LA RICERCA DELLA FELICITA’/ Su Canele 5 il film con Will Smith oggi, 1 gennaio 2019

La ricerca della felicità, il film in onda su Canale 5 oggi, 1 gennaio 2019. Nel cast: Will Smth, Jaden Smith e Thandie Nexton, alla regia Gabriele Mucino.

01.01.2019 - Cinzia Costa
La ricerca della felicità, immagine My Movies it, scena film

NEL CAST WILL SMITH

La ricerca della felicità, il film in onda su Canale 5 oggi, martedì 1 gennaio 2019 alle ore 16,10. E’ una pellicola di produzione statunitense uscita nelle sale cinematografiche nel 2011, sotto la direzione del bravo registra nostrano Gabriele Muccino. Il film che può essere inquadrato nelle pellicole auto biografiche, è stato prodotto da tre case di produzione (Columbia Pictures Corporation, Relativity Media, Overbrook Entertainment) e si basa su un soggetto scritto da Steve Conrad, lo stesso Conrad ha curato la coinvolgente scenografia della pellicola. Muccino ha avuto ai suoi ordini attori del calibro di Will Smith e Jaden Smith, i due interpretano rispettivamente i ruoli di Chris e Christopher Gardner. La pellicola non è certo una prima televisiva. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

LA RICERCA DELLA FELICITA’, LA TRAMA DEL FILM BIOGRAFICO

Chris Gardner cerca di sbarcare il lunario proponendo alla classe medica un macchinario che può evidenziare la densità ossea, esso è stato costruito dopo che l’uomo ha investito nelle ricerche i risparmi di una vita di duro lavoro. Corre l’anno 1981 e a San Francisco non sono molti i dottori che vogliono fare investimenti economici, soprattutto di tale portata. La famiglia Gardner, composta oltre che da Chris anche dalla moglie Linda e dal piccolo figlio Christopher, vive per questo motivo in grosse ristrettezze economiche. Dopo qualche tempo passato inutilmente a reclamizzare il macchinario, Chris decide di iniziare a fare il consulente finanziario per la Dean Witter, la decisione è stata presa soprattutto dopo aver visto l’alto tenore sociale che mantiene un broker della stessa società. Nel frattempo Linda esasperata dalle durezze economiche decide di lasciare il marito abbandonando il tetto coniugale alla ricerca di miglior fortuna. La nuova scelta lavorativa non sembra una scelta delle più fortunate, almeno all’inizio.

La Dean Witter lo assume infatti come stagista per sei mesi, mesi in cui il candidato “aspirante Broker” non riceverà uno stipendio, dei venti aspiranti inoltre solo uno sarà incorporato nelle file della compagnia. Sono sei mesi infernali, i debiti portano allo sfratto, alcune multe non pagate al sequestro della macchina. L’uomo insieme al figlio si trasferisce in un motel, ma non riuscendo a pagare l’affitto sarà messo alla porta dal proprietario della struttura.

Molte sere Chris insieme al figlio Christopher si ritroveranno a dormire nei ritrovi dei senza tetto, a volte troveranno la porta sbarrata anche da quest’ultimi e dovranno ripararsi dal freddo pungente nelle stazioni della metropolitana. Gardner però non demorde e passa le giornate cercando di chiudere contratti per la Dean Witter, nel tempo rimanente cerca di piazzare gli ultimi macchinari rimasti invenduti, e infine si scervella per guadagnare i dollari necessari per dar da mangiare al figlio. Alla fine della pellicola giunge la giusta ricompensa, l’uomo infatti si è fatto valere nella società assicurativa riuscendo a terminare il periodo di prova avanti agli altri aspiranti Broker, per questo sarà immediatamente assunto, iniziando da quell’impiego la sua strada che lo portò alla ricerca della felicità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA