LOREDANA BERTÈ, SORELLA DI MIA MARTINI/ Video, Il 2019 è l’anno delle rivincite (Io sono Mia)

Arriva su Rai 1 “Io sono Mia” il film per la tv dedicato alla grande Mia Martini, sorella della regina del rock Loredana Bertè

12.02.2019, agg. alle 21:26 - Emanuele Ambrosio
Loredana Bertè a Sanremo 2019
Loredana Bertè a Sanremo 2019 (Video Rai Youtube)

Loredana Bertè sta contando il numero delle rivincite che l’inizio di questo 2019 le sta regalando. Un progetto nel cassetto da tanto tempo, finalmente, è stato realizzato: il film su sua sorella Mimì che partirà questa sera su Rai Uno. Proprio quella sorella le cui canzoni fanno emozionare e che il mondo dello spettacolo ha voluto escludere per pregiudizi ignoranti. “Io sono Mia” partirà questa sera, ma Loredana ha anche altro da festeggiare. Dopo anni lontana dalla musica è tornata più rock di sempre e dopo il successo estivo con Boomdabash è arrivata sul palco del Festival di Sanremo con un inedito, “Cosa ti aspetti da me”. La sua rivincita è anche tra le classifiche musicali perché il suo nuovo brano si trova al vertice delle più importanti classifiche: nel top 10 di Spotify, nella top 3 su iTunes e nella Top 10 di Apple Music. (Agg. Camilla Catalano)

Il sostegno di Rita Dalla Chiesa

E alla fine Loredana Bertè ha vinto il Festival di Sanremo. In attesa di vedere l’omaggio televisivo a Mia Martini in onda su Rai1 questa sera, la cantante è sicuramente la regina della kermesse sanremese che si è conclusa nei giorni scorsi e che ha segnato la sua rinascita. Stile inconfondibile e la voce di un tempo con quel graffio che l’ha resa grande, la Bertè ha vinto per i suoi fan e sicuramente anche per le vendite che sono al top a pochi giorni dalla fine di Sanremo 2019. Le cose per lei però non sono andate come previsto né nella classifica finale dell’edizione e né a Domenica In dove qualcuno si è permesso di ridere e prendersi gioco di lei, almeno secondo quanto hanno notato alcuni e la stessa Rita dalla Chiesa che ha commentato l’accaduto sui social. Loredana Bertè non ha preso parte alla consueta passerella a Domenica In e proprio ieri sera ha rotto il silenzio rispondendo alla conduttrice: “Cara @ritadallachiesa mi fa molto piacere questo tuo coinvolgimento. Ancora è indelebile in me il ricordo di quella giornata a casa mia con te e Fabrizio per quell’intervista…Siete sempre nel mio cuore…“. A sua volta Rita dalla Chiesa ha risposto: “E tu sei sempre nel mio cuore. “Quel” giorno è’ stato bello anche per me. Dimentica questo Sanremo, e ricorda solo l’affetto immenso che ti ha dimostrato il pubblico…“. Tutto finito quindi per Loredana pronta già a guardare avanti? (Hedda Hopper)

Brividi ed emozioni…

A distanza di poche ore dalla finale di Sanremo 2019 dove Loredana Bertè ha partecipato con “Cosa ti aspetti da me“, Rai1uno trasmette martedì 12 febbraio l’imperdibile docu-film “Io sono Mia” dedicato all’indimenticabile Mia Martini. Un film interpretato magistralmente da Serena Rossi che proprio sul palcoscenico del Teatro Ariston di Sanremo ha omaggiato la grande interprete sulle note di “Almeno tu nell’universo”. Un’esibizione da brividi che ha commosso tutti e ha visto la stessa Loredana Bertè commentare su Instagram così: “Grazie a @serenarossiofficial e @claudiobaglioniofficial per questo bellissimo omaggio a Mimí #AlmenoTuNellUniverso #MiaMartini”. La Rossi, infatti, subito dopo l’esibizione ha dedicato bellissime parole di stima ed affetto alla compianta artista: ” Se pensavo a lei prima di conoscerla pensavo a un’ingiustizia, a una violenza, a una discriminazione. E invece era una grandissima artista, una grande donna. Vorrei chiederle veramente scusa per tutto quello che le hanno fatto. Questo film è un atto d’amore per lei, per te Mimì”.

Loredana Bertè a Sanremo 2019

Intanto non si placano le polemiche circa il vincitore di Sanremo 2019. In particolare il pubblico ha contestato l’assenza di Loredana Bertè sul podio del Festival visto che la regina del rock si è classificata solo quarta con “Cosa ti aspetti da me”, al momento il brano più trasmesso dalla radio. Non solo, Lory è stata anche l’unica artista a cui la platea dell’Ariston ha dedicato ben tre standing ovation, peraltro stra-meritate, e che facevano presagire la sua vittoria finale. La stessa Bertè, infatti, poche ore prima della vigilia aveva detto di cominciare a credere seriamente nella vittoria. Così non è stato, ma il pubblico non è stato zitto; anzi nel momento della proclamazione del podio di Sanremo 2019, nel momento in cui è stato annunciato il nome di Loredana al quarto posto, ha dato vita ad una vera e propria rivolta all’Ariston. Una rivolta sedata dall’intervento dei conduttori che hanno promosse un premio speciale per l’interprete. In queste ore però la Bertè ha voluto rompere il silenzio con un post pubblicato su Instagram: “Grazie di cuore alla sala stampa, al pubblico che mi ha votata, al pubblico dell’Ariston per le 3 indimenticabili standing ovations e per i cori da stadio e soprattutto ai MIEI FANS che mi hanno supportata in ogni modo. Grazie a @stadio.official È stato bellissimo”

Loredana Bertè: “Mia Martini e l’occasione mancata”

Durante una recente intervista rilasciata al settimanale Chi, Loredana Bertè ha raccontato di un’occasione mancata. Si tratta di una telefonata come ha rivelato: “Molti anni fa mia sorella Mimì mi regalò uno dei primi telefoni cellulari. Il motivo del regalo era strettamente legato alla voglia di sentirmi più spesso ma io, senza un perché, lo buttai. Poco tempo dopo, decisi di annullare un concerto. Il telefono di casa iniziò a squillare incessantemente. Non risposi perché temevo fossero gli organizzatori. Quella sera morì Mimì e io rimarrò sempre con il dubbio di aver perso la telefonata della vita. Da quella volta non ho mai più voluto un cellulare”. La Bertè tornata a Sanremo 2019 alla stampa non ha nascosto di essere su quel palco anche per la sorella Mia Martini: “Se vinco riscatto mia sorella, lo faccio per Mimì”. La vittoria non è arrivata, ma il ricordo di Mia Martini è ancora presente nel cuore di milioni di italiani.



© RIPRODUZIONE RISERVATA