Amore Criminale, Rai 3/ Anticipazioni 9 settembre: Veronica Pivetti racconta la storia di Sfefania Formicola

- Anna Montesano

Questa sera, domenica 9 settembre, alle 21.25 ritorna su Rai3 “Amore Criminale” che sarà condotto da Veronica Pivetti. Ecco tutte le anticipazioni

amore_criminale_pivetti_facebook
Amore Criminale, Veronica Pivetti (foto da Facebook)

,“Amore Criminale” che sarà condotto da Veronica Pivetti, ritorna questa sera, domenica 9 settembre, alle 21.25 su Rai3 . La nuova stagione prevede sette puntate in prima serata. Nel programma è prevista una novità molto interessante con l’anteprima, che precede la sigla, dove si parlerà delle donne che hanno dato la loro vita e si sono battute riguardo i diritti delle altre donne. Veronica Pivetti introdurrà la puntata con la lettura degli atti processuali della storia protagonista della puntata. Ricordiamo che “Amore Criminale” è andato in onda per la prima volta nel 2007 quando in Italia la legge sullo stalking ancora non esisteva. Il programma ha inoltre spinto tantissimo donne a chiamare la redazione che ha invitato tutte a chiamare il Centro Antiviolenza più vicino, dove possono trovare assistenza legale e psicologica. Nella prima puntata Veronica Pivetti racconterà la storia di Stefania. Scopriamo insieme a cosa assisteremo con un riassunto riportato dal portale dell’ufficio stampa della Rai.

AMORE CRIMINALE, LE STORIE DELLA NUOVA PUNTATA

Il sogno di Stefania Formicola, 28 anni, è quello di entrare nell’esercito, ma non riesce a passare per un leggero sovrappeso. Sulla sua strada, purtroppo, si presenta Carmine, un uomo di 32 anni padre di una bambina nata da una precedente relazione. I due su conoscono su facebook dove Carmine ostenta ricchezze che non ha, oltre ad un carattere socievole ed educato. Stefania viene conquistato da tutto ciò tanto da avvicinarsi all’uomo e iniziare una relazione. Lei in seguito rimane incinta e i due decidono di sposarsi. I problemi iniziano dopo il matrimonio con Stefania che subisce continui insulti per la corporatura e viene anche picchiata. La ragazza decide di allontanarsi dall’uomo e tornare a casa dei genitori. Ma Carmine non accetta tutto ciò e fa di tutto per riprendersela. Il 19 ottobre del 2016 Stefania, che esce per andare a lavoro, vede Carmine che l’aspetta in auto. Salita in macchina Carmine estrae la pistola e la uccide con un colpo al petto. Carmine è stato condannato, in primo grado, all’ergastolo con rito abbreviato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori