In amore niente regole, Canale 5/ Curiosità sul film diretto da George Clooney (oggi, 16 agosto 2018)

In amore niente regole, il film in onda su Canale 5 oggi, giovedì 16 agosto 2018. Nel cast: George Clooney che ha diretto anche la regia, Renee Zellweger e John Krasinski. Il dettaglio.

16.08.2018 - Cinzia Costa
in_amore_niente_regole_film
Il film nel primo pomeriggio di Canale 5

Il personaggio principale di Carter Rutheford è ispirato e liberamente tratto da un personaggio storico realmente esistito. Si tratta di Red Grange, giocatore professionistico di football americano che ha svolto la sua carriera negli anni venti del secolo scorso. Grange è tutt’oggi considerato uno dei migliori giocatori di tutti i tempi nella storia del football americano e delle leghe professionistiche del nuovo continente. Come Ruthford, anche il personaggio di Frazier è ispirato a C.C. Pyle, manager storico di Red Grange. Malgrado la traduzione in italiano In amore niente regole, il titolo originale del film in lingua inglese è Leatherheads. Il titolo significa letteralmente teste di cuoio, in riferimento ai tipici caschetti di cuoio indossati dai giocatori di football americano nel secolo scorso. Nella nostra ottica siamo infatti abituati a vedere i giocatori di football americano equipaggiati con caschi in vetroresina, spalline e paradenti, ma in passato l’unica precauzione che veniva presa dai giocatori professionistici ad alti livelli era un caschetto di cuoio che proteggeva la testa dagli impatti violenti previsti da uno degli sport più amati negli Stati Uniti e nato dal rugby, disciplina molto popolare in Europa e in Oceania. Inizialmente, per il titolo italiano era stato scelto Playing Dirty, letteralmente Gioco Sporco, anche se alla fine si è optato per una traduzione italiana che spostasse più l’attenzione sul lato romantico della pellicola. Il film non è stato però un grandissimo successo di pubblico. Nonostante gli ingenti investimenti nel budget iniziale, di circa 58 milioni di euro, la pellicola non è riuscita al botteghino a incassare una cifra superiore a quella spesa. Nelle casse della produzione sono entrati infatti un totale di quarantadue milioni di euro, diviso tra trentadue arrivati dagli Stati Uniti e poco più di dieci provenienti dalle sale cinematografiche europee e del resto del Mondo.

NEL CAST RENEE ZELLWEGER

In amore niente regole, il film in onda su Canale 5 oggi, giovedì 16 agosto 2018 alle ore 13,40. Una pellicola di genere commedia che è stata prodotta nel 2008 che è stata diretta e interpretata da George Clooney e affiancato nel cast da Renee Zellweger e John Krasinski. Le riprese del film sono iniziate nel 2007 e sono state girate prevalentemente in Tennessee (Chattanooga) nel sud della Carolina (Anderson), a Ware Shoals, Greenville e Travelers Rest. L’anteprima del film è stata trasmessa il 24 marzo dello stesso anno a Maysville, nel Kentucky, città che ha dato i natali al padre e alla zia di George Clooney. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

IN AMORE NIENTE REGOLE, LA TRAMA DEL FILM COMMEDIA

La pellicola, ambientata nel lontano 1925, racconta la storia di Jimmy “Dodge” Connelly, giocatore di football americano capitano dei Duluth Bulldogs, una squadra del campionato professionistico di football americano in piena crisi di risultati. C’è olo un modo per risollevare una situazione che non sembra avere alcun tipo di soluzione: il presidente della squadra decide infatti che per riaddrizzare la rotta della sua squadra deve riuscire ad ingaggiare il campione Carter Rutheford, promessa del football americano proveniente dal mondo delle Università ed ex eroe reduce della prima guerra mondiale. Per convincere Rutheford, sarà fondamentale l’aiuto di Jimmy Connelly, abile affabulatore in grado di convincere le persone e persuaderle a fare quello che meglio credono. Connelly dunque riesce a trascinare il campione sui campi fangosi dei Duluth Bulldogs, trasformando in breve tempo la squadra e gli impianti sportivi grazie ai soldi derivanti dagli sponsor e dal grande successo di pubblico che riscuote la squadra. I tifosi vengono infatti trascinati allo stadio dall’ingaggio di Rutheford. Sul passato del campione inizia però a indagare sul passato eroico, vero o presunto, la reporter sportiva Lexie Littleton, redattrice del quotidiano Chicago Tribune. La donna trascorrerà diversi giorni in compagnia della squadra di football, restando a stretto contatto sia con Rutheford che con Connelly, ottenendo l’effetto non desiderato di far innamorare entrambi. Lexie riuscirà però nel suo scopo di smascherare Rutheford, seducendolo e facendosi rivelare che in realtà l’atto eroico con cui ha riscosso grande successo ed è diventato famoso negli Stati Uniti, in realtà sia stato dettato dalla paura a causa di un terribile agente senza scrupoli. Rutheford infatti non è altro che una pedina nelle mani del terribile ufficio propaganda dell’esercito degli Stati Uniti, che aveva bisogno di una figura pulita e angelica negli anni immediatamente precedenti alla grande depressione e alla crisi economica del 1929 che metterà in ginocchio l’intero Paese a pochi anni dall’inizio della seconda guerra mondiale.

I commenti dei lettori