MARIO BIONDI/ Video, “Il mio timbro vocale non deriva dal fumo di sigarette” (55 passi Nel Sole)

- Emanuele Ambrosio

Mario Biondi è uno degli ospiti della seconda puntata di “55 passi Nel Sole”, lo show evento con Al Bano Carrisi e Romina Power

Mario_Biondi_Sanremo_2018
Mario Biondi

Mario Biondi torna in tv in occasione della seconda puntata di “55 passi Nel Sole“, lo show evento con Al Bano e Romina Power in onda mercoledì 30 gennaio 2019 in prima serata su Canale 5. Dopo il grandissimo successo della prima puntata, Al Bano e Romina sono pronti ad allietare il pubblico con un secondo appuntamento che si preannuncia ancora una volta all’insegna delle canzoni e delle emozioni. Tra i vari ospiti ci sarà anche l’inconfondibile voce di Mario Biondi che ha concluso il 2018 con un concerto presso lo Stavros Niarchos Foundation Cultural Center di Atene. Proprio in occasione di questo evento, l’artista ha dichiarato: “tra la Grecia, la città di Atene e la mia Sicilia c’è un legame profondo che dura da millenni. Una tappa in questa meravigliosa città era doverosa”.

Mario Biondi: “Brasil è un sogno nel cassetto”

Mario Biondi è reduce da un anno ricco di successi e soddisfazioni. A cominciare dalla partecipazione alla 68esima edizione del Festival di Sanremo dove ha gareggiato con il brano “Rivederti” classificandosi al penultimo posto. Un risultato – delusione per l’artista, che in merito alla gara ha detto: “Mi aspettavo un riconoscimento diverso da parte della critica, ma la soddisfazione maggiore è stata quella di ricevere la telefonata da Claudio Baglioni per dirmi che aveva sentito il demo del brano ed era rimasto affascinato per cui lo voleva a Sanremo”. Dopo Sanremo, Biondi ha pubblicato il nuovo album dal titolo “Brasil”, una sorta di viaggio musicale alla scoperta delle note verdeoro che ha visto l’artista interpretare i brani in portoghese, inglese, francese e italiano. “Brasil è un sogno nel cassetto che si è avverato. Da tempo avevo in mente di realizzare un album in Brasile con artisti brasiliani” ha detto Biondi.

“Il mio timbro vocale non deriva dal fumo di sigarette”

Mario Biondi è un’artista unico nel suo genere. Lo confermano le sue parole quando parla di musica: “La nobiltà, nella musica e nella vita, è una questione di rispetto della sensibilità propria e altrui. Con i suoni e le canzoni si viaggia su un terreno etereo e impalpabile, quello dell’anima” ha dichiarato l’artista durante un’intervista in occasione di un concerto benefico presso il Teatro Grande. Poi Biondi ha voluto chiarire ancora una volta che il suo timbro vocale non è frutto delle sigarette come alcuni giornali di gossip hanno scritto. Una cosa è certa: il successo del cantante catanese è inarrestabile, visto che la sua voce ha conquistato anche la Russia. “Sono zone da sempre legate a vocalità importanti, che hanno dato i natali a celebri bassi della musica lirica. Forse per questo il mio stile lì piace così tanto”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA