FAUSTO BRIZZI: “ACCUSE DI MOLESTIE SESSUALI? HO PERSO MOLTI AMICI”/ Il regista, “ecco chi mi è rimasto vicino”

- Dario D'Angelo

Fausto Brizzi presenta il suo nuovo film ‘Modalità aereo’. Il regista è tornato sulle accuse di molestie sessuali e sul suo momento di difficoltà.

fausto brizzi 2019 twitter
Fausto Brizzi, foto da Twitter

Fausto Brizzi è pronto a riprendersi la sua vita dopo l’archiviazione delle accuse per molestie sessuali da cui è stato letteralmente travolto lo scorso anno. Lo si evince dalle sue dichiarazioni nella conferenza stampa di presentazione del nuovo film “Modalità aereo”. Una pellicola prodotta da Luca Barbareschi (Eliseo Cinema) insieme a Rai Cinema che uscirà nelle sale il prossimo 21 febbraio e all’interno della quale il regista non nega di aver inserito anche dei cenni “autobiografici”. Come riportato da Il Tempo, Brizzi ha spiegato che il film è “una commedia disneyana con qualche eco personale e di attualità”. La trama vede Paolo Ruffini nei panni di un imprenditore ricco e pieno di sé che un giorno dimentica il suo smartphone nella toilette dell’aeroporto: a ritrovarlo saranno due addetti alle pulizie e la vita del manager verrà distrutta. Ecco, l’eco personale di cui sopra:”Anche io mi sono sentito in modalità aereo come i protagonisti. In questo periodo ho scritto quattro film, riportando alla normalità la mia vita”.

FAUSTO BRIZZI: “HO PERSO MOLTI AMICI, FORSE NON LO ERANO…”

Fausto Brizzi non può negare che la sua vita sia cambiata dopo lo scandalo molestie che lo ha toccato da vicino in seguito all’inchiesta de Le Iene Show. Il regista spiega che il suo “Modalità aereo” è “soprattutto un film sull’importanza degli amici che ti sostengono nei momenti di difficoltà”. L’autore a questo proposito ammette di “averne persi molti” ma aggiunge:”Probabilmente non lo erano già in partenza. Il cerchio della fiducia è sceso in campo e ne fanno parte alcuni degli attori che hanno preso parte al film. Quando Paolo (Ruffini, ndr) è venuto da me con questa idea ho pensato fosse perfetta per il periodo che stavo attraversando”. Ringraziamenti anche per Luca Barbareschi, tra i produttori di ‘Modalità aereo’, “per aver scommesso sulla mia capacità di riuscire a fare lo stesso un film di buonumore”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA