Alessandra Mussolini, stivali sexy a Non è l’Arena/ Video, Luca Telese: “Copriti!”

- Hedda Hopper

Luca Telese perde la testa per le gambe e gli stivali sexy di Alessandra Mussolini a Non è l’Arena e la invita a coprirsi. Ecco la risposta dell’europarlamentare alla giornalista

alessandra musolino telese non e larena
Alessandra Musolino e Luca Telese, Non è l'Arena

Nuova puntata di Non è l’Arena e nuove discussioni. Ieri sera si è parlato ancora della questione Sanremo, di trapper e dei testi delle canzoni ma non solo visto che ospite in studio c’era Alessandra Mussolini. Lei di certo le cose non le ha mandate a dire ma sembra proprio che Luca Telese, il giornalista che ha preso posto di fronte a lei non era molto interessato alle sua parole quanto alle sua gambe. L’europarlamentare si è presentata in un mini abito nero e le sue gambe erano coperte fin sopra il ginocchio da lunghi stivali sexy che, a quanto pare, hanno intrattenuto il giornalista che, all’ennesimo accavallamento di gambe, ha pensato bene di sbottare dicendosi “ammaliato dagli stivali della Mussolini”. Non contento di questo, Telese si è alzato ed è andato dalla sua dirimpettaia pregandola di coprirsi e dando il via ad un siparietto in stile Medioevo o quasi.

IL SIPARIETTO DI ALESSANDRA MUSSOLINI E LUCA TELESE

Rimarcando proprio il fatto che in queste canzoni dei trapper, più che altro maschi, le donne spesso non sono trattate bene ma l’unica cosa che Alessandra Mussolini sa bene è che: “Oh noi donne possiamo fare quello che vogliamo non siamo mica al Medioevo , non siamo in Arabia Saudita eh… lo vedi, lo vedi?”. Rivolgendosi proprio al padrone di casa Massimo Giletti, la Mussolini ha fatto notare la cosa e poi è tornata sull’argomento e su come nei testi dei trapper vengono trattate le donne. A quel punto un altro accavallamento ha mandato ancora in crisi Telese con buona pace del pubblico che ha accolto il siparietto tra le risate. Siamo sicuri che tutto è finito sul divertimento ma in molti sui social non hanno commentato positivamente l’uscita del giornalista e la signora Marilena racchiude bene il pensiero di molti: “ chiediamo alla consorte di mettersi gli stivali della e della spettatrice dietro di lei. Così il sig si potrà rilassare …  e non ci pensa più (alla Mussolini)”.

Ecco il video del momento:



© RIPRODUZIONE RISERVATA