Shannen Doherty e il cancro/ “Voglio un figlio ma se tra 10 anni lui mi seppellisse?”

- Valentina Gambino

Shannen Doherty si è confidata con la stampa: dopo il tumore al seno, vorrebbe avere un figlio ma per lei le paure sono ancora tantissime…

shannen doherty
Shannen Doherty

Shannen Doherty, celebre attrice molto amata dal pubblico, si è confidata tra le pagine del magazine Health. Dopo avere raccontato la sua lunga battaglia contro il cancro al seno, la mitica Brenda di Beverly Hills 90120, ha confidato che per fortuna – attualmente – il peggio è passato con il tumore in remissione. Nonostante la bella notizia, non nasconde che la malattia le avrebbe lasciato dei segni pesanti addosso. Le cure infatti, l’hanno portata alla menopausa precoce. La 47enne quindi, non ha più l’opportunità di rimanere incinta. Lei e il marito, il celebre fotografo Kurt Iswarienko, desiderano divenire genitori, ma la possibilità che il brutto male possa ripresentarsi ancora, è quasi diventato un incubo con cui devono fare i conti giornalmente. “Stiamo pensando a una donatrice di ovuli, o magari all’adozione – ha confidato. – Ma abbiamo paura. Ci sarò ancora tra cinque anni? Dieci anni? Di certo non vorrei che mio figlio a 10 anni seppellisse una madre. Ho sempre voluto un bambino. Ma forse sono destinata a fare la mamma in un modo diverso”.

Shannen Doherty, la lotta contro il cancro

Shannen Doherty si è sposata con Kurt Iswarienko (suo terzo marito), dal 2011. Nel 2015, le è stato individuato un cancro al seno, che l’ha costretta a due anni di chemioterapia e tantissime sofferenze, sia fisiche che emotive. L’attrice ha passato momenti terribilmente duri, dalle operazioni chirurgiche alla perdita dei suoi capelli per via della chemio: “Una volta, non riuscivo a sollevare la testa, non riuscivo a succhiare un cubetto di ghiaccio, ero finita. E Kurt stava piangendo, e mi diceva: “Per favore, non lasciarmi.” L’ho guardato e ho pensato: “Non posso fargli questo”. Così ho scavato in profondità, ho raccolto tutto e mi sono caricata per andare avanti. Kurt e io abbiamo attraversato una delle cose peggiori che una coppia può attraversare, e ne siamo usciti più forti “. La bellissima novella è arrivata nel 2017: il tumore non c’era più. La sua lotta però, è costante. Ed infatti, nella primavera del 2018 le è stato riscontrato l’aumento di un marcatore tumorale e il pericolo di una ricaduta è sempre dietro l’angolo. Dopo tutto questo dolore, l’attrice ha imparato a guardare le cose con occhi diversi: “Adoro il fatto che il mio corpo sia forte e che abbia la capacità di combattere qualcosa come il cancro. Sto cercando di apprezzare più me stessa andando da un nutrizionista e facendo allenamento. La mia percezione dell’essere sexy è cambiata. Per me ora, sexy è forza. Sexy è vulnerabilità, compassione, grazia. Perché dovrei preoccuparmi così tanto del guscio fisico?”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA