GLORIA GUIDA/ Al timone de “Le Ragazze”: “Tremo, non sono una conduttrice, ho cercato di…” (Domenica in)

- Fabiola Iuliano

Gloria Guida ospite nel salotto di Domenica In a poche ore dal debutto della nuova stagione de Le Ragazze: “Tremo, non sono una conduttrice…”

gloria guida domenica in 2018 640x300
Gloria Guida a Domenica In

Ospite nel pomeriggio di Domenica in, Gloria Guida è pronta a rimettersi in gioco nella seconda stagione de Le Ragazze, un programma in onda su Rai 3 che la vede, per la seconda volta in questa stagione, nel ruolo della padrona di casa. “Tremo, non sono una conduttrice, mi sono ritrovata in questo ruolo e ho cercato di essere semplicemente me stessa”, rivela l’artista nel salotto di Mara Venier. “Questa cosa mi era piaciuta da morire, mi è piaciuta la prima serie che ho fatto e ancora di più questa – conferma l’attrice – Le storie sono pazzesche (…) raccontate bene da donne belle dentro e fuori. È un programma rilassante”. La Gloria non nasconde di aver seriamente preso in considerazione di abbandonare il mondo dello spettacolo “in una fase in cui mi trovavo fuori ruolo”, poi è arrivata però “una telefonata”, quella in cui le proponevano una conduzione su Rai 3: “Ho detto ‘ci penso’, me la sono tirata un po’, ma col cavolo che ci ho pensato: ho detto sì”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

“I reality? Non fanno per me”

Doppio appuntamento televisivo per Gloria Guida: la conduttrice, poco prima di dare il via alla nuova stagione de Le Ragazze, che ricomincerà a partire da questa sera su Rai 3, sarà tra i protagonisti di Domenica In per concedere un’intervista a Mara Venier. La Guida, oggi tra le attrici iconiche più amate della storia del cinema italiano, parlerà del suo legame con Johnny Dorelli, svelando probabilmente alcuni aneddoti sulla sua lontananza dal piccolo schermo. In una recente intervista concessa a Tvblog, la conduttrice ha infatti confermato di essersi presa una pausa dalla tv lunga esattamente un decennio: ma la responsabilità di questa scelta è soltanto sua e non, come in molti hanno creduto in passato, di suo marito. Nel corso degli anni ha inoltre detto molti no, ma oggi sente di non poter rimpiangere nulla: “Mi hanno proposti tanti reality ma non mi avete mai vista! Non fanno per me!”.

Gloria Guida, “Erano film per educande, paragonati a quello che vediamo oggi”

Gloria Guida ha parlato recentemente della sua nuova esperienza al timone de Le Ragazze in un’intervista concessa a Federico Pontiggia per Movie Mag. Protagonista sul set negli anni settanta in qualità di attrice, la diva rivela che nella sua carriera “sono cambiate tante cose”; il suo proposito però è in ogni caso quello di continuare a crescere, in modo da poter attingere dal suo bagaglio di esperienze anche per tutto quello che la attende nel futuro. La Guida ha poi ricordato il suo passato sul set come un’esperienza “fantastica”: “Mi diverto a vedere i miei film tutt’ora. Poco tempo fa mi sono rivista ne La Ragazzina, che era il mio primo film, ma la Ragazzina è ancora dentro di me. Me la porto dietro e mi diverte, tutto sommato”. Ma cosa pensa ora di quelle pellicole che in passato hanno destato scalpore? “Erano film per educande, paragonate a quello che vediamo oggi, non dico che erano dei cartoni animati ma siamo lì. Sono orgogliosa di averli interpretati e di aver fatto questa corsa: in pochi anni ho girato 33 film”.

“La timidezza? È una cosa che mi porterò sempre dietro”

Gloria Guida, protagonista oggi pomeriggio nel salotto di Domenica In e al timone in prima serata della nuova stagione de Le ragazze, è stata per diverso tempo il sogno proibito di un’intera generazione di italiani. Famosa soprattutto per i suoi ruoli da icona sexy e per le sue intramontabili docce, è stata la il volto di alcune fra le pellicole più chiacchierate della storia del cinema italiano. L’attrice, però, assicura di essere piuttosto timida e in un’intervista concessa al programma tv di Rai Movie Movie Mag, rivela alcuni dettagli ancora inediti della sua vita sul set al fianco del regista e sceneggiatore Dino Risi: “C’era anche mio marito Johnny Dorelli – conferma la conduttrice nel faccia a faccia realizzato da Federico Pontiggia – sembrerà strano, ma la cosa mi imbarazzava non poco. In realtà sono timida per natura. È una cosa che mi porterò sempre dietro, mi sento molto più libera quando lavoro da sola”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA