Isola dei Famosi 2019/ Anche Antonella Elia e Flavia Vento nel cast? Signoretti lancia lo scoop!

- Stella Dibenedetto

Isola dei Famosi 2019, concorrenti ufficiali: tra i naufraghi c’è anche Aaron Nielsen, figlio di Brigitte e modello affermato ma sui social è polemica.

isola dei famosi 2019

Continuano ad arrivare indiscrezioni in merito al cast dell’Isola dei Famosi 2019. L’ultima è lanciata da Riccardo Signoretti, direttore del settimanale Nuovo, che sul suo profilo Instagram fa il nome di altri quattro concorrenti pronti a partire per l’Honduras. “Ma è #isoladeifamosi o #avantiunaltro ?? – esordisce il giornalista – Oltre a #francescacipriani arrivano in #honduras anche #flaviavento #mariateresaruta #magootelma e #antonellaelia . Almeno queste sono le ultime #indiscrezioni . Vedremo…” Poi Signoretti sottolinea la modalità con la quale dovrebbero, questi quattro concorrenti, fare il suo ingresso in gioco: “Un paio alla prima puntata, altri dopo. Ci sarà un sistema per decidere chi resta e chi torna a casa, così mi dicono.” Vedremo se questa indiscrezione verrà confermata. (Aggiornamento di Anna Montesano)

GHEZZAL CONFERMATO NEL CAST

“Le spiagge di Cayos Cochinos potranno contare su un attaccante di serie A: Abdelkader Ghezzal è un naufrago dell’#Isola!”. Con queste parole, la pagina Instagram ufficiale dell’Isola dei Famosi 2019, ha ufficializzato la presenza in Honduras del procuratore ed ex calciatore algerino. Il 34enne, avrà modo di farsi conoscere dal grande pubblico, partecipando all’adventure game condotto da Alessia Marcuzzi. Il programma prenderà il via a partire dal prossimo 24 gennaio, trasmesso come sempre sulla rete ammiraglia di Casa Mediaset. L’ex campione di calcio è arrivato in Italia nell’estate del 2005, esordendo nel Crotone. Dopo tre anni in quella squadra, viene acquistato dal Genoa e il primo luglio del 2010 si trasferisce in comproprietà al Bari dove firma un contratto di 4 anni. Dopo il suo acquisto completo dal Siena, la squadra pugliese lo cede al Parma nel 2014. Infine nel 2015, chiude un contratto con la squadra di calcio del Como. Nel 2016 si è ritirato dall’attività calcistica per diventare agente del fratello Rachid, centrocampista del Leicester City e della Nazionale algerina. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

POLEMICHE PER IL FIGLIO DELLA NIELSEN

Ad una settimana dalla messa in onda della prima puntata, l’Isola dei Famosi 2019 è travolta dalla prima polemica. Tutto è nato quando la pagina ufficiale del reality show di canale 5 ha svelato l’identità di un altro naufrago ufficiale. A Marco Maddaloni, Jo Squillo, Marina La Rosa, Paolo Brosio, Viktoria e Virginia Mihajlovic si aggregano anche l’attore Kaspar Capparoni e Aaron Nielsen. Anche per la nuova edizione dell’Isola, infatti, la produzione ha deciso di insrire nel cast un bello. Se lo scorso anno tale ruolo toccò a Francesco Monte e Marco Ferri, quest’anno, è la volta del 25enne figlio di Brigitte Nielsen e del pilota di rally Raoul Meyer. Nonostante sia un modello affermato, però, la sua presenza non è stata accolta nel migliore dei modi dal popolo dei social che stanno inondando di commenti il post con la sua foto sottolineando il fatto che non sia famoso. “Ha più follower mia nonna” – scrive qualcuno e un altro aggiunge – “è più famoso il mio cane”. E ancora: “Alessia dovrà dire benvenuti a questa nuova edizione dell’isola dei non famosi!!!!”, “L’ennesimo figlio di che vive di luce riflessa della mamma famosa Brigitte Nielsen”. L’avventura di Aaron Nielsen, dunque, non parte nel migliore dei modi: riuscirà a conquistare il cuore del pubblico? Cliccate qui per leggere tutto.

PAOLO BROSIO: “VOGLIO VINCERE L’ISOLA DEI FAMOSI 2019”

Paolo Brosio non vede l’ora di partire per l’Isola dei Famosi 2019. Dopo aver fatto l’inviato nell’edizione del 2006, la prima in Honduras dopo quella di Santo Domingo, in un’intervista rilasciata ai microfoni del programma radiofonico di Radio Due, I Lunatici, Paolo Brosio ha rivelato di puntare alla vittoria: “Voglio vincere, sono tre anni che cerco di realizzare il primo pronto soccorso di Medjugorje. A parole è tutto facile, nei fatti servono soldi. Abbiamo già messo da parte 190.000 euro […] L’Isola può diventare un’occasione in due sensi: primo perché romperò le scatole a tutti con questo progetto, ne parlerò spesso, davanti a milioni di italiani, e poi perché se accadrà un miracolo, per intercessione di San Giuseppe che commuove il cuore di suo figlio Gesù, e arriverò in finale, ci sarà un premio extra-contratto di 100.000 euro che io vorrei donare a questa finalità”, ha spiegato. Brosio, dunque, riuscirà a realizzare il suo sogno?

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA