Carlotta Mantovan e la figlia Stella / Foto: dopo Fabrizio Frizzi, carezze solo per la sua bambina

- Anna Montesano

Carlotta Mantovan e la figlia Stella, nuove foto dal settimanale Chi. Carezze e abbracci solo per la sua bambina dopo la morte di Fabrizio Frizzi

carlotta mantovan stella frizzi
Carlotta Mantovan e la figlia Stella Frizzi, foto da Chi

Il settimanale “Chi” ha immortalato Carlotta Mantovan e la figlia Stella in un centro commerciale a Roma. Per la piccola tante coccole, carezze ed anche un gelato. La vedova di Fabrizio Frizzi, scomparso il 26 marzo dell’anno scorso, dedica tantissime attenzioni alla figlia dimostrandolo anche attraverso Instagram. Nella foto si vede la piccolina addormentata dolcemente tra le sue braccia. La foto ha catturato tantissimi like oltre i commenti che danno forza e coraggio alla Mantovan. Questi alcuni pensieri dei fan: “Non sarete mai sole…Mai…Fabrizio sarà sempre con voi”. “Non doveva andare così, Fabrizio aveva tanto desiderato questa bambina ed era giusto che la vedesse crescere, era un uomo meraviglioso e sono sicura che ti ha trasmesso tanto e tu saprai trasmetterlo alla vostra Stella. Buona vita piccole donne”.

STELLA, FORZA E SORRISO DI CARLOTTA MANTOVAN

Messaggi di conforto ma soprattutto di stima per la Mantovan. C’è infatti chi le scrive: “Siete dolcissime, il vostro grande amore che ingiustamente è volato via prematuramente, vi proteggerà con tutto il cuore come solo lui sapeva fare”.  “Così forte. Non c’è felicità più grande”. Messaggi quindi ricchi di affetto per la Mantovan che sta riversando tutto il suo amore sulla piccola Stella Frizzi. La Mantovan ha inoltre raccontato, attraverso il settimanale “Oggi”, qual è la sua forza: “La mia forza è nostra figlia Stella: lei è tutta la mia vita. Ma è anche l’amore della gente per Fabrizio che mi aiuta”. Inoltre confida di aver parlato sempre liberamente alla figlia, sarebbe infatti difficile nascondere la realtà, oltre che sbagliato. Infatti la piccola Stella è stata sempre trattata come un’adulta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA