LA PORTA ROSSA 2, SECONDA PUNTATA/ Anticipazioni, video: le proposte TV della serata

- Stella Dibenedetto

La porta rossa 2, anticipazioni seconda puntata 20 febbraio: Vanessa aiuta Filip a scagionarsi mentre Cagliostro fa una scoperta sorprendente.

Lino Guanciale
Lino Guanciale in "La porta rossa 2" (foto©GabrieleCrozzoli)

Questa sera, La Porta Rossa 2 si scontrerà nuovamente con la nuova puntata de L’Isola dei Famosi 2019. La scorsa settimana la fiction con protagonista Lino Guanciale e Gabriella Pession, ha avuto la meglio in termini di ascolti TV, vedremo quindi, cosa accadrà questa sera a partire dalle 21.25 circa. Nel frattempo, come nostra consuetudine, eccovi tutte le altre proposte televisive della serata, per farvi il quadro completo della situazione e potere decidere in libertà cosa vedere. Restando in Rai, l’ammiraglia propone il Calcio, UEFA Champions League Atletico Madrid – Juventus, ottavi di finale. Sulla terza rete di Casa Rai invece, continuano i casi di cronaca di Chi l’ha Visto?, il programma di nera condotto da Federica Sciarelli. Tornando a Mediaset, su Rete4, andrà in onda il film del 1980, Il Piccolo Lord. Spazio poi per Italia 1 con il film d’azione dal titolo “Il Mistero delle pagine perdute”, pellicola di azione del 2007. Su La7, andrà in onda il film “Un colpo perfetto” mentre su TV8, la pellicola dal titolo “Resta anche domani”. In ultimo su Nove, il film romantico “Lezioni di cioccolato”. Cosa vedrete stasera in TV? Diteci la vostra! (Aggiornamento di Valentina Gambino)

LE PAROLE DI GABRIELLA PESSION

Gabriella Pession, ne la Porta Rossa, interpreta Anna, moglie di Cagliostro (Lino Guanciale), finita tra gli indagati per la morte del marito. Di questo intrigo ne parla proprio la nota attrice attraverso il portale di Tv Sorrisi e Canzoni, dove ammette che questa è un’importante svolta nella fiction. «Sì, ed è legata soprattutto alla maternità di Anna, che viene raccontata in modo molto vero e autentico.- ammette la Pession – Perché avere un figlio cambia la vita e occuparsene da sole è difficile». D’altronde, da mamma di Giulio di 4 anni, ammette che: «Diventare genitore è un’esperienza fantastica a patto di saperla affrontare nel modo giusto Mia mamma mi ha cresciuta da sola e anche per questo so quanto sia essenziale per una donna avere intorno un compagno e una famiglia». (Aggiornamento di Anna Montesano)

IL PARERE DEI CRITICI TV

La seconda stagione della fiction TV La Porta Rossa, non convince come la prima. La critica televisiva Alessandra Comazzi per esempio, nella sua rubrica Cose di Tele per La Stampa, riferisce tutti i suoi dubbi in merito. “La Porta rossa su Rai2, il ritorno… Lino Guanciale nella precedente serie doveva proteggere la moglie, adesso la figlia. Nella prima puntata mi sento di dare il pollice verso. Si svolge a Trieste, è molto molto buio, fulmini e saette a testimoniare il buio dell’anima… la frase topica che pronuncia Guanciale: ‘La fine non esiste’, anche per lo sceneggiato? È stato un inizio deludente…”. In termini di ascolti, la prima puntata della seconda stagione ha debuttato su Rai2 con 3.043.000 spettatori pari al 12.5% di share, battendo l’Isola dei Famosi su Canale 5 con un misero 2.885.000 spettatori pari al 17.3% di share. Lo scorso anno, il debutto della prima puntata aveva conquistato 3.284.000 spettatori pari al 13% di share. La seconda quindi, è calata, anche se di poco. Vedremo come andrà avanti nel corso delle settimane. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

LA TRAMA IN DETTAGLIO

La Porta Rossa 2 torna in onda questa sera con Lino Guanciale e Gabriella Pession che ricordano l’appuntamento di questa sera dal “divano rosso”. I due sono sempre complici sia dentro che fuori lo schermo e i fan sono pazzi della coppia che questa sera sarà su Rai2 per la seconda puntata della fiction con altri problemi da risolvere e misteri su cui indagare per ritenersi finalmente al sicuro, lei, e lasciare il mondo dei vivi, lui. Cosa succederà questa sera? Quello che sembrava un bravo ragazzo potrebbe rivelarsi qualcosa di diverso mentre Vanessa sembra pronta a cambiare qualcosa tra lui e Cagliostro per via di quello che prova di diverso da quando lo ha rivisto dopo la convinzione di avergli detto addio per sempre. Ma cosa succederà adesso? I due attori protagonisti non si sbilanciano e nel video che potete vedere cliccando qui, invitano tutti all’appuntamento di questa sera direttamente dal loro divano rosso. (Hedda Hopper)

LA TRAMA

Dopo il grande successo ottenuto con la prima puntata che ha portato a casa 3.043.000 spettatori pari al 12.5% di share, La porta rossa 2 torna in onda oggi, mercoledì 20 febbraio, in prima serata su Raidue, con la seconda puntata. Due gli episodi che andranno in onda e che regaleranno nuovi colpi di scena ai fans della fiction dal gusto “noir” e che ha per protagonisti ancora Lino Guanciale e Gabriella Pession che interpretano rispettivamente il commissario Cagliostro e la moglie Anna. Dopo essere diventati genitori nel corso della prima puntata, nel terzo e quarto episodio in onda oggi, Cagliostro farà una scoperta sorprendente mentre Vanessa cerca in tutti i modi di aiutare Filip, accusato di omicidio dopo la morte di Brezigar, l’uomo che aveva mandato via dall’ex fabbrica Filip e i suoi amici. Cosa accadrà nel dettaglio nel nuovo appuntamento con La porta rossa 2? Andiamo a scoprire tutte le anticipazioni.

LA PORTA ROSSA ANTICIPAZIONI: FILIP SCAGIONATO

Nel primo episodio della serata, le indagini sulla morte di Brezigar continuano. Tra gli oggetti personali dell’uomo, manca un quaderno che l’ispettrice Stella Mariani gli aveva visto addosso. A ritrovarlo è Vanessa che entra in possesso dell’oggetto quando si reca a casa di Filip. Decisa ad aiutare il ragazzo, Vanessa comincia a sfogliarlo e scopre che tra i nomi delle persone che dovevano dei soldi al pusher c’era anche quello di Emin Vesna, il padre di Filip. Una scoperta che spiazza Vanessa che comincia a chiedersi che tipo di legame ci sia tra il pucher, Filip e suo padre. Nello stesso quaderno, però, c’è anche qualcosa di molto importante per Cagliostro: tra i vari appunti, infatti, c’è anche quello dul titolo del libro sul Conte Cagliostro, lo stesso libro apparso al commissario Cagliostro nella visione in cui ave visto sua figlia in pericolo.

LA TESTIMONIANZA DI VANESSA

Nonostante tutti gli indizi contro Filip, l’autopsia esclude che ad uccidere Brezigar sia stato Filip. Superata la paura di subire un processo, Filip riesce a trovare la forza per riconciliarsi con Vanessa. La serenità dei due ragazzi, però, dura poco. Vanessa, infatti, viene chiamata come testimone nel processo contro Rambelli sulla morte di Cagliostro. L’avvocato di Rambelli riesce a metterla in difficoltà e la ragazza ammette di essere una medium e di vedere il commissario. Aggiunge, inoltre, di vedere anche gli altri morti e di parlare con loro perdendo così ogni credibilità come testimone. Derisa da tutti, Vanessa si allontana e riflettendo su quanto accaduto in tribunae, si accorge di provare un sentimento profondo il commissario Cagliostro per il quale si è messa più volte in pericolo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA