Amici 18, Alessandra Celentano furiosa/ Cazziat*ne: “Sono stufa di fare da caporale a bambini di 3 anni”

Alessandra Celentano furiosa con gli allievi di Amici 18: in sala relax squilla un cellulare e l’insegnante di danza s’infuria, ecco il video.

08.01.2019 - Stella Dibenedetto
Alessandra Celentano, Amici

Alessandra Celentano è una furia con i ragazzi di Amici 18. L’insegnante di danza classica, oltre a pretendere molto dai propri allievi, esige anche educazione e rispetto delle regole. Tra quelle imposte dalla scuola di Maria De Filippi c’è quella di non poter utilizzare il cellulare durante le ore di lezione: gli allievi, infatti, sono obbligati a tenerlo spento. Regola che, tuttavia, non è stata rispettata da tutti. Durante il confronto tra le due squadre per decidere dei cambiamenti, infatti, è squillato un telefono, precisamente quello di Marco Alimenti: a far infuriare la Celentano, però, non è stato il fatto in sè, ma la reazione degli allievi che, invece, di scusarsi immediatamente, hanno cominciato a ridere. Già nelle precedenti edizioni di Amici, ci sono stati episodi analoghi puniti con dei provvedimenti disciplinari. L’insegnante ha deciso di fare la stessa cosa. Prima, però, ha espresso il suo punto di vista agli allievi.

AMICI 18: LO SFOGO DI ALESSANDRA CELENTANO

Dopo l’episodio del cellulare, Alessandra Celentano ha preso in mano la situazione mettendo gli allievi di Amici 18 di fronte alle proprie responsabilità. “C’è molto da ridere… Non è tanto il discorso del cellulare, ma di serietà. Voi dovete prendere con serietà il posto in cui state lavorando. Possibile che, dopo i precedenti provvedimenti disciplinari, ci siano ancora queste mancanze di rispetto? Io sono stufa di fare da caporale ai bambini di 3 anni! Ma non vi fate una domanda? Parlo con tutti!”, sono state le parole dell’insegnante di danza classica. Il mancato rispetto delle regole ha portato anche all’applicazione di un provvedimento disciplinare: “Per concludere, ci vuole un provvedimento disciplinare, altrimenti continuerete sempre così. Sarà sempre peggio. Nella sfida a squadre, la squadra di Marco partirà da meno due punti”. La decisione dell’insegnante, però, non è stata condivisa dagli allievi. In particolare, a dire la sua è stata Giordana: “Capisco il suo ragionamento, però togliere due punti a una squadra che, diciamolo, non è la più vincente del mondo è esagerato”. Nessun ripensamento, però, da parte della Celentano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA