi mesi di vita da londinesi doc. (agg. di Fabio Belli)

“IL DONO PIU’ BELLO DEL MONDO”

“E il giorno è arrivato… 29 luglio 2018, un giorno che non dimenticherò mai”. È con queste parole che Alvaro Morata ha annunciato sui social di essere diventato papà di due gemelli. Sua moglie, Alice Campello, ha infatti dato alla luce Alessandro e Leonardo, nati poche ore fa all’ospedale dell’Angelo di Mestre. “L’attesa è stata lunga, molto lunga – spiega su Instagram l’attaccante del Chelsea –  Sono passati solo 9 mesi ma per noi è stato come 3 anni”. Nello scatto che accompagna queste parole, Morata mostra con orgoglio la sua famiglia proprio dalla camera d’ospedale dove sua moglie ha partorito ed è proprio a lei è rivolta la parte più importante della dedica, con un ringraziamento speciale alla sua tenacia: “Non ho parole per ringraziarti Alice, grazie per avermi fatto il dono più bello e incredibile del mondo. Ogni giorno da quando ti conosco, ringrazio Dio per averti messo sulla mia strada, tu sei la pietra angolare della mia vita”.

“TUTTO VALE LA PENA”

È Ad Alice Campello che Alvaro Morata lascia il suo ringraziamento più grande per la nascita dei due gemelli, Alessandro e Leonardo: “In questi mesi hai combattuto come una leonessa, non posso essere più orgoglioso di te; notti in ospedale, giorni disidratate, intere giornate a letto insieme, senza potere o muoversi … ma alla fine venne il giorno è arrivato e tutto vale la pena”, si legge sul suo profilo Instagram. Non manca, poi, la tenera dedica ai suoi bambini, con l’augurio che possano crescere forti e in salute, circondatati sempre dall’affetto della famiglia: “Benvenuti al mondo Alessandro e Leonardo. Chiedo solo che abbiano salute e che siano felici con l’amore che si respira nella nostra casa, nella nostra famiglia”. Infine, non manca un ringraziamento all’equipe che si è occupata del parto: “Infine voglio ringraziare i medici, qua e là, che ci hanno aiutato in questi mesi difficili, e soprattutto a tutte le persone che lavorano nell’ospedale dell’Angelo per la loro gentilezza e sensibilità”. A questo link è possibile visualizzare il post condiviso poche ore fa da Alvaro Morata



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori