IL MATRIMONIO CHE VORREI, RAI 1/ Info streaming del film con Maryl Streep (oggi, 18 agosto 2018)

- Morgan K. Barraco

Il matrimonio che vorrei, il film in onda su Rai 1 oggi, sabato 18 agosto 2018. Nel cast: Meryl Streep e Tommy Lee Jones, alla regia David Frankek. La trama del film nel dettaglio.

il_matrimonio_che_vorrei_film
Il film in prima serata su Rai Movie

Marianna Cappi su MyMovies definisce Il matrimonio che vorrei “un film onesto e decisamente attendibile con un inedito Steve Carell”. L’attore veste panni diversi dal solito, dimostrandosi ancora una volta personaggio poliedrico e di assoluto livello. Fabio Ferzetti a Il Messaggero ha sottolineato: “Chi ha detto che Hollywood non fa film per adulti? I protagonisti del film sono sui sessanta e affrontano il tema meno sexy che esista: la crisi matrimoniale. Vista per giunta sotto il lato più prosaico: stanze separate, ricordi che diventano sempre più sbiaditi di un’intimità evaporata mentre i figli crescevano. Tanto che Mr. e Mrs. Soames prendono una delle decisioni più difficili che una coppia possa affrontare e cioè andare da un sessuologo”. E’ un film molto interessante sotto molti punti di vista, ma adatto principalmente a un pubblico adulto e non perché i più piccoli non possono guardarlo ma perché poco lo comprenderebbero. Andiamo a vedere il trailer del film, clicca qui per il video. Il matrimonio che vorrei andrà in onda dalle ore 21.25 su Rai 1 e potremo seguirlo anche in diretta streaming grazie a RaiPlay cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

CURIOSITÀ

Il matrimonio che vorrei è una pellicola di genere commedia e sentimentale del 2012 che viene trasmessa nella prima serata di oggi, sabato 18 agosto 2018 su Rai 1. Di produzione americana, il film è stato diretto da David Frankel ed è stato sceneggiato da Vanessa Taylor, le case di produzione che hanno partecipato alla realizzazione di questo progetto sono state Escape Artists, Mandate Pictures, Management 360 e MGM, la distribuzione è stata invece eseguita dalla BiM Distribuzione. Il titolo originale del film è Hope Springs, mentre il budget per le riprese è stato stimato attorno ai 30 milioni di dollari. L’incasso tuttavia non è stato soddisfacente, dato che sono stati superati solo 114 milioni con la distribuzione globale. Anche se la produzione avrebbe voluto Jeff Bridges per il ruolo del co-protagonista Arnold, l’attore ha deciso di rifiutare l’incarico. Nel film il personaggio del dottor Feld parla di una metafora che ha a che fare con il setto nasale deviato, un problema che l’attrice ha nella realtà. La Streep e Jones inoltre avevano già lavorato insieme prima di questa seconda occasione, grazie alla pellicola diretta da Robert Altman nel 2006 e dal titolo Radio America. IMDB invece ricorda che i due attori sono entrambi premi Oscar, mentre Elisabeth Shue e Steve Carell, che troviamo nei panni di Karen e del dottor Feld sono due artisti che hanno ricevuto la nomination per l’ambita statuetta.

NEL CAST ANCHE TOMMY LEE JONES

Il matrimonio che vorrei verrà trasmesso da Rai 1 nella sua prima serata di oggi, sabato 18 agosto 2018. Andrà in onda dalle 21.25 ed è diretto da David Frankek. La pellicola risale inoltre al 2012 ed appartiene al genere commedia e sentimentale, con un cast guidato dalla celebre Meryl Streep e da Tommy Lee Jones. Il cast comprende inoltre attori del calibro di Steve Carell, Jean Smart, Elisabeth Shue, Ben Rappaport, Marin Ireland, Becky Ann Baker, Mimi Rogers, Susan Misner e Daniel Flaherty. Le musiche sono invece a cura di Theodore Shapiro, mentre i costumi sono nati da un’idea di Ann Roth. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

IL MATRIMONIO CHE VORREI, LA TRAMA DEL FILM COMMEDIA

La trama de Il matrimonio che vorrei ruota attorno ad una coppia sposata da tre decenni, Jay e Arnold. I due nutrono ancora lo stesso sentimento fin dal primo incontro e sono convinti che la fedeltà sia alla base del loro rapporto. Kay però non può fare a meno di notare che la passione è svanita nel corso del tempo e così cerca di convincere il marito ad affrontare una terapia che possa rimettere in moto il tutto. Seguendo le regole ed i consigli del dottor Feld, la coppia inizia a dormire in camere separate e mettono al bando qualsiasi tipo di contatto fisico. Tempo dopo, Kay annuncia al marito che presto partiranno per il Maine per affrontare una settimana di terapia intensiva con l’analista. Il marito tuttavia è sicuro che il loro matrimonio non abbia bisogno di nessuno scossone e cerca di frenare l’entusiasmo della donna, ma il terapeuta alla fine riesce a convincerlo. L’atteggiamento di Arnold comunque non muterà nelle prime sessioni, l’uomo si mostrerà sempre scontroso ed irritato, soprattutto a causa delle domande sempre più intime poste da Feld. Superato il limite a Kay non rimarrà altro da fare che andarsene via da sola, rifugiandosi in un bar. Tutto però sta per cambiare, persino Arnold.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori