Valeria Fabrizi e la malattia/ “Un intruso è entrato nella mia vita ma…” (Domenica In)

Valeria Fabrizi a Domenica In: gli uomini della sua vita, il matrimonio con Tata Giacobetti e la malattia. “Un intruso è entrato nella mia vita ma…”

13.01.2019, agg. alle 23:44 - Morgan K. Barraco
Valeria Fabrizi a Domenica In

Valeria Fabrizi ha dovuto fare recentemente i conti con una grave malattia. L’attrice, che rivediamo in “Che Dio ci aiuti”, lo ha rivelato a Domenica In. Si è dovuta sottoporre ad un intervento, ma non ha lasciato il set della fiction. «Capita, ogni tanto un intruso entra nella tua vita. Ho dovuto affrontare questa malattia, l’ho fatto con disinvoltura», ha raccontato a Mara Venier. Ha combattuto la malattia con caparbietà. «Ho detto: “Ti frego io”. Ho reagito con positività, sono andata avanti a lavorare». Ma si è dovuta sottoporre ad un’operazione, quindi ha dovuto trovare un compromesso con il lavoro. «Ho chiesto di snellire il mio ruolo, per poter lavorare nei giorni prima dell’intervento. Ho lavorato con gioia». Valeria Fabrizi ha parlato anche del suo legame con Walter Chiari a Domenica In: «Pensavo sarebbe stato il mio principe, infatti abbiamo avuto i nostri fuochi. Poi abbiamo preso strade diverse, ma lui tornava sempre da me, era un sentimento strano». (agg. di Silvana Palazzo)

“Ho perso un figlio, aveva tre mesi…”

Valeria Fabrizi ricorda a Domenica In il primo incontro con Tata Giacobetti, l’uomo che ha sposato e con il quale ha trascorso la vita: “era un mito, corteggiatissimo. Ci siamo incontrati a Milano (…) e l’ho incontrato in un ristorante. Lui mi ha voluto conoscere, non mi era simpatico, poi siamo capitati nello stesso spettacolo”. Successivamente, qualcosa è cambiato: “Sono diventata gelosa perché lui si faceva trovare nei luoghi che frequentavo sempre con una donna diversa”; poi sono arrivate le nozze, seguite da una vita lunga e felice assieme: “È stato un matrimonio d’amore, siamo stati insieme tutta la vita – ricorda l’atrice nel salotto di Mara Venier – avevamo organizzato le nozze d’argento, ma non ci siamo arrivati: lui è morto a dicembre e avremmo festeggiato ad aprile”. Ripercorrendo gli anni al fianco di Giacobetti, l’attrice ha svelato alcuni dettagli inediti sulla sua vita: “Il matrimonio era il mio sogno, volevo sposarmi e avere tanti figli, per fortuna ho avuto Giorgia, ma uno l’ho perso a tre mesi, non l’ho mai detto, ho smesso di lavorare. Era un maschietto, somigliava a me”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

“Stiamo bene insieme, sono la sua spalla”

Valeria Fabrizi ha le idee molto chiare su quello che vorrebbe per il suo futuro: arrivare a festeggiare l’ottava stagione di Che Dio Ci Aiuti. Nella fiction la conosciamo come suor Costanza, severa e spesso in totale opposizione alla protagonista suor Angela interpretata da Elena Sofia Ricci. Eppure le due religiose sono unite da un affetto al di fuori di ogni misura, come dimostra anche la quinta stagione iniziata da poco. Valeria Fabrizi ne parlerà a Domenica In nella puntata di oggi, 13 gennaio 2019, dopo aver manifestato una forte soddisfazione a Blogo per essere riuscita a creare un personaggio che ama molto. Nessuna chiarezza però sul futuro dello show, visto che è legato agli impegni della Ricci. “Solo la sua spalla, stiamo bene insieme“, ha sottolineato ancora la Fabrizi, svelando al tempo stesso che la collega avrebbe l’agenda fitta di appuntamenti fino al 2021. Le riprese potrebbero quindi tardare o forse addirittura annullate, anche se l’artista spera che tutto possa cambiare.

Valeria Fabrizi e il rapporto con Elena Soffia Ricci

Valeria Fabrizi è sempre più legata ad Elena Sofia Ricci e non solo perché le due si contendono il posto da super suor in Che Dio Ci Aiuti 5. Da un lato suor Costanza, tagliente e spesso contro la consorella, dall’altro suor Angela che con la sua bontà cerca sempre di aiutare chiunque. Le due attrici tra l’altro hanno dovuto affrontare un grande ostacolo nell’ultimo anno. La Ricci infatti ha perso la madre tanto amata, mentre la Fabrizi ha dovuto superare un intervento. “Non mollo mai”, sottolinea a Blogo in un’intervista a tutto tondo, svelando nel suo privato di non amare le fiction, ma di preferire guardarsi un buon film e di ascoltare la radio. Intanto in Che Dio Ci Aiuti 5 vediamo suor Costanza combattere contro i soliti problemi e con qualcuno di troppo: anche nella finzione, così come nella realtà per la sua interprete, il personaggio ha dovuto affrontare un piccolo malore dovuto a problemi di pressione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA