EXCALIBUR/ Su Rete 4 il film con Helen Mirren (oggi, 29 luglio 2018)

- Cinzia Costa

Excalibur, il film in onda su Rete 4 oggi, domenica 29 luglio 2018. Nel cast: Nigel Terry, Helen Mirren, Nicolas Clay, alla regia John Boorman. La trama del film nel dettaglio.

excalibur_film
Excalibur, nel pomeriggio di Rete 4

NEL CAST HELEN MIRREN

Excalibur è il film d’avventura che Rete 4 proporrà per il pomeriggio di oggi, domenica 29 luglio 2018 alle 15.45. La pellicola è stata prodotta negli Stati Uniti nel 1981 con la regia di John Boorman, regista americano che ha contribuito alla realizzazione di numerosi successi cinematografici come L’esorcista 2 l’eretico, Un tranquillo weekend di paura, La foresta di smeraldo, Dalla parte del cuore, Il Sarto di Panama e Tigers Tail. I personaggi principali della narrazione sono stati interpretati da Nigel Terry, Helen Mirren, Nicolas Clay, Cherie Lunghi e Nicolas Williamson. La pellicola venne apprezzata dalla critica dell’epoca e riuscì a vincere un premio in occasione del Festival di Cannes oltre e ad ottenere una candidatura agli Oscar. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

EXCALIBUR, LA TRAMA DEL FILM COMMEDIA

Il film racconta di Artù, figlio di Uther e Igraine. Ancora un bambino, il piccolo Artù viene affidato alle cure di Sir Hector e cresce ignorando totalmente le sue origini regali. Intanto l’intera Cornovaglia sembra essere in balia di un caos generale a causa di un vuoto di potere che si protrae da anni. Solo chi riuscirà ad estrarre la spada Excalibur dalla roccia in cui è conficcata acquisirà il diritto divino di regnare. Cavalieri da ogni parte del regno hanno tentato di portare a termine l’impresa ma nessuno è riuscito nell’intento. Essendo figlio di Uther, anche se a sua insaputa, Artù riesce a liberare la spada senza grandi problemi diventando Re. Tuttavia tra i sovrani sostenitori dell’ascesa al potere di Artù e quelli contrari si innescherà un violento scontro che sfocerà in guerra. Intanto il giovane re, con l’aiuto di Merlino, inizia ad allenarsi per diventare un cavaliere e conquistare il favore del popolo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori