Fake, il nuovo cane di Striscia la Notizia/ Foto, un meticcio da Taranto al bancone di Canale 5 con le veline

Si chiama Fake il nuovo cane di Striscia la Notizia. Un piccolo meticcio di circa tre mesi arriva da Taranto per debuttare sul bancone del tg satirico ideato da Antonio Ricci.

07.01.2019 - Matteo Fantozzi
Fake, il nuovo cane di Striscia la Notizia

Si chiama Fake il nuovo cane di Striscia la Notizia. Un piccolo meticcio di circa tre mesi arriva da Taranto per debuttare sul bancone del tg satirico ideato da Antonio Ricci. Sarà in onda stasera insieme alle veline Shaila Gatta e Mikaela Neaze Silva e si sistemerà nella cuccia tra i conduttori Ficarra e Picone. C’è sicuramente grande attesa da parte dei tanti appassionati di animali che si collegano ogni sera da anni per seguire proprio il piccolo cagnolino protagonista della trasmissione. Sono tanti infatti quelli che si sono alternati sul palcoscenico con Fake che ha comunque monopolizzato i social network con il suo volto. Il piccolo infatti ha un musetto dolcissimo che ha conquistato il pubblico ancora prima di essere presentato. Vedremo se già oggi sarà protagonista di qualche colpo di scena e se si dimostrerà espansivo e pronto a giocare con i conduttori.

Fake, il nuovo cane di Striscia la Notizia: Hashtag e un messaggio preciso

Fake è il nuovo cane di Striscia la Notizia e prende il posto della piccola Hashtag che si era presentata a settembre tra le braccia di Michelle Hunziker ed Ezio Greggio. Il telegiornale satirico di Canale 5 si è sempre battuto per i diritti dei cani, raccontando notizie legate ad abbandoni e a situazioni ancora più complicate legate a canili dove non vigevano le regole prestabilite. Ci troviamo di fronte a un messaggio chiaro e inequivocabile che vuol far capire quanto siano importanti nella vita questi deliziosi animali da compagnia, fin troppo spesso confusi dalla gente come dei giocattoli da chi li adotta per poi abbandonarli. Non tutti i cani sono sfortunati, perché sono tantissime le famiglie che ormai non possono fare a meno di un amico a quattro zampe a cui donano tutto il loro amore trattandolo proprio come un membro della famiglia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA