Anna Valle/ “I miei figli Ginevra e Leonardo sono l’emozione più grande della mia vita” (Domenica In)

Anna Valle ospite a Domenica In, parla del suo amore al fianco di Ulisse Lendaro e dei due figli, Ginevra e Leonardo. Dei suoi bambini, in particolare…

06.01.2019, agg. alle 17:37 - Fabiola Iuliano
Anna Valle a Domenica In

Anna Valle ripercorre le sue foto del cuore a Domenica In con uno scatto che la ritrae all’età di nove anni. L’attrice conferma di essere ancora ferma lì, in quell’immagine che la immortala da bambina in compagnia alla sua famiglia. “Sono io a 9 anni e io sono ancora lì’ – conferma l’attrice nel salotto di Mara Venier – questa foto mi piace, mi sento ancora lì. Lì ci sono mia madre, mio padre, mio fratello, c’è la mia famiglia di origine e c’è la Anna che poi sono diventata. Io torno spesso in quella foto lì”. Oggi, però, al centro del suo mondo ci sono i due figli Ginevra e Leonardo, nati dal suo legame con Ulisse Lendaro. “Loro sono l’emozione più grande della mia vita – conferma l’ospite di Rai 1 – Vogliamo che Ginevra e Leonardo ci siano l’uno per l’altra, ci teniamo tantissimo (…) quando abbiamo deciso, sull’entusiasmo di questo grande amore, di avere Ginevra e Leonardo – continua l’attrice – volevamo due bambini che fossero fratelli e che fossero fratelli l’uno per l’altra nella vita”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

“FABRIZIO FRIZZI AVEVA LA CAPACITÀ DI ESSERE UN COMPAGNO DI GIOCHI E DI LAVORO”

Nel ripercorrere il suo passato a miss Italia, Anna Valle ricorda il suo primo incontro con Fabrizio Frizzi: “di Fabrizio non si può avere che un ricordo positivo e vero – conferma l’attrice nel salotto di Domenica In – Per tutte le ragazze era la prima esperienza, io ricordo questa grande capacità di farsi sentire come un compagno di giochi e di lavoro (…) è sempre stato molto complice”. Nel corso della sua carriera, ammette di aver sempre seguito l’istinto, che se suggeriva di portare avanti il suo proposito di diventare attrice; tuttavia, a dispetto del suo talento, non ha quasi mai accettato ruoli da conduttrice: “Spesso mi è stato chiesto se volessi fare la presentatrice, ho sempre detto no – conferma la Vale – quando devo essere me stessa, ma non fino in fondo, non è roba mia”. Anna Valle ripercorre poi le sue foto del cuore, a partire dalla casa nelle campagne venete, dove ama passare del tempo in compagnia della sua famiglia: “è il nostro nido dove stiamo in relax dal mondo fuori”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

SUL SET CON ALESSIO BONI

Anna Valle sarà tra gli ospiti che oggi pomeriggio raggiungeranno il popolare salotto di Domenica In. Ospite di Mara Venier, l’attrice presenterà la nuova fiction di Rai 1 dal titolo La compagnia del cigno, che dal 7 e 8 gennaio – e per sei puntate in tutto – la vedrà recitare al fianco di Alessio Boni. “È stato un compagno di lavoro straordinario”, ha ricordato la Valle in una recente intervista. Nella fiction sarà infatti protagonista di una storia d’amore tormentata che la costringerà a prendere ben presto le distanze dal suo compagno; ma la profondità di quel legame, che definisce a tratti “straziante” e tuttavia assolutamente necessario, renderà la lontananza insopportabile per entrambi. Con la compagnia del Cigno, l’ex Miss Italia torna sulle scene dopo il successo di “Sorelle”, fiction in onda sulla prima rete Rai nel 2017 e “Questo nostro amore“, che l ‘ha vista recitare al fianco di Neri Marcorè.

ANNA VALLE, “SONO UNA MADRE CHE HA IMPARATO A LASCIAR ANDARE ALCUNE COSE”

Classe 1975, Anna Valle è una delle attrici più amate del panorama televisivo italiano, ma sono in pochi a conoscere i dettagli della sua vita privata. Legata a Ulisse Lendaro, un avvocato di Vicenza, oggi è mamma della piccola Ginevra, nata nel 2008, e di Leonardo, nato nel 2014. Ma come vive l’ex reginetta di bellezza la maternità? “Non sono chioccia, né apprensiva. Sono una madre lavoratrice che parte spesso e ho imparato a lasciar andare alcune cose, come la buonanotte e il buongiorno”, si legge in una intervista concessa a Margherita Corsi per Vanity Fair. La Valle conferma infatti di non essere quel genere di madre che “deve sentire i figli tutti i giorni”, dal momento che i suoi bambini possono contare sul fatto che lei c’è sempre, in qualsiasi momento. “Sono tranquilla perché ci sono comunque il loro papà e una tata – ha aggiunto inoltre l’attrice – Anche saperli in una cittadina come Vicenza aiuta”.

“FABRIZIO FRIZZI ERA UNA BELLA PERSONA”

Anche se oggi è una delle attrici più affermate della televisione italiana, Anna Valle è certa di avere ancora molta strada da fare: a dispetto del suo successo sente infatti di essere “sempre all’inizio” e in ogni nuovo progetto si chiede se riuscirà a “dare l’interpretazione giusta” o se sarà “all’altezza” della situazione. Protagonista del mondo dello spettacolo da oltre vent’anni, la sua carriera ha avuto inizio a Miss Italia in una storica edizione condotta da Fabrizio Frizzi, ma che ricordo ha del conduttore scomparso lo scorso anno? “Per fortuna è stato il primo che ho incontrato al concorso, era una bella persona e ci è stato sempre accanto”, ha ricordato l’ex reginetta di bellezza. “Lo hanno conosciuto anche i miei. Proprio ieri mio padre mi ha ricordato che una volta siamo partiti con un gruppo di colleghi per andare a una Partita del Cuore, io avevo solo 20 anni e mio papà disse a Fabrizio: ‘La affido a te'”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA