DELIVERY MAN, RAI 3/ Info streaming del film con Vince Vaughn e Cobie Smulders (oggi, 8 luglio 2018)

- Cinzia Costa

Delivery man, il film in onda su Rai 3 oggi, domenica 8 luglio 2018. Nel cast: Vince Vaughn, Chris Pratt e Cobie Smulders, alla regia Ken Scott. La trama del film nel dettaglio.

delivery-man1280jpg-884434_1280w
Delivery Man

Vince Vaughn è il protagonista del film “Delivery Man”, remake del film canadese “Starbuck – 533 figli e non saperlo” di Ken Scott (regista anche della versione americana). Intervistato da ScreenCrush Vince Vaughn ha parlato delle sue reazioni dopo aver visto il film di Scott: “Era diverso da un sacco di cose che si vedono in giro. Ho pensato che era davvero ben costruito. Ho amato il film. La cosa che mi ha fatto interessare al progetto era Ken Scott. Il fatto che l’ha scritto e diretto e che voleva farlo di nuovo è ciò che me l’ha reso davvero emozionante”. Poi, parlando, di “Delivery Man” ha aggiunto: “Secondo me si occupa delle paure e delle speranze di ciò che si vorrebbe per i nostri figli. Ma si estende sul concetto di famiglia nel mondo. Questo ragazzo si rende conto di quanto è connesso a così tante persone in tanti percorsi di vita diversi. Quello che mi piace del personaggio di David è che lui è molto aperto a cose che non ha visto o sperimentato prima”. Ricordiamo che il film “Delivery Man” , clicca qui per vedere il trailer, andrà in onda su Rai 3 a partire delle 21.15 ma sarà possibile vederlo anche sintonizzando i propri dispositivi mobile a Rai Play, cliccando qui.

CURIOSITÀ SUL FILM

Una pellicola di genere commedia e drammatica quella che viene trasmessa nella prima serata di Rai 3 questa domenica 8 luglio 2018, realizzata nel 2013 negli Stati Uniti d’America e affidata alla regia di Ken Scott che si è anche occupato della sceneggiatura. Il film è stato prodotto da Andrè Rouleau e le case di produzione che hanno reso possibile la realizzazione del film sono state DreamWorks SKG, Leone Film Group e Rai Cinema mentre la distribuzione in Italia è stata gestita dalla 01 Distribution. Gli effetti speciali del film sono stati curati da Drew Jiritano, la direzione della fotografia è stata affidata a Eric Alan edwards e la scenografia è frutto del lavoro di Ida Random. I costumi di scena portano la firma di Melissa Toth ed il trucco dei personaggi è stato curato da Kyra Panchenko. Questo film è il remake americano di Starbuck – 533 figli e… non saperlo!, a sua volta diretto dallo stesso Ken Scott e prodotto in Canada con un cast canadese. Il remake si discosta pochissimo dal film originale e Scott si limita a rigirare, in modo quasi identico, lo stesso copione con attori americani. Le modifiche alla trama e anche alle singole scene sono praticamente nulle, come l’evoluzione dei personaggi e il finale. Il film era già stato girato, d’altronde, con un’impostazione molto americana. L’operazione di remake è stata comunque un buon successo e, con un budget di circa 26 milioni di dollari, la pellicola è riuscita ad incassarne 60 milioni. Delivery man verrà trasmesso da Rai 3 nella prima serata di oggi, domenica 8 luglio, alle ore 21.15.

NEL CAST VINCE VAUGHN E CHRIS PRATT

Delivery man, il film in onda su Rai 3 oggi, domenica 8 luglio 2018 alle ore 21,15. Delivery man è una commedia drammatica del 2013 scritta e diretta da Ken Scott (Affare fatto, L’incredibile viaggio del fachiro, La grande seduzione) ed interpretata da Vince Vaughn (2 single a nozze – Wedding crashers, Il mondo perduto – Jurassic Park, Palle al balzo – Dodgeball), Chris Pratt (The Avengers – Infinity War, Jurassic World, Passengers) e Cobie Smulders (The Avengers, Jack Reacher – Punto di non ritorno, la serie tv How i met your mother). Questo film è il remake hollywoodiano del film Starbuck – 533 figli e… non saperlo!, diretto dallo stesso Ken Scott nel nativo Canada nel 2001 ed interpretato da un cast canadese. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

DELIVERY MAN, LA TRAMA DEL FILM COMMEDIA

David Wozniak (Vince Vaughn) è un uomo ormai maturo che non vuole saperne di smettere di comportarsi come un ragazzino. David vive con i genitori e rischia di perdere la sua ragazza, che vorrebbe da lui un maggiore impegno e una relazione più profonda, visto che gli anni ormai avanzano. Lui si rifiuta di pensare ad un figlio, ma la sua vita verrà ben presto sconvolta da una comunicazione della Banca del Seme, di cui David è sempre stato un donatore per racimolare qualche soldo. Il suo sperma è stato, a causa di un errore, utilizzato troppo di frequente, e ora l’ex ragazzo si ritrova con ben 533 figli avuti da donne diverse che si sono rivolte ai servizi della Banca. Ben 142 madri dei suoi bambini hanno ora fatto causa alla Banca del Seme per conoscere l’identità del donatore e David si trova in estrema difficoltà. Inizialmente l’uomo non vuole prendersi nessuna responsabilità per il mezzo migliaio di bambini che portano i suoi geni, ma le cose cambieranno rapidamente e David sarà costretto, suo malgrado, a crescere emotivamente e prendere contatto, uno alla volta, con i suoi numerosissimi figli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori