Seven Swords, Iris/ Curiosità sul film con Leon Lai e Donnie Yen (oggi, 17 agosto 2018)

- Cinzia Costa

Seven Swords, il film d’azione in onda su Iris oggi, venerdì 17 agosto 2018. Nel cast: Leon Lai, Donnie Yen e Charlie Yeung, alla regia Tsui Hark. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

seven_swords_film
il film d'azione in prima serata su Iris

Azione e drammatico invadono la prima serata di Iris di oggi, venerdì 17 agosto 2018 con la messa in onda della pellicola prodotta nel 2005 che ha visto la collaborazione tra Corea del Sud, Hong Kong e Cina ed è stata diretta da Tsui Harl. Il soggetto è stato tratto dal romanzo scritto da Yusheng Liang mentre la sceneggiatura è stata estesa dallo stesso regista con Chi-Sing e le case di produzione che hanno fatto parte del progetto sono Film Workshop, Beijing Ciwen Digital Oriental Film & TV Producyion Co. La distribuzione del film nella sale cinematografiche italiane è stata gestita dalla Medusa Distribuzione, il montaggio è stato realizzato da Angie Lam con le musiche di Kenji Kawai e la scenografia è stata invece ideata da Eddie Wong. I costumi di scena portano la firma di Wing-Yan Poon. Le sette spade dei combattenti sono state disegnate dal regista in persona. Tsui Hark ha diretto moltissimi film, tra i quali alcuni che hanno come protagonista Jean-Claude Van Damme. Quello che gli ha dato popolarità risale al 1991 e si intitola Once upon a time in Cina. Le riprese si sono svolte interamente in Cina. Il film è costato 18 milioni di dollari, ma ne ha incassati poco più di tre milioni. Doveva essere il primo di un franchise di sei film. Durante le riprese del combattimento finale Donnie Yen ferì per errore Sun Honglei, credendo che questi fosse addestrato alle arti marziali. Sun rimase ferito ad un occhio e fu per questo portato in ospedale, ma siccome la vista non ebbe conseguenze, il giorno dopo era di nuovo sul set per terminare le riprese del film.

NEL CAST LEON LAI

Seven Swords, il film d’azione in onda su Iris oggi, venerdì 17 agosto 2018 alle ore 21,00. Il titolo originale è Qi jian ed è stato proiettato nelle sale cinematografiche nel 2005 con la regia di affidata a Tsui Hark. La produzione si è svolta ad Hong Kong ed è quello che si definisce un wuxia, ovvero un film giapponese che è l’equivalente del genere occidentale detto cappa e spada. La sceneggiatura si ispira in modo molto vago al romanzo Qijian Xia Tianshan di Liang Yusheng. Il cast di attori è composto da Leon Lai (Yang Yuncong), Donnie Yen (Chu Zhaonan), Charlie Yeung (Wu Yuanying), Sun Honglei (Vento di Fuoco), Lu Yi (Han Zhibang) e Kim So-Yeon (Perla Verde). In Italia il film è stato distribuito da Medusa Distribuzione. Il titolo, che vuol dire Sette spade, è chiaramente un omaggio al più noto film di Akira Kurosawa, i Sette Samurai (Shichinin no Samurai, 1954). Ma ecco adesso nel dettaglio la trama del film.

SEVEN SWORDS, LA TRAMA DEL FILM D’AZIONE

Il film è ambientato nel XVII secolo, quando alla dinastia Ming si sostituì la dinastia Qing. Quest’ultima decise di vietare la pratica delle arti marziali, dichiarando di conseguenza fuorilegge le confraternite che le praticavano. Al fine di imporre questo nuovo stato di cose il signore della guerra che si fa chiamare Vento di Fuoco decide di far rispettare le nuove leggi con la violenza. Il suo intervento causa morte e devastazione, per fermarle, il Maestro che ha forgiato le sette spade offre le sue armi a sette combattenti, ingiungendo loro di fermare Vento di Fuoco. Dopo molti combattimenti e perdite, i combattenti capiscono che l’unico modo per fermare la violenza dilagante è convincere i Qing a rivedere le loro decisioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori