Frank Matano/ “Ho da sempre un debole per Mara Maionchi…” (Italia’s Got Talent 9)

Frank Matano è uno dei quattro giudici della nona edizione di Italia’s Got Talent, al via questa sera su Sky Uno e Tv8.

11.01.2019 - Elisa Porcelluzzi
Frank Matano
Frank Matano, giudice di Italia's Got Talent (Facebook, 2019)

Anche Frank Matano torna nei panni di giudici per la nona edizione di Italia’s Got Talent al via questa sera, venerdì 11 gennaio, su Tv8 e Sky Uno. Il simpatico attore e Claudio Bisio sono ormai i veterani del tavolo della giuria e quest’anno saranno affiancati da due new entry: Mara Maionchi e Federica Pellegrini. Matano ha accolto con entusiasmo le due nuove colleghe, che hanno preso il posto di Nina Zilli e Luciano Littizzetto: “Una donna bellissima che nuota da Dio… e c’è pure la Pellegrini! Ho da sempre un debole per Mara Maionchi”, ha detto intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni. Frank e Federica, i più giovani della giuria, si sono divertiti a realizzare qualche simpatico sketch a bordo piscina per il lancio del talent show. Frank Matano, che dopo Italia’s Got Talent sogna di fare il concorrente in un quiz show, ha rivelato di aver alcuni talenti segreti: “Sono abbastanza bravo con il calcio freestyle e so fare alcune magie con le carte”.

Frank Matano, al cinema con un Gorilla

Da ieri, giovedì 10 gennaio, Frank Matano è anche il cinema con la nuova commedia di Luca Miniero: “Attenti al gorilla”. Nel cast anche Cristiana Capotondi e Diano Del Bufalo, mentre la voce del simpatico gorilla è quella di Claudio Bisio. “Il rapporto col gorilla è stata un’esperienza pazzesca. Un attore inglese era dentro il costume dell’animale a Salerno con 30 gradi, con un tubo per l’aria condizionata che non so da dove entrasse… era pazzesco, io avevo caldo ma vedere questa cosa mi ha insegnato a non lamentarvi più nella vita”, ha raccontato Frank Matano durante la conferenza stampa. Nel film Frank Matano e Cristiana Capotondi sono due avvocati. I due hanno tre figli, ma lei vuole risposarsi con il personaggio di Francesco Scianna. Per ripicca Matano intenta una causa allo Zoo, la vince e si prende in carico il gorilla che nasconde a casa sua, dove vive con l’amico Valerio (Lillo). “La comicità è un ottimo veicolo per lanciare dei messaggi molto seri. È una commedia che parla anche di accoglienza e ricostruzione”, ha detto ai microfoni di Repzine.



© RIPRODUZIONE RISERVATA