La dottoressa Giò 3, Barbara D’Urso/ Tutti contro Giorgia Basile: cosa succederà nel terzo episodio?

La dottoressa Giò 3, Barbara D’Urso: tutti contro Giorgia Basile. Cosa succederà nel terzo episodio? Andrà in onda domenica prossima 27 gennaio 2019.

21.01.2019 - Jacopo D'Antuono
Barbara d’Urso è la Dottoressa Gio’ (Instagram, 2019)
Barbara d’Urso è la Dottoressa Gio’ (Instagram, 2019)

La Dottoressa Giò è tornata a casa e ad attenderla, nel suo ospedale, ha trovato una montagna di problemi. Prima le complicazioni di Chiara durante il parto, poi le feroci accuse dell’avvocato Mattioli: la sua compagna ha perso il bambino per via di alcune complicazioni e Giorgia è finita nel suo mirino. La nostra protagonista ha dovuto fare i conti anche con le malefiche strategie di Torre, Monti e di Francesca che si sono organizzati minuziosamente per renderle la vita impossibile. Eppure la Dottoressa Giò è andata avanti come un treno, senza fermarsi, nonostante le resistenze dell’assessore Caretti, che non voleva finanziare il suo progetto ‘Centro Donne’. Giorgia non si è data per vinta giurando a se stessa di portare a termine il suo sogno.

La dottoressa Giò, Barbara D’Urso sempre sensibile a certe tematiche

Nella seconda puntata, trasmessa ieri sera su Canale 5, la nostra Dottoressa Giò ha dovuto mantenere calma e sangue freddo per affrontare l’avvocato Mattioli, nonchè marito di Chiara. Costretto a tornare in ospedale per far ricoverare la moglie, dopo un presunto errore della stessa dottoressa, Mattioli ha dichiarato guerra aperta a Giorgia decidendo di denunciarla. Il Professor Zampelli, invece, ha portato a termine delle operazioni delicate e i pazienti della Basile lo vorrebbero al suo posto. Una volta venuto a conoscenza dei complotti nei confronti della collega, Zampelli cerca di aiutarla e supportarla nel suo lavoro. Nel frattempo Maria Grazia mette al mondo Sole, anche se ancora non è chiaro chi sia il vero padre. Durante il turno Giorgia ha conosciuto una giovane ragazza che sembra essere coinvolta in casi di violenza domestica. Ovviamente la dottoressa non si tirerà indietro nel momento del bisogno.

Barbara D’Urso: Dottoressa Giò come Domenica Live?

Dopo mille vicissitudini la Dottoressa Giò è riuscita a ricucire gli strappi con alcuni colleghi, ma soprattutto a dare un po’ di speranza e fiducia ai suoi pazienti. Anche Mattioli si è ricreduto, alla fine, tornando sui suoi passi con il ritiro della denuncia. La moglie ha perso il bambino ma non la speranza di diventare genitore. Poi il sospetto scioccante sulla giovane ragazza conosciuta in ascensore: lo zio ha davvero abusato di lei? Una doppia puntata che ha messo in evidenza temi molto importanti e delicati, gli stessi che Barbara D’Urso affronta ogni pomeriggio su Canale 5 con benevola leggerezza. Nonostante indossasse i panni di Dottoressa Giò non è sembrata molto diversa dal solito. Eppure gli intrecci della trama alimentano le attese per la prossima puntata, ma resta da capire quale sia stato l’impatto con il pubblico in questo secondo episodio, dopo il mezzo flop del debutto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA