Virginia Raffaele invoca satana a Sanremo/ “Restano le canzoni, non il diavolo”

- Carmine Massimo Balsamo

Virginia Raffaele e Satana, conduttrice nel mirino di Don Aldo Buonaiuto per il messaggio satanico nel corso di una gag con Claudio Bisio a Sanremo 2019.

virginia raffaele satana
Virginia Raffaele a Sanremo 2019

Della polemica su Virginia Raffaele si è parlato anche durante Pomeriggio 5. Dopo avere divertito il pubblico con una gag e un grammofono, ha ripetuto “satana” per ben 5 volte, in occasione della serata del giovedì di Sanremo 2019. Don Aldo Buonaiuto, ha puntato il dito contro la comica, esortandola a spiegarne il senso. Nella polemica è intervento anche Salvini che ha trasformato lo spaccato TV in un vero e proprio caso politico. E così, dopo la vittoria di Mahmood, si è trattato anche il “caso” della Raffaele, co-conduttrice del Festival che, secondo i benpensanti avrebbe invocato satana. “Zucchero Fornaciari ci spieghi accendi un diavolo in me…”, ha ironizzato in puntata Sara Ventura, ospite nel salotto di Pomeriggio 5. “Io cerco di parlare e nominare solo cose positive…” confida invece Barbara d’Urso. “Stiamo sprecando del tempo prezioso…” afferma poi Tony Colombo. Roberto Alessi confida che il web, dopo questo spezzone è letteralmente impazzito: “Evidentemente qualcuno ci è rimasto male. Mi permetto di difendere Don Aldo che non è un visionario e nemmeno impazzito. È portavoce di una parte di cattolici italiani”. Anna Pettinelli in collegamento ha cercato di giustificare l’attrice: “Lo dice sì, ma mi sento di giustificarla… lei l’ha fatto come una scelta assolutamente non satanica! È meglio essere chiari. Da essere una comica a una che inneggia il diavolo è un attimo”. La celebre speaker Paoletta, gettando alle spalle le polemiche, si è soffermata su ciò che è rimasto di questo Festival: “24 belle canzoni, non Satana!”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

ANCHE SALVINI DICE LA SUA

Dopo la presa di posizione dell’associazione degli esorcisti che non ha gradito la gag di Virginia Raffaele con Claudio Bisio al Festival di Sanremo 2019, anche il Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha affrontato l’argomento invitando tutti a non sottovalutare la questione. “Non sottovalutiamo il problema delle sette sataniche con tutti i problemi connessi. Ascoltiamo con attenzione gli esperti che ci aiutano a combattere il fenomeno“, ha dichiarato il leader della Lega. Virginia Raffaele, invece, non ha ancora rilasciato dichiarazioni. L’Associazione degli esorcisti, nel frattempo, ha dichiarato di aspettare le scuse della Raffaele, rea di aver “esaltato il rappresentante del male” non solo in televisione, ma in uno show trasmesso non solo in Italia. Su Sanremo 2019, dunque, non è ancora calato il sipario (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

VIRGINIA RAFFAELE NEL MIRINO DEGLI ESORCISTI

Virginia Raffaele nel caos: la comica ha pronunciato per cinque volte la parola Satana nel corso di un siparietto con Claudio Bisio al Festival di Sanremo 2019 e Don Aldo Bonaiuto le chiede di chiarire «quella che apparirebbe una gag spiritosa ma poi stonata perché sembra non tenere conto della sensibilità di tante persone che soffrono a causa della presenza del maligno». L’imitatrice ha intonato la canzone “Mamma” fingendosi un grammofono rotto e ad un certo punto ha invocato Satana: «Pur non comprendendo quale fosse l’intento, il ridicolizzare o, ancor più grave, inneggiare il nome di satana in prima serata su Rai Uno, penso sia stato uno scivolone sconcertante. Non si è tenuto conto della fede dei tanti cristiani che seguivano uno dei programmi più amati dagli italiani mancando così di rispetto specialmente alle tante persone che sono realmente oppresse dalle forze del male», le sue parole a Interris.

VIRGINIA RAFFAELE SATANA: IL VIDEO DELLA GAG

Il sacerdote della Comunità Giovanni XXIII fondata da Don Oreste Benzi e coordinatore del servizio nazionale Antisette chiede dunque a Virginia Raffaele di spiegare «il senso di questa sua esibizione» e non mancano le reazioni dal mondo della politica. Come riporta Il Giornale, il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha commentato: «Capisco e condivido le preoccupazioni espresse da don Aldo Buonaiuto. Non sottovalutiamo il problema delle sette sataniche, con tutti i problemi connessi. Ascoltiamo con attenzione gli esperti che ci aiutano a combattere il fenomeno». Queste le parole del senatore della Lega Simone Pillon: «Prendere in giro, ridicolizzare e invocare il maligno di fronte a un pubblico di milioni di italiani, compresi minori, è alquanto discutibile. L’attrice comica Virginia Raffaele è solitamente molto brava, ma in questo caso fatichiamo a comprendere le sue scelte: su certe cose, che purtroppo causano sofferenze a molte persone, c’è purtroppo ben poco da ridere». Clicca qui per vedere la gag incriminata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA