ORIETTA BERTI/ “Ho perso mio padre a 18 anni: un trauma che mi tiene sveglia la notte” (Ora o mai più 2019)

Orietta Berti è uno dei coach – maestri della seconda edizione di “Ora o mai più”, il programma condotto da Amadeus in prima serata su Rai1

19.01.2019 - Emanuele Ambrosio
orietta berti portobello 2018 facebook
Orietta Berti, Domenica In

Orietta Berti è riconfermata nella giuria di maestri che accompagnare gli otto nuovi concorrenti di “Ora o mai più 2“, il programma di successo condotto da Amadeus da sabato 19 gennaio in prima serata su Italia 1. Dopo il grandissimo successo di critica e pubblico della prima edizione, la Rai ha voluto puntare proprio su questo talent musicale per rilanciare il sabato sera di Rai1 sfidando la concorrenza. Una scelta che potrebbe rivelarsi azzeccata considerato il conduttore Amadeus amatissimo dal pubblico, ma anche il parterre dei concorrenti e dei maestri dove ritroviamo tra i tanti Orietta Berti, Ornella Vanoni, Marcella Bella, Donatella Rettore, Ricchi e Poveri, Toto Cutugno, Red Canzian e Fausto Leali. Grandi nomi della musica italiana pronti a ricoprire il ruolo di maestri per riportare al successo vecchie glorie della musica italiana. Ci riusciranno?

Orietta Berti: “Io non mi sento più di 40 anni”

Diretta e sincera come sempre, Orietta Berti all’età di 73 anni in realtà se ne sente appena 40. Durante un’intervista rilasciata a faremusic.it, la cantante di “Fin che la barca va” ha dichiarato: “Io non mi sento più di 40 anni. Alcuni giorni penso di averne addirittura 30”. Non solo, la cantante ha anche dichiarato di non essere mai ricorsa a nessun ritocchino estetico, ma di utilizzare una semplicissima crema per la pelle americana. “Ne facevo scorta in ogni mio viaggio negli States, la producevano là. Ma ora l’azienda è fallita, dovrò rassegnarmi ad invecchiare” ha detto la Berti. Intanto alcune settimane fa, ospite del salotto di “Domenica In” di Mara Venier, la Berti ha raccontato uno dei momenti più difficili della sua vita. La morte del madre ha segnato la vita dell’artista che, ancora oggi, si porta dentro questo trauma: “Perdetti mio padre a 18 anni, travolto mentre in bicicletta era andato all’edicola a prendere il giornale. Un trauma che mi tiene ancora sveglia di notte. Non dormo mai più di 2 o 3 ore per notte”.

Osvaldo, il grande amore di una vita

Parlando poi di amore, Orietta Berti non ha alcun dubbio: Osvaldo è l’amore della sua vita. La coppia è una delle più longeve nel mondo dello spettacolo: ben 51 anni d’amore e ancora oggi sono molto innamorati e complici. Sempre a Domenica In, Orietta ha raccontato che non c’è alcun segreto, semplicemente lei e Osvaldo sono due persone totalmente diverse come carattere e personalità e questo ha contribuito a far si che le cose tra loro siano andate sempre bene. Certo, non sono mancati i momenti difficili e le crisi; in particolare la cantante di “Tu sei quello” precisa che i momenti di crisi ci sono stati per la perdita di un amico o di un familiare. Amatissima dal pubblico italiano, Orietta Berti si conferma una delle artisti di maggior successo della musica italiana. Dietro al successo si nasconde una donna semplice, umile e diretta, come quando quest’estate ha dichiarato senza peli sulla lingua in merito all’esperienza di “Ora o mai più”: “La più antipatica è stata Marcella Bella, proprio antipatica. Voleva colpire me e la Valeria Rossi. Ad una cantante che vuole riemergere dopo 10 anni le vai a dire “Non sai cantare, canti come una bambina, sei tutta stonata, sei tutta calante”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA