Renato Zero non pagava l’affitto alle nipoti/ Il pettegolezzo sulla sua presunta grave malattia (Pomeriggio 5)

Renato Zero non pagava l’affitto alle nipoti: oggi torna il sereno tra la famiglia e il cantante romano, ecco le ultime news da Barbara d’Urso.

16.01.2019, agg. alle 21:09 - Valentina Gambino
Renato Zero con il figlio adottivo Roberto

Renato Zero è travolto dalle polemiche per la storia legata al fatto che non pagasse l’affitto alle nipoti e non solo. Di recente alcuni hanno sottolineato come il cantante romano sia gravemente malato, una cosa che ovviamente, e giustamente, ha fatto arrabbiare l’artista. Una situazione che è infamante e anche brutta da legare a una qualsiasi persona. Renato Zero così ha deciso di affidare il suo sfogo a La Repubblica: “Mi devo presentare col certificato medico? Con le analisi del sangue in mano? Sto bene ringraziando Dio. Certo se continua questa campagna denigratoria finirò per stare male sul serio. Basta, sono stufo“. Sono parole che fanno capire come Renato Zero stia soffrendo per queste accuse infamanti e che vanno a toccare una cosa così delicata come la salute dello stesso cantautore. Vedremo se finalmente arriveranno le smentite e se chi si diverte a mettere in giro certe voci deciderà di smetterla finalmente. (agg. di Matteo Fantozzi)

Signoretti conferma: “Ora è tornato il sereno!”

Nella nuova puntata di Pomeriggio 5 si torna a parlare di una questione spinosa che ha come protagonista Renato Zero. Qualche tempo fa si è parlato a lungo del fatto che il cantante non pagasse l’affitto alle nipoti, oggi le cose sono però notevolmente cambiate. La tensione che si respirava in famiglia qualche tempo fa è ormai soltanto un ricordo. È stata Manuela, la nuova di Renato Zero, a raccontare al settimanale Nuovo di Riccardo Signoretti che “l’allarme” è rientrato e che le cose si sono aggiustate. In studio, il direttore di Nuovo svela però che “Il cantante ha chiesto riservatezza e quindi Manuela più di tanto non ha raccontato. Però è finalmente tornato il sereno”. Anche in questo caso possiamo quindi dire che “Tutto è bene ciò che finisce bene!” (Aggiornamento di Anna Montesano)

Novità sulla vicenda a Pomeriggio 5

“Renato Zero non paga l’affitto alle nipoti…”, questo era il motivo del “contendere” di alcuni anni fa. Dopo la notizia, era immediatamente arrivato l’appello nel corso di Domenica Live con Barbara d’Urso. A distanza di anni però, pare sia tornata l’armonia nel suo clan: “E’ l’amore che mette tutto apposto”, ha svelato la nuora. L’anteprima come sempre, ci viene offerta dalla nostra Carmelita Nazionale, nel corso del promo di Pomeriggio 5 in onda oggi. Emanuela Vernaglia, ex moglie del figlio adottivo di Renato Zero, Roberto Fiacchini, aveva svelato che, dopo la separazione, rischiava di rimanere senza casa insieme alle sue bambine. Ed infatti proprio il cantante, pagava l’affitto ma, senza un preciso motivo, avrebbe smesso di farlo non accogliendo le sue richieste d’aiuto. “Il mio messaggio – aveva confidato Emanuela – oggi è quello di far crescere le nostre bambine in modo normale. Potrei andare a vivere altrove ma resto a Roma vicino al padre, perché siamo io e lui che dobbiamo decidere come far crescere queste bambine, non gli avvocati. E il nonno dov’è? È sempre stato molto affettuoso nei miei confronti”.

Renato Zero, pace col suo “clan” dopo avere smesso di pagato l’affitto alle nipoti

Emanuela Vernaglia aveva poi parlato del suo matrimonio con Roberto Fiacchini: “Noi ci siamo separati due volte e per due volte mi sono trovata in una situazione difficile. Sono uscita dalla villa che Renato aveva regalato a noi per il matrimonio. Hanno cambiato le serrature. Renato è stato in sala parto con me, mi teneva la mano”. La prima separazione dal marito per colpa di un tradimento di lui con una ragazza di vent’anni. Poi dopo un anno, il riavvicinamento: “Ho rinunciato a tutto perché la cosa più importante era riprovare con lui. Siamo stati insieme per nove mesi. Lui è stato carino e affettuoso, Renato era tornato a essere splendido, fino a quando a giugno c’è stata la sentenza della denuncia penale”. Successivamente lo sfratto per morosità: “È arrivato un atto giudiziario, il 9 aprile ci dobbiamo presentare in tribunale”. “Oggi – aveva concluso Emanuela – vorrei dire che è inutile azzuffarsi sul passato, ci sono due bambine meravigliose, godiamocele. Il nonno non si vede più, le bambine ne sentono la mancanza. Perché perdere tutto questo? Perché mettere due abiti così pesanti sopra due bambine? Chi ha più la testa la usi. Usiamola, perché loro ce l’hanno”. Durante il promo di Pomeriggio 5, la ruspante Barbara d’Urso ha comunicato che nella famiglia di Renato Zero, dopo anni sarebbe tornato il sereno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA