Selvaggi, Iris/ Info streaming del film con Monica Scattini nel cast (oggi, 12 agosto 2018)

Su Iris va in onda il film commedia Selvaggi diretto da Carlo Vanzina, scomparso appena un mese fa. Nel cast troviamo attori importanti come Ezio Greggio, Emilio Solfrizzi e Franco Oppini.

12.08.2018 - Matteo Fantozzi
selvaggi_film_web
il film comico in prima serata su Iris

Il film Selvaggi ha attirato anche tante polemiche da parte della critica nonostante il pubblico lo abbia apprezzato e si diletti a riguardarlo ogni volta che viene mandato in onda. My Movies sottolinea: “Carlo Vanzina continua imperturbabile un percorso di coerente vacuità”. FilmTv non si distanzia: “Peccato che i fratelli Vanzina, specializzati in cinema commerciale e natalizio, più che una sorta di film specchio in chiave comica italiana tra prima e seconda repubblica, si siano limitati e riciclare un repertorio che è stato inflazionato dalla televisione. Ezio Greggio snocciola con grande professionalità tutto il suo repertorio abituale, ma è tutto sommato sprecato come tutti gli altri interpreti”. Se c’è qualcosa di salvabile infatti è lo straordinario cast con attori di grande livello come Cinzia Leone, Emilio Solfrizzi, Franco Oppini e molti altri ancora, forse un po’ fuori posto e costretti a muoversi al di sotto delle loro potenzialità artistiche. Possiamo scoprire qualcosa in più della pellicola col trailer, clicca qui per il video. Il film Selvaggi va in onda su Iris dalle 21.00 e grazie al portale di Mediaset potremo seguirlo anche in diretta streaming cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

CURIOSITA’ SULLA PRODUZIONE DEL FILM

Tra le protagoniste di Selvaggi c’è l’attrice italiana Monica Scattini nata nel febbraio del 1956 e scomparsa nel 2015. Una ottima artista peraltro figlia del celebre regista Luigi Scattini scomparsa anzitempo per via di una malattia incurabile. La sua carriera cinematografica ha avuto inizio nel 1974 grazie al regista Mauro Bolognini che le ha permesso di recitare nella pellicola Fatti di gente perbene. Nel 1979 ha collaborato con Ruggero Deodato per la pellicola Concorde affaire 79 mentre in precedenza aveva avuto una esperienza con il padre Luigi per la realizzazione del film Blue Nude. Tra i tanti film di successo a cui ha preso parte nel corso della propria carriera ricordiamo Un sogno lungo un giorno, Malamore, Lontano da dove, Ballando ballando, La famiglia, Rimini Rimini, Parenti serpenti, Tolgo il disturbo, Il cielo è sempre più blu, Un paradiso di bugie, In principio erano le mutande, Vacanze di Natale 2000, Lezioni di cioccolato, Tutto l’amore del mondo, Tutta colpa della musica e Una donna per amica.

IL FILM CON EZIO GREGGIO, STASERA SU IRIS

Il film commedia Selvaggi è ciò che la programmazione di Iris prevede per la prima serata di questa domenica 12 agosto 2018 a partire dalle ore 21,00. Si tratta di una pellicola prodotta in realizzata in Italia del 1995 con la regia di Carlo Vanzina il quale ha anche collaborato per la stesura del soggetto e della sceneggiatura assieme ad Enrico Vanzina. La scenografia è stata curata da Tonino Zera, il montaggio è stato eseguito da Sergio Montanari, il direttore della fotografia è Gian Lorenzo Battaglia mentre nel cast sono presenti tanti personaggi italiani piuttosto famosi come Ezio Greggio, Leo Gullotta, Antonello Fassari, Emilio Solfrizzi, Franco Oppini, Cinzia Leone e Monica Scattini. Si tratta sicuramente di un classico che Mediaset ripropone anno dopo anno sulle sue reti, un connubio di ironia e risate che sono l’ideale per una calda serata di metà agosto.

SELVAGGI, LA TRAMA DEL FILM

Bebo è Un medico Milanese che ha deciso di trascorrere qualche giorno di vacanza insieme alla propria compagna andando con amici nel mare dei Caraibi e per la precisione a Cuba.Tuttavia quella che doveva essere una rilassante vacanza si trasforma per lui in un vero e proprio incubo in quanto un giorno sorprende la propria compagna a letto insieme ad uno dei suoi più cari amici. per il medico si tratta di una situazione molto difficile da accettare anche perché era estremamente innamorato di lei. La sua reazione è quella di prendere il primo volo disponibile per far ritorno in Italia e per la precisione sale a bordo di un piccolo aereo cubano nel quale si ritrova assieme ad altri viaggiatori italiani diretto verso casa. Anche in questo caso il povero medico deve fare i conti con la sfortuna in quanto il piccolo velivolo deve fare i conti con un problema che richiede un atterraggio di fortuna presso una delle isolette sperdute presenti nel Mare dei Caraibi. Come se non bastasse i passeggeri italiani si trovano a fare i conti con un pilota alquanto disonesto che prende i viveri presenti a bordo e con la scialuppa di salvataggio per cercare di fare ritorno presso il punto di partenza. Per Bebo e gli altri passeggeri italiani non resta altro che i conti con una situazione in cui dovranno collaborare duramente per sperare di poter sopravvivere ad una situazione simile a quella di Robinson Crusoe. Mentre sembra che non vi siano possibilità di salvezza per loro, per Bebo c’è un vero e proprio colpo di fortuna in quanto dall’altra parte dell’isola individua la barca dei suoi amici della quale riuscirà a prenderne il controllo per andare a salvare gli altri compagni di avventura rimanendo sull’isola coloro che avevano tradito la sua fiducia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori