Diana Del Bufalo non confermata in “Che Dio ci aiuti”/ Fan in rivolta, il produttore: “Ecco perché non c’è”

Diana Del Bufalo non confermata in “Che Dio ci aiuti”: fan in rivolta, interviene il produttore. “Ecco perché non c’è”

09.01.2019 - Silvana Palazzo
Diana_Del_Bufalo_Cera_una_volta_2017_comunicato
Diana Del Bufalo in C'era una volta Studio Uno

Domani partirà la quinta stagione di “Che Dio ci aiuti”, ma non ci sarà Diana Del Bufalo. L’attrice non figura nel cast della serie di Raiuno, così come Lino Guanciale, il quale già da tempo si era defilato per concentrarsi su altri progetti televisivi. Ma per Diana Del Bufalo, che era entrata nella serie Lux Vide nella quarta stagione, si tratta di una mancata conferma. Lo ha lasciato intendere il produttore della fiction Luca Bernabei ai microfoni di Blogo. Interpellato sull’assenza dell’ex allieva di Amici di Maria De Filippi, ha parlato di una scelta legata a “ragioni di scrittura” della sceneggiatura. «Alcune storie hanno bisogno di nuove iniezioni di benzina». Di questo aveva parlato anche Elena Sofia Ricci, evidenziando il coraggio della Luxe Vide. «È doloroso anche per noi non ritrovare sul set colleghi ai quali ci affezioniamo, ma ci vuole il coraggio di rinnovare, altrimenti le serie si siedono».

CHE DIO CI AIUTI, NON CONFERMATA DIANA DEL BUFALO

Che Dio ci aiuti” perde Diana Del Bufalo, una delle attrici più apprezzate dai fan della serie. Il rischio che questa scelta si riveli un boomerang c’è ed è concreto. C’è chi sostiene che questa scelta potrebbe ripercuotersi sugli ascolti della fiction. Ma non è solo la mancata conferma di Diana Del Bufalo a far discutere, ma anche l’improvviso cambio di location del set. A giugno ha lasciato Fabriano, e non sono mancate le polemiche con il sindaco. A tal proposito il produttore della fiction “Che Dio ci aiuti” ha spiegato a Blogo che il comune marchigiano «non ci aiutava nell’accoglienza», intesa come supporto economico e logistico. Da qui la decisione di spostarsi in un altro luogo. «Quando ci spostiamo, portiamo un centinaio di persone», quindi per Luca Bernabei sarebbe utile un aiuto da parte dei Comuni. «Se ci venissero incontro per noi sarebbe più semplice». I nuovi episodi della quinta stagione di “Che Dio ci aiuti”, in onda su Raiuno dal 10 gennaio 2019, sono stati girati quindi tra Roma, Formello e l’Umbria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA