Melita Cavallo (Giudice a Forum) nella bufera/ Sentenza su uno stupro indigna: insorge il Telefono Rosa

- Davide Giancristofaro Alberti

Melita Cavallo (Giudice a Forum) nella bufera/ Sentenza su uno stupro indigna: insorge il Telefono Rosa

Melita Cavallo: fa discutere la sua sentenza
Melita Cavallo (Forum)

La nota trasmissione di Canale 5, Forum, è finita nelle ultime ore al centro delle polemiche a seguito della sentenza riguardante un caso di stupro. La vicenda è andata in onda nella puntata di ieri, mercoledì 23 gennaio, ed ha portato all’intervento dell’associazione Telefono Rosa, a tutela delle donne. Come sottolineano i colleghi di Fanpage, il caso trattato è quello che ha visto contrapposti Carlotta e Angela: la prima è rimasta incinta cinque anni fa a causa di uno stupro, mentre la seconda è la nonna del bambino, la mamma dello stupratore. Quest’ultima ha citato in causa Carlotta affinché il piccolo di 5 anni possa conoscere il padre. Il giudice ha dato ragione ad Angela, visto che il padre, nonostante sia in prigione per violenza sessuale, è riconosciuto legalmente come il genitore del bimbo ed ha quindi il sacrosanto diritto di incontrarlo.

MELITA CAVALLO (GIUDICE A FORUM) NELLA BUFERA

A seguito del verdetto sono molti coloro che hanno espresso pareri di dissenso nei confronti dello stesso, e le pagine social del programma di Canale 5 sono state invase da commenti soprattutto negativi. Molte le donne che si sono dette indignate dopo la lettura della sentenza, soprattutto perché il giudice ad averla emessa, Melita Cavallo, ex Presidente del tribunale minorile di Roma, avrebbe quasi “colpevolizzato” la giovane Carlotta per non aver superato ancora quel tremendo trauma. Sulla vicenda, come detto, si è espresso anche il Telefono Rosa, associazione che fornisce assistenza psicologica e non alle donne vittime di abusi e violenze, e che ha condannato fermamente l’accaduto: «Un teatrino davvero triste e non certo di buon esempio e rispettoso di una donna che ha subito una storia di violenza e di imposizioni in giovane età. Ne esce una pessima immagine e un messaggio che manca di rispetto a tutte le donne e che non aiuta certo la causa del sostegno alle donne vittime di violenza». Forum è finito recentemente al centro delle cronache anche per via di caso riguardante un altro suo giudice, Francesco Foti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA