Enrica Bonaccorti/ “Non ho un programma mio perchè non ho un uomo potente”

- Stella Dibenedetto

Enrica Bonaccorti racconta a Libero gli errori commessi nel corso della sua vita lanciando frecciatine: “non ho un programma perché non ho un uomo accanto”.

enrica bonaccorti
Enrica Bonaccorti

Enrica Bonaccorti si racconta in una lunga intervista rilasciata ai microfoni di Libero. Spesso ospite dei salotti televisivi, da tempo, Enrica Bonaccorti non riesce ad avere un programma tutto suo nonostante le idee non le manchino. Dal 2010, infatti, propone un programma sulla lingua italiana “Se non è troppo tardi” che, però, non è mai stato preso in considerazione. Protagonista della televisione dei tempi d’oro, perché Enrica Bonaccorti non riesce ad avere uno spazio tutto suo? “Non sono mai stata cacciata, se mai messa in condizione di accettare proposte che fino a quel momento avevo rifiutato e le motivazioni erano altre” – spiega la conduttrice a Libero ricordando il momento in cui lasciò la Rai dove è tornata ospite di Vieni da me – “Avevo già fatto due riunioni per Domenica In, figurati se volevo andarmene. Ma io sono un essere solitario, non frequento i salotti, mai avuto un uomo potente o ricco, non nascondo le mie idee, sono brava a lavorare, ma non so lavorare per lavorare. E’ già un miracolo quello che ho avuto”, spiega.

ENRICA BONACCORTI: “QUEST’ANNO FESTEGGIO 50 ANNI DI CARRIERA”

Nonostante si consideri molto fortunata ad aver fatto una marea di cose nel mondo dello spettacolo, Enrica Bonaccorti è una donna che ha saputo sfruttare il proprio talento al punto da aver messo insieme ben cinquant’anni di carriera. “Mi sembra incredibile, ma è così” – afferma con stupore la Bonaccorti – “Era giugno del ’69. Assistevo alle prove di uno spettacolo in un teatrino di Trastevere e arrivò la notizia che un’attrice non avrebbe più potuto partecipare. E io alzando la mano dissi: ‘posso provarci?'”, ricorda la Bonaccorti. Il regista le chiese se avesse fatto l’Accademia e di fronte alla sua risposta negativa rifiutò di darle una possibilità. Ma la Bonaccorti che, all’epoca, aveva solo 19 anni, replicò: “Almeno fammi provare”. Quella prova andò bene ed Enrica Bonaccorti diede il via alla sua carriera di attrice. Dopo 50 anni di carriera, Enrica Bonaccorti ha dei rimpianti? “Non ho mai capito chi dice rifarei tutto. Io no. Ho perso tempo, ho sbagliato tante cose, sia nel valutare me stessa che molti altri. Mi consideravo sempre inadeguata, solo ora vedo com’ero e davo sempre fiducia agli altri”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA