Gino Paoli/ I suoi grandi successi interpretati dalle voci amiche (Una serata Bella… senza fine)

- Morgan K. Barraco

Gino Paoli, insieme a Luigi Tenco e Sergio Endrigo, è uno dei gli artisti che saranno omaggiati nel corso di “Una serata Bella… senza fine”, in onda questa sera su Rete 4.

gino_paoli
Gino Paoli

La bravura di Gino Paoli lo ha reso uno degli artisti più celebri dell’offerta italiana, soprattutto per quanto riguarda la musica leggera. Sue le canzoni intramontabili che ancora oggi vengono ricordate con nostalgia dai fan di vecchia generazione e guardate con rispetto da tanti colleghi cantanti. Temi di attualità che spesso parlano di un amore perduto o mai nato, di relazioni e amicizie, di sogni ed emozioni. Gino Paoli sarà uno dei pilastri omaggiati in “Una serata Bella… senza fine”, il programma di Rete 4 che andrà in onda nella prima serata di oggi, domenica 8 luglio 2018. La trasmissione è andata in onda due anni fa e verrà riproposta seguendo la scaletta originaria, con un grande intervento di ospiti della musica e dello spettacolo in generale. Paoli si alternerà sul palco con Ornella Vanoni nella splendide cornice del Teatro dal Verme di Milano, interpretando alcuni dei suoi storici brani e non solo. La serata vedrà infatti i diversi artisti impegnati in performance che prevedono canzoni di Luigi Tenco, come “Ciao amore, ciao”, pubblicata nel 1967 e che ha visto lo stesso cantautore salire sul palco del Festival di Sanremo al fianco di Dalida. La Vanoni interpreterà inoltre la sua “Mi sono innamorato di te”, scritta cinque anni prima e presente nell’LP dal titolo identico al nome di Tenco. Ci sarà anche spazio per la canzone “Senza fine” del ’61, e per un brano di Sergio Endrigo del ’69, “Lontano dagli occhi”, con la voce di Annalisa. 

I grandi successi di Gino Paoli

In Una serata Bella… senza fine, Gino Paoli interpreterà anche alcune delle sue pietre miliari. Canzoni come “Una lunga storia d’amore”, subito dopo l’esibizione di Syria con “Ho capito che ti amo”, e dopo il duetto con Ornella Vanoni con “Senza fine”. In apertura della puntata intonerà inoltre “Sapore di sale”, il brano che ha pubblicato nel ’63, in un’epoca in cui ancora erano presenti i 45 giri e diffuso in coppia con “La nostra casa”. La canzone è stata riproposta inoltre dall’artista trent’anni più tardi all’interno del suo ’89 dal vivo, un album realizzato con Ricky Gianco. Saranno tanti i colleghi che si uniranno all’iniziativa in omaggio a Paoli voluta da Marcella Bella, da Annalisa a Paola Turci fino a Giovanni Caccamo e Ron. La stessa Bella, promotrice della serata di successo, unirà la sua voce in diversi duetti, per una conduzione ad opera di Rosita Celentano e Alfonso Signorini. Nel corso della puntata verranno condivisi anche dei filmati storici di Paoli, accolto con standing ovation e grandi applausi da parte del pubblico in sala. Impossibile poi non parlare della storia d’amore fra Paoli e Vanoni, che spingerà quest’ultima a sottolineare in modo scherzoso di essere ormai stufa di dover affrontare l’argomento. In realtà il cantautore è stato uno dei suoi grandi amori, così come una delle presenze fisse per le esibizioni di entrambi. 

Gino Paoli in tour con Danilo Rea

L’estate di Gino Paoli sarà all’insegna della musica e degli eventi, come il live che lo vedrà al fianco di Danilo Rea il prossimo 3 agosto. Il tour “Due come noi che…” ha già ricevuto consensi ed applausi in tante regioni d’Italia ed ora Paoli canta Paoli, il nuovo spettacolo, si prepara a seguirne la scia. L’appuntamento è a Santa Margherita Ligure e non sarà l’unico intervento sul palco del celebre artista. A fine giugno ha interpretato infatti “Sapore di sale” con sullo sfondo il castello Carrarese di Padova, in occasione della rassegna culturale promossa in città. “Una coppia di fatto della musica italiana”, come si definiscono lo stesso Paoli e Rea parlando del loro sodalizio artistico. Lo show vedrà inoltre alternarsi al fianco di Paoli Rea e il Tri(o)Kala, questi ultimi presenti per il live di Cortona del prossimo 22 luglio e per il concerto previsto a Civitanova Marche il 17 agosto, oltre che ad altre tappe intermedie che comporranno il tour estivo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori