X-MEN 2/ Il film non va in onda: al suo posto World War Z (oggi, 14 gennaio 2019)

X-Men 2, il film fantastico in onda su Canale Nove oggi, lunedì 14 gennaio 2019. Nel cast: Hugh Jackman, Patrick Stewart e Ian McKellen, alla regia Bryan Singer. Il dettaglio della trama.

14.01.2019, agg. alle 16:25 - Cinzia Costa
X-Men 2
X-Men 2, la locandina del film

Cambio di programmazione su canale Nove. In prima serata non andrà in onda il film “X-Men 2”, ma World War Z pellicola del 2013 diretta da Mark Foster. World War Z con Brad Pitt ha incassato 202,4 milioni di dollari in Nord America e 337,6 milioni nel resto del mondo, per un totale mondiale di 540 milioni di dollari. Secondo Richard Roeper del Chicago Sun-Times il film “È divertente da morire e offre un’azione quasi senza sosta”. Henry Barnes di The Guardian ha definito World War Z un “thriller d’azione incisivo, anche se convenzionale”. Invece per Robbie Collin del Daily Telegraph il film che non ha “nessun cuore da trovare tra le budella”.

NEL CAST ANCHE PATRICK STEWART

La programmazione del Canale Nove per la prima serata di questo lunedì 14 gennaio 2019 prevede la messa in onda del film X-Men 2. Si tratta di una pellicola del 2003 realizzata negli Stati Uniti d’America che fa parte di una lunga e fortunata Saga cinematografica incentrata sui personaggi della Marvel Comics. La regia è stata affidata al Bryan Singer. L’adattamento della sceneggiatura che ha permesso la realizzazione di questa versione cinematografica è stato curato da Michael Dougherty, Dan Harris e David Hayter mentre nel cast spiccano tra gli altri Hugh Jackman, Patrick Stewart, Ian McKellen, Halle Berry, Famke Janssen e James Marsden. Ma ecco adesso nel dettaglio la trama del film.

X-MEN 2, LA TRAMA DEL FILM

Wolverine è ossessionato dal proprio passato tant’è che decide di lasciare la scuola del Professore per cercare delle risposte soprattutto per quanto concerne la presenza di quel materiale indistruttibile all’interno del proprio corpo. Le proprie ricerche sembra stiano portando a dei risultati piuttosto sorprendenti in quanto a far iniettare nel proprio corpo quel materiale sarebbe stato un generale americano di nome Stryker che per il fatto di avere un figlio mutante ha deciso deliberatamente di contrastare questa razza con tutte le proprie forze per distruggerla magari trovando un antidoto a quella che considera la malattia che ha colpito il figlio. Intanto sta per accadere un fatto che rischia di far peggiorare i rapporti tra umani e mutanti in quanto un mutante si presenta all’interno della stanza ovale nella Casa Bianca per tentare di uccidere il Presidente degli Stati Uniti tuttavia senza riuscirvi per pura fatalità. In tutto questo, il potente Magneto ha trovato il modo di uscire dalla cella di plastica che è stata appositamente ideata per lui grazie all’aiuto di Mystica. Mentre il Professore ed altri componenti della scuola vengono rapiti si scopre che dietro l’attentato al Presidente vi è proprio il generale deciso a tutto pur di far scoppiare una vera e propria guerra tra umani e mutanti. Con il Professore imprigionato e con Magneto per nulla interessato a fermare questa campagna di odio toccherà proprio a Wolverine per salvare il Mondo da una guerra che avrebbe conseguenze devastanti per tutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA