DELITTI INQUIETANTI, RETE 4/ Streaming video del film (17 febbraio 2019, oggi)

Delitti inquietanti va in onda stasera, 17 febbraio 2019, su Rete 4 alle ore 21,30. Il film è un thriller del 1996 prodotto ed interpretato, nel ruolo del protagonista, da Steven Seagal

17.02.2019, agg. alle 20:36 - Matteo Fantozzi
Schermata 2019 02 15 alle 16.06.41 1
Delitti inquietanti

Il film “Delitti inquietanti” ha ricevuto recensioni per lo più negative dalla critica. Il critico Lawrence van Gelder del New York Times, non ha gradito il film. Scrisse: “Breve suspense, routine nella sua azione e monotono nelle sue prestazioni, questo film ha aperto ieri senza il beneficio delle proiezioni di stampa, di solito un segno che i distributori hanno rilevato il rigor mortis cinematografico prima che il pubblico ritirasse i biglietti”. “Delitti inquietanti” ha debuttato al secondo posto al botteghino dietro “Il club delle prime mogli”, ma nonostante ciò il film è stato un fallimento generale al botteghino incassando solo 20,351,264, dollari in Nord America, contro un budget di produzione stimato di $ 45 milioni. Ricordiamo che “Delitti inquietanti” andrà in onda su Rete4 partire dalle 21.30 ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

Clicca qui per il trailer

Curiosità sul film

Delitti inquietanti

va in onda stasera, 17 febbraio 2019, su Rete 4 alle ore 21,30. Il film è un thriller del 1996 prodotto e interpretato, nel ruolo del protagonista maschile, da Steven Seagal, che spesso ha interpretato ruoli principali in polizieschi di questo stile. Un film che viene distribuito dalla sua casa di produzione ma non solo, la collaborazione della Warner Bros Production è stata parte integrante della realizzazione di questo film; in Italia ha avuto molto successo proprio perché Seagal è molto apprezzato come attore. La regia è curata da John Grey che ha detto sin da subito che questo film era tra i suoi preferiti tra quelli che ha diretto per via delle scene adrenaliniche e i molti effetti speciali serviti per realizzare inseguimenti, sparatorie e uccisioni davvero al limite dell’immaginabile. Le musiche sono realizzate da un Trevor Rabin agli esordi, che si avvicinava a questo mondo della composizione musicale cinematografica e deve a questo film l’essere stato trampolino di lancio nella sua carriera, dando vita a molte colonne sonore anche di un certo livello di importanza. Non lasciatevi sfuggire questo film il.17 gennaio, un poliziesco che vi farà restare incollati allo schermo.

Delitti inquietanti, la trama del film

Andiamo a vedere la trama di Delitti inquietanti. Un agente dell’FBI di New York viene chiamato a Los Angeles per indagare su di un serial killer che pare abbia come suo metodo per uccidere quello della crocifissione delle sue vittime. Viene a scoprire che le persone uccise nell’ultimo delitto sono la sua ex moglie e il.compagno attuale. A quel punto capisce che potrebbe esserci sotto qualcosa di più di quanto sembra essere successo, comprende che i sospetti di tutti i colleghi sono su di lui per via della scelta delle vittime. Decide quindi di prendere una via ancora più difficile, lasciare il caso e continuare da solo le sue indagini. Si susseguono scene in cui tutto sembra essergli avverso, tranne il suo collega di squadra che crede alla sua innocenza e cerca di fare in modo che lui possa sempre sfuggire in presenza dei colleghi e nessuno possa catturarlo. Come nella maggior parte dei polizieschi firmati da Seagal ci sono scene in cui mette in risalto le sue abilità nelle arti marziali, ma qui le scene sono solamente due e viene dato più spazio alla trama che di suo ha molti colpi di scena e lascia spesso col fiato sospeso visto i cambiamento repentini della via che porta alla soluzione. Alla fine si capirà che è realmente un complotto di alcune persone che erano state indagate dell’agente e che per farlo soffrire hanno deciso di uccidere la sua ex ed il compagno ma non per quanto lui avesse costruito un rapporto sereno con la ex moglie, ma per fare in modo che provasse cosa vuol dire avere la polizia alle calcagne ed essere un fuorilegge. In conclusione vengono arrestati i colpevoli e la matassa viene sciolta per dare pace anche al bravissimo poliziotto e tutta la squadra che non lo ha mai abbandonato.

Il trailer del film



© RIPRODUZIONE RISERVATA