MEGHAN MARKLE/ La Duchessa del Sussex blocca il padre, lui torna all’attacco: “se morissi sarebbe…”

- Stella Dibenedetto

Meghan Markle rompe i rapporti con il padre Thomas: l’uomo torna a parlare e affonda la figlia accusandola d’ingratitudine nei suoi confronti. “Se morissi sarebbe…”.

meghan_markle_instagram
Meghan Markle e il Principe Harry

Meghan Markle continua a tenere a distanza il padre. La Duchessa del Sussex che ieri ha compiuto 37 anni, ha deciso di rompere tutti i rapporti con il padre che, nell’ultimo periodo, ha rilasciato numerose interviste parlando di lei e di Harry. Thomas Markle, sin dal giorno del Royal Wedding, ha tentato di riallacciare i contatti con la figlia non ricevendo, però, una risposta. L’uomo, finora, aveva mantenuto i contatti utilizzando due numeri telefonici: uno per telefonarle e l’altro per inviarle messaggi. Secondo quanto riporta il Telegraph, i due numeri sarebbero inattivi. La moglie del Principe Harry avrebbe così deciso di allontanarsi definitivamente dal padre che, ora, teme di non poter più rivedere la figlia. La grande paura del signor Markle è quello di non poter neanche conoscere i futuri nipotini. Un timore che sembrerebbe fondata dal momento che, dallo scorso 19 maggio, nonostante i numerosi appelli lanciati dal padre, Meghan non ha mai risposto e non sembrerebbe intenzionata ad invitarlo in Inghilterra.

LE NUOVE DICHIARAZIONI DI MEGHAN MARKLE

Thomas Markle torna a parlare della figlia Meghan e lo fa con una lunga intervista ai microfoni Daily Mail. Il padre della Duchessa del Sussex si lascia andare a dichiarazioni forti rivelando che se morisse, “sarebbe meglio per lei, perché sarebbe circondata di affetto”. L’ex direttore delle luci di studio di Hollywood, poi, punta il dito contro la figlia Meghan. “Mi rifiuto di stare zitto. Quello che mi manda ai matti è il senso di superiorità di Meghan nei miei confronti, mentre senza di me, non sarebbe nulla. Sono io che ho fatto di lei la duchessa che è oggi. Tutto quello che Meghan è oggi è merito mio” – sbotta il padre dell’ex attrice. “Guadagnavo bene e potevo permettermi di darle il meglio, una buona scuola, una buona educazione, una bella casa… lei è diventata la donna che è oggi grazie a tutto quello che ho fatto per lei. E che ringraziamento ho avuto in cambio? Nemmeno un grazie e adesso non mi parla neanche più, quanto è freddo tutto ciò?” conclude.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori