Uomini e Donne / Giorgio Manetti opinionista di Barbara d’Urso? L’ex cavaliere lancia l’appello (Trono Over)

Uomini e Donne, anticipazioni trono Over. Dopo l’addio al programma, Giorgio Manetti vuole tornare su Canale 5 ma… con Barbara D’Urso!

10.02.2019 - Anna Montesano
Uomini e Donne, gli opinionisti del trono over

Giorgio Manetti è pronto a tornare in tv. L’ex cavaliere del trono Over ha ormai messo alle spalle l’avventura a Uomini e Donne ed è pronto invece ad intraprendere strade nuove, magari rimanendo a Canale 5. Lo confessa “il gabbiano” nel corso di un’intervista rilasciata al settimanale Nuovo, dove ammette di avere più di un sogno professionale da voler realizzare: “Mi piacerebbe molto lavorare con Barbara D’Urso, la seguo sempre e vorrei essere un suo opinionista” ammette l’ex di Uomini e Donne, che aspira a diventare però anche attore. Infatti ammette: “So parlare benissimo lo spagnolo e sarei perfetto per una telenovela sarebbe il mio sogno. – e aggiunge – L’attore di una fiction lo farei a occhi chiusi. Recitare o ce l’hai dentro o non servono scuole di recitazione. E io mi sento attore!”.

GIORGIO MANETTI: “AVREI VOLUTO PARLARE CON MARIA DE FILIPPI”

Giorgio Manetti smentisce invece la possibilità di vederlo concorrente all’Isola dei Famosi. Anzi, qualora dovessero proporglielo davvero, l’ex cavaliere sarebbe pronto a rifiutare: “Dopo tre anni che si fa il mio nome per quel reality e alla fine non parto, non parteciperei più: se mi dovessero chiamare davvero rifiuterei, ve lo anticipo già da ora!” sbotta. Impossibile, invece, rivederlo a Uomini e Donne, programma che neppure segue più. “Rispetto molto Maria De Filippi, ma Uomini e Donne non fa più per me. – confessa Manetti, che spiega – Ora non lo seguo nemmeno. Dopo l’ultima stagione, dove sono stato attaccato duramente, non ce la farei a stare ancora in studio. Ci son state logiche che non ho capito, forse avevo rotto le scatole a qualcuno. Ne avrei voluto parlare anche con Maria, forse lei con la sua intelligenza avrebbe saputo spiegarmi!”



© RIPRODUZIONE RISERVATA