GIGI SABANI/ Il racconto della sorella Isabella: “Era così buono da non capire gli scherzi”

- Anna Montesano

Gigi Sabani viene ricordato oggi a Pomeriggio 5. Il conduttore e imitatore è stato stroncato da un infarto 11 anni fa. Lo sfogo e la rabbia della sorella Isabella

gigi_sabani_facebook
Gigi Sabani

Isabella Sabani racconta il fratello Gigi: “Era un uomo molto sensibile, uno estremamente corretto”. Lo scherzo di Barbareschi ne è l’esempio perfetto: “Non contemplava la maleducazione, né in lui né negli altri”. Roberta Capua ci lavorò ai tempi di Domenica In. Ma la Signora Longari s’intromette: “Per Mike, Rischiatutto era una missione. Mi rimproverava perché non studiavo. Anzi, invece di leggere gironzolavo per lo studio”. La Longari spiega che la storia della gaffe “è falsa”: “È la prima fake news della storia. È vero, lui non l’ha mai negata, ma per me ci sono tre Mike. Il primo è quello del bianco e nero; poi viene il Mike anni Ottanta, scherzoso all’inverosimile. Su questa storia ci marciava”. Isabella aggiunge: “Mike e Gigi erano due giocherelloni. Nelle sue imitazioni, lui glielo rinfacciava sempre: ‘Basta con quel ‘risucchio’!”. [agg. di Rossella Pastore]

LA SCOMPARSA

Sono trascorsi ormai 11 anni dalla morte di uno dei volti dello spettacolo italiano più amati di sempre. Il 4 settembre 2007 moriva Gigi Sabani, noto conduttore e imitatore televisivo, stroncato da un infarto. Una vicenda che ancora oggi fa discutere e della quale si parlerà nel salotto di Barbara D’Urso nel corso dell’appuntamento di oggi, 7 settembre 2018, di Pomeriggio 5. Verranno ricordate le parole con le quali la sorella di Sabani, Isabella, aveva raccontato gli ultimi e terribili momenti del conduttore prima della morte nel corso di un’intervista rilasciata a Il Messaggero. Ripercorreremo gli istanti che hanno preceduto il decesso ma, soprattutto, si ricorderanno anche i momenti più belli e divertenti che hanno avuto Gigi protagonista in tv e non solo.

IL RACCONTO DI ISABELLA SABANI

Al Messaggero, Isabella Sabani aveva raccontato: «Dopo cena Gigi ha iniziato ad avvertire un formicolio, si è messo a letto e abbiamo chiamato un medico che lo ha visitato e ha detto che stava bene. Il medico è andato via e mentre gli preparavo una camomilla in cucina Gigi è stato di nuovo male e dopo pochi minuti è morto». In serata però il dolore è tornato e si è fatto più acuto fino a portare al crollo del conduttore. Si era poi parlato di possibili sintomi che Sabani avrebbe avvertito ore prime ma Beppe Pagano, uno dei due manager del conduttore, aveva poi smentito la cosa con queste dichiarazioni: «Non è vero, come è stato detto, che Sabani aveva avuto dolori al braccio sinistro durante il giorno. Era un tipo ansioso e se avesse avuto anche un dolore all’unghia si sarebbe andato a ricoverare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori