Serena Rossi/ Video, proposta di matrimonio in diretta: “Ma veramente?” (Domenica In)

- Maria Laura Leo

Serena Rossi ripercorre il suo ruolo nei panni di Mia Martini nel salotto di Mara Venier. Per lei una proposta di matrimonio in diretta.

serena rossi domenica in
Serena Rossi a Domenica In

Serena Rossi, volto di Mia Martini per la fiction dal titolo Io sono Mia, si racconta nel salotto di Mara Venier alla luce del successo conquistato negli ultimi mesi: “L’affetto del pubblico? Non potevo chiedere di più – ammette l’attrice – ci tenevo tantissimo a far conoscere questa artista […] Ho ricevuto una valanga d’amore e sono fiera di questo”. Della cantautrice calabrese, conferma l’ospite di Mara Venier, “conoscevo la storia, ma non ero mai entrata nei dettagli”, ma nel momento in cui ha deciso di calarsi nei suoi panni ha fatto di tutto per non dare nulla per scontato: “Sono una che non cerca di farsi paralizzare dalla paura – conferma l’attrice nel salotto di Rai 1 – le ho dato tutto. So di aver fatto tutto con amore e sono felice così”. Ma per Serena Rossi arriva ben presto una sorpresa inattesa: per lei la telefonata in diretta di Davide Devenuto, il compagno dal quale ha avuto un figlio, Diego, pronto a formulare la sua proposta di nozze. (Agg. di Fabiola Iuliano)

Il tributo a Mia Martini

Serena Rossi, attrice partenopea che ha recentemente prestato il suo volto al ricordo di Mia Martini nel film Io sono Mia, sarà di nuovo, a distanza di una settimana dall’ultima volta (era stata in studio il 10 febbraio scorso), ospite di Mara Venier a Domenica In, domenica 17 febbraio 2019. Dopo il successo ottenuto con il suo tributo all’indimenticata cantante, Serena torna in tv per raccontare ancora Mimì. Lo farà dedicandole un omaggio musicale sulle note di una delle più celebri canzoni della Martini, Almeno tu nell’Universo. Anche sul palco dell’Ariston Serena, in qualità di super ospite, aveva intonato, insieme a Claudio Baglioni, la stessa canzone. Insieme a lei a Domenica In sarà presente Olivia Bertè, sorella minore di Mia Martini e Loredana Bertè, che accompagnerà l’omaggio di Serena Rossi con dei racconti inediti sulla vita personale di Mimì, il cui ricordo vive ancora nei cuori di chi l’ha amata e del pubblico che si emoziona ancora nel rivivere la sua triste storia. Saranno accolti negli studi Fabrizio Frizzi anche, da Sanremo 2019, Enrico Nigiotti, Simone Cristicchi e Arisa, oltre a Laura Chiatti, impegnata a promuovere il film “Un’avventura”, di cui è protagonista con Michele Riondino, in uscita proprio domenica 17 febbraio.

Serena Rossi e la critica a Ivano Fossati e Renato Zero

Il film Io sono Mia ha toccato particolarmente l’animo di Serena Rossi, che non ha semplicemente interpretato un personaggio, ma si è calata davvero nei panni di Mimì. Dopo averla “imitata” durante la sua partecipazione a Tale e Quale Show qualche anno fa, per la cui esibizione Serena guadagnò la vittoria della puntata e una meravigliosa standing ovation in studio, l’attrice, ex membro del cast di Un posto al sole, si trasforma ancora in Mia Martini e si lascia trasportare così tanto dal ricordo di questa cantante da sentirsi in dovere di spendere qualche parola sulla vita tormentata che Mimì ha dovuto vivere. Dopo il film, infatti, Serena si è espressa in maniera piuttosto aspra nei confronti di Ivano Fossati e Renato Zero, che non hanno dato il consenso perché nella pellicola venisse fatto il loro nome. Ricordiamo, in particolare, che Mia Martini ebbe una storia d’amore con Ivano Fossati, nel film chiamato Andrea e interpretato da Maurizio Lastrico. Zero, invece, è diventato Anthony e ha voluto che il personaggio raccontato nella pellicola si ispirasse solo a lui, ma non lo rappresentasse nella realtà.

Il successo di Io sono Mia

Dopo aver saputo della decisione di Fossati e Zero di non far comparire i loro nomi in Io sono Mia, Serena Rossi ha rivelato, riferendosi a Ivano: “Ci sono rimasta davvero molto male per Mimì, ma poi ci ho riflettuto e ho voluto credere che fosse stato un atto d’amore. Mimì nel film avrebbe voluto soltanto le persone che le hanno voluto veramente bene“. A proposito di Renato Zero, invece, l’attrice ha commentato: “Non ho parlato con Renato Zero, so solo che non ha voluto far parte del racconto. Sarebbe stato bello se le cose fossero andate diversamente, ma fa niente, sono andata avanti e ora mi godo quello che mi sta accadendo“. A prescindere dall’amarezza che le ha lasciato in bocca questa decisione di Fossati e Zero, Serena può vantare un enorme successo di pubblico. Il film, trasmesso su Rai Uno lo scorso 12 febbraio, è stato seguito da oltre 7 milioni di telespettatori e pare che anche i giovani, nonostante non abbiamo potuto conoscere Mimì quando era viva, siano rimasti profondamente colpiti da questo personaggio impossibile da dimenticare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA