Barbara d’Urso/ “Pier Silvio Berlusconi ha detto sì alla fiction per sfinimento” (Dottoressa Giò)

- Morgan K. Barraco

Barbara d’Urso torna a vestire i panni della Dottoressa Giò nella terza stagione della fiction in onda da domenica 13 gennaio. La conduttrice svela i retroscena

Barbara d’Urso è la Dottoressa Gio’ (Instagram, 2019)
Barbara d’Urso è la Dottoressa Gio’ (Instagram, 2019)

Dopo 22 anni la fiction Dottoressa Giò torna su Canale 5, ma con una novità. Barbara d’Urso su di lei ha trasferito valori e battaglie, dai diritti civili alle donne. «Non potevo distaccarmi da quella che sono io», ha dichiarato a Tgcom24. La celebre conduttrice ha partecipato anche alla scelta del cast: «Sono felice di aver lavorato con Christopher Lambert. Ci siamo trovati benissimo. Lui recitava in francese e io in italiano e non è stato sempre facile…». Ma per riportare la Dottoressa Giò in tv ha dovuto convincere Mediaset. «Ho rotto le scatole in tutti questi anni senza arrendermi mai. Da quando sono in esclusiva a Mediaset chiedo di rifare la fiction. Pier Silvio Berlusconi alla fine per sfinimento mi ha detto di sì, ma mi ha anche detto “sei convinta di farla ed è una tua responsabilità”». Ma riportare la serie in tv è stato anche un grande sacrificio per lei, piena di impegni. «Mi dicevano che non avevo il tempo, invece sono riuscita a incastrare tutto, saltando le vacanze estive». (agg. di Silvana Palazzo)

TRAVOLTA IN OSPEDALE DA UN CARRELLO

La conduttrice napoletana torna con La dottoressa Giò dopo 22 anni: “Il mio editore che è un gran figo ha detto sì dopo vent’anni. Silvio Berlusconi, lo conosci? Ti garantisco che è un figo pazzesco”. Così scherza Barbara D’Urso e racconta la storia del suo personaggio che, nella serie, aprirà un centro contro la violenza sulle donne. “Mi sono alzata per 10 giorni alle 5 e andavo al Fatebenefratelli per seguire qualche parto. In ospedale ho avuto un incidente. Ero tra un parto e l’altro insieme al primario, è passato un carrello enorme della mensa e l’inserviente mi ha travolto. Ho una cicatrice sulla gamba che non se ne andrà più. Nella sala parto entravo in divisa e le persone mi riconoscevano, cullavo i bambini”. Barbara D’Urso racconta di quel ruolo con un profondo amore e prima di uscire dallo studio rivela l’ospite eccezionale di domani a Domenica Live: “Avrò una figlia segreta di Diego Armando Maradona”. (Agg. Camilla Catalano)

“15 ANNI IN ANALISI”

La regina degli studi di Cologno Monzese ha fatto il suo ingresso nello studio di Silvia Toffanin per raccontare i numerosi e nuovi progetti che l’accompagneranno durante la primavera del 2019. Barbara D’Urso racconta l’amore verso i suoi figli e dopo aver visto il servizio riguardo la sua infanzia rimane molto sorpresa e a tratti emozionata: “Ora rimetto la mia maschera, è una maschera che ho da quando ho sette anni. È difficile superare la perdita di una mamma, ho fatto 15 anni di analisi ed è molto difficile colmare quel buco”. Barbara D’Urso, ora, sarà sul biscione con i suoi programmi settimanali: Pomeriggio Cinque e Domenica Live. Ma da domani sarà tornerà anche ne La dottoressa Giò e, da primavera, anche con il Grande Fratello: “L’unico obbiettivo della mia vita è regalare gioia”. E riguardo agli uomini? “Ho incontrato tanti uomini sbagliati. Mauro, il padre dei miei figlio è l’unico perfetto. L’ultimo mio fidanzato risale a tre anni fa”. (Agg. Camilla Catalano)

IN TRIBUNALE DOPO POMERIGGIO 5

Barbara d’Urso citata in giudizio insieme ad Alessandro Cracco e Alessandro Banfi. La conduttrice di Pomeriggio 5 – protagonista della nuova fiction Dottoressa Giò – dovrà presentarsi in tribunale il prossimo 14 maggio. L’accusa è di diffamazione ai danni di una signora del Canavese, costituitasi parte civile nel processo di Ivrea. Durante una puntata di Pomeriggio 5, nello spazio dedicato alla cronaca nera, si discuteva dell’omicidio della professoressa Rosboch. In quell’occasione emersero i diversi intrighi amorosi di Gabriele Defilippi, assassino ed ex allievo della Rosboch. Il nome della donna sarebbe stato annoverato tra le possibili conquiste dell’ex allievo, e la parte in causa si difende strenuamente dall’“accusa” diffamante. Respinta dal giudice, intanto, la richiesta di spostare il processo da Ivrea a Milano. [agg. di Rossella Pastore]

Ospite a Verissimo

Barbara d’Urso sempre più protagonista del palinsesto di Canale 5 e lo dimostra non solo con Domenica Live e Pomeriggio 5, ma con il ritorno tanto atteso della Dottoressa Giò. In onda da domani, domenica 13 gennaio 2019, la d’Urso riprenderà il timone della fiction che la vede nei panni della protagonista Giorgia Basile e divisa fra nuovi casi e parentesi inaspettate. Fra queste la presenza della sorella Eleonora d’Urso, attrice di teatro nota anche per le sue partecipazioni in Carabinieri, Don Matteo ed altre fiction popolari. Le novità non finiscono qui per Barbara, dato che quest’anno la vedremo al fianco di Christopher Lambert. Uno degli ingressi più attesi dal pubblico italiano, così come le novità presenti nella trama. Dopo tanti mesi di assenza dalle corsie, la ginecologa ritornerà infatti in ospedale e si impegnerà nella lotta contro la violenza sulle donne. Oggi, sabato 12 gennaio, Barbara d’Urso sarà ospite di Silvia Toffanin a Verissimo per presentare la nuova stagione della Dottoressa Giò.

Barbara d’Urso: al fianco delle donne

Sono molte le similitudini fra Barbara d’Urso ed il suo personaggio nella Dottoressa Giò: non potrebbe essere altrimenti. Significativo l’impegno della protagonista al fianco delle donne, uno dei tratti salienti della conduttrice, sottolineato grazie a tanti servizi e battaglie televisive compiute tramite i suoi programmi principali. Senza dimenticare che ritroveremo una Giorgia Basile combattiva, così come lo è la timoniera, e di ritorno in scena dopo una brutta parentesi in tribunale. Un particolare che si accosta a quanto sta accadendo realmente alla d’Urso in questi giorni, ricorda Il Messaggero, visto che è stata accusata di aver dipinto una donna del Canavese come l’amante di Gabriele Defilippi, condannato per l’omicidio di Gloria Rosboch. La d’Urso dovrà rispondere dell’accusa al fianco di due giornalisti del suo Pomeriggio 5, Alessandro Banfi e Alessandro Cracco, per un servizio trasmesso nel marzo di tre anni fa.

Gli impegni della conduttrice: tra Dottoressa Giò, Pomeriggio 5, Domenica Live e il Grande Fratello Nip

Sempre più emozionata Barbara d’Urso per la terza stagione della Dottoressa Giò, anche se alle spalle ha un forte successo in ascolti. La fiction infatti ha conquistato il pubblico di Rete 4 con i suoi primi due capitoli alla fine degli anni Novanta ed erano in tanti i telespettatori a chiedere il grande ritorno della d’Urso nei panni della ginecologa. Per la conduttrice si tratta di un’impresa particolare e non tanto perché le è stato richiesto di indossare i panni di attrice. Il debutto della fiction infatti corrisponde con una tripletta interessante per Barbara, che dovrà dividersi fra Pomeriggio 5 e Domenica Live, senza considerare Grande Fratello versione Nip ed un altro progetto ancora da definire. Una conferma di quanto il direttivo Mediaset faccia affidamento sulla nota conduttrice, ormai volto indiscusso di Canale 5 in netto contrasto con Maria De Filippi e la rivale di emittente Mara Venier. “Ho rinunciato alle vacanze per stare sul set“, ha sottolineato di recente a Tv, Sorrisi e Canzoni. Il ritorno de La dottoressa Giò è stato infatti rimandato per via dei tanti impegni della padrona di casa, tanto da spingerla a fare un tour de force senza pari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA