Ciro Ferrara/ “Diego Armando Maradona? Un grande amico. Lo conobbi a 17 anni” (Verissimo)

- Carmine Massimo Balsamo

Ciro Ferrara ospite oggi, sabato 12 gennaio 2019, della nuova punta di Verissimo: l’ex difensore di Napoli e Juventus a tutto tondo.

Ciro Ferrara (Instagram)
Ciro Ferrara (Instagram)

Ciro Ferrara racconta di aver indossato la maglia di due squadre che hanno sempre avuto una grande rivalità: “Mi sarebbe piaciuto unire le due squadre, ma la rivalità è sempre stata tanta. Sono stato fortunato, Napoli e Juventus sono state le mie uniche due squadre. In questi 21 anni ci sono stati tanti risultati importanti. Diego Armando Maradona rappresenta un’amicizia molto importante che c’è ancora oggi e in molte circostanze me lo ha dimostrato. Dopo 14 anni lontano dal campo avevo chiesto a Maradona di venire al mio addio. Lo conobbi la prima volta a 17 anni. Io gli davo del lei, ero timido e imbarazzato al cospetto di un calciatore così importante”. L’ex maglia bianco nero racconta, inoltre, che non gli dispiacerebbe tornare ad allenare, “mi piacerebbe di più all’estero”, rivela. (Agg. Camilla Catalano)

“HO UNA FAMIGLIA BELLISSIMA”

Ciro Ferrara, ex difensore di Napoli e Juventus, racconta a Verissimo di aver sofferto di una malattia, durante la fase di sviluppo, che lo ha portato su una sedia a rotelle per un mese, “ma questo non mi ha mai fatto mollare il calcio”. L’ex calciatore racconta dell’amore ricevuto dai genitori: “Hanno fatto 56 anni di matrimonio, è una cosa bellissima. Hanno cresciuto quattro figli, tre maschi e una femmina”. Un amore così profondo che lo ha portato a chiamare suo figlio proprio come suo papà, Giovanbattista: “Per noi è anche una tradizione”. Ciro Ferrara racconta quanto, nonostante il lavoro, sia riuscito a vivere la crescita dei figli: “Ho avuto Benedetta a 23 anni, ero giovanissimo. Lavoravo molto e per questo non ho vissuto molto la loro infanzia. È stato un percorso fatto con tutto l’amore. Con Paolo c’è grande sintonia. Sta facendo un bel percorso lavorativo, sento che ha bisogno di un supporto. Il piccolo, invece, è il tremendo, ha 17 anni e mi prende in giro quando qualcuno scrive qualcosa di poco carino su di me?”. (Agg. Camilla Catalano)

PAOLO HA DECISO DI PERCORRERE LE ORME DEL PADRE

C’è anche Ciro Ferrara tra gli ospiti della nuova puntata di Verissimo, in programma oggi sabato 12 gennaio 2018 su Canale 5. Ex calciatore, attualmente allenatore, il 51enne è noto per aver militato da protagonista con le maglie di Napoli e Juventus, senza dimenticare l’esperienza con la casacca della Nazionale italiana. Il palmares parla da solo: 7 scudetti (1986-87, 1989-90, 1994-95, 1996-97, 1997-98, 2001-02 e 2002-03), 2 Coppe Italia (1986-87 e 1994-95), una Coppa UEFA (1988-89), 5 Supercoppe italiane (1990, 1995, 1997, 2002 e 2003), 1 UEFA Champions League (1995-96), 1 Supercoppa UEFA (1996), 1 Coppa Intercontinentale (1996) e 1 Coppa Intertoto (1999). 49 in totale le presenze con l’Italia, partecipando agli europei del 1988 e del 2000, oltre al Mondiale di Italia Novanta. Un altro traguardo da segnalare è quello registrato nel 1997: il difensore è stato infatti inserito nell’elenco dei 50 candidati al Pallone d’Oro, classificandosi al 33esimo posto.

CIRO FERRARA OSPITE A VERISSIMO

Da calciatore ha vestito solamente le maglie di Napoli e Juventus, da allenatore ha iniziato una carriera girovaga: dopo essere stato collaboratore tecnico della Nazionale dal 2005 al 2009, Ciro Ferrara si è seduto sulla panchina della Juventus nel 2009-2010. Non confermato dalla dirigenza bianconera, il campano ha iniziato l’avventura con l’Under 21, durata fino al 2012 e alla chiamata della Sampdoria: sfortunata l’avventura blucerchiata, terminata anzitempo per decisione della società. L’ultima esperienza da allenatore risale al 2016/2017, in Serie B cinese con il Wuhan Zall. Nato nel quartiere Posillipo di Napoli, Ciro Ferrara ha tre figli: Paolo ha deciso di ripercorrere le orme del padre, entrando nel mondo del calcio. Nel 2002 è comparso nel film “Volesse il cielo!” di Vincenzo Salemme insieme a Fabio Cannavaro e Vincenzo Montella, ma è altresì noto sul piccolo schermo per la pubblicità dello yogurt Danette della Danone in onda dal 2004. Attualmente è opinionista e commentatore televisivo, in forza a Mediaset.

© RIPRODUZIONE RISERVATA