SIMONA TAGLI “ANCHE IO TRUFFATA COI DIAMANTI”/ “30mila euro, io fidata delle banche”

- Hedda Hopper

Simona Tagli è stata truffata per 30mila euro con la compra-vendita dei diamanti “Mi sono fidata delle banche”

simona tagli screen
Simona Tagli

Simona Tagli torna a parlare della truffa dei diamanti, uno scandalo che ha coinvolto migliaia di persone in tutta Italia, fra cui anche personaggi noti del mondo dello spettacolo. Ospite presso il programma Storie Italiane di Rai Uno, l’ex soubrette racconta: «Io sono stata truffata per 30 mila euro, ora questi diamanti per me sono “per sempre”, nel senso che me li devo tenere per tutta la vita visto che non valgono più del loro prezzo d’acquisto». La Tagli sottolinea di aver agito in maniera molto cauta durante la compravendita dei preziosi: «Non avevo odorato nulla di sbagliato visto che l’operazione mi era stata presentata da un autorevole direttore di banca, e di conseguenza ho deciso di acquistare i diamanti come forma di investimento». Come detto in apertura, sono moltissimi i truffati: «Ci siamo tutti fidati degli istituti bancari – ha aggiunto la Tagli – ma ho parlato con il mio uomo di riferimento alla Monte dei Paschi di Siena e sembra che adesso stiano rimborsando al 100%». Fra coloro rimasti coinvolti nella truffa anche il noto cantautore Vasco Rossi, truffato addirittura per un valore pari a 700mila euro. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SIMONA TAGLI “ANCHE IO TRUFFATA COI DIAMANTI

Lei è la signora dei cruciverba, dei balletti e volto noto di una Domenica In che puntava tutto sull’intrattenimento e poco su interviste e “people show” , di chi stiamo parlando? Di Simona Tagli, la ex bionda della televisione italiana che adesso, a 55 anni, è tornata sulle prime pagine dei giornali per via di questa presunta truffa di diamanti in cui, a quanto pare, ha perso 36mila euro per via di un consiglio sbagliato. Lei stessa al Corriere.it ammette: “Ma quale ex? Inizio a rettificare, sono sempre showgirl. Sì, mi son fatta abbindolare e ho acquistato due diamanti. Son bellissimi, purissimi, con il sigillo di Anversa. E che devo fare? Ho preso una fregatura. Me li tengo e mi farò un bell’anello“. A quanto pare lei non è l’unica dei vip che si sono lasciati abbindolare visto che a lei si sono uniti anche Federica Panicucci, Vasco Rossi e Diana Bracco (per somme molto più alte della Tagli) ed è davvero tutto dire della truffa in cui sono finiti, e adesso?

DALLA TV ALLA POLITICA E ALLA VISPA TERESA

I riflettori si sono accesi su di lei, sulla bionda della televisione italiana che ha saputo intrattenere e far divertire usando la sua sensualità ma mostrando, al di sotto, talenti come la recitazione, il ballo (dopo i suoi studi di danza classica alla Scala) e la sua intelligenza visto che ha portato a casa una laurea in architettura, nonostante i suoi impegni. Adesso sono in molti quelli che si chiedono che fine abbia fatto Simona Tagli che, ci tiene a ribadire, non è un’ex showgirl, lei è ancora una signora della televisione. Rimane il fatto che lei è sicuramente una delle poche che è riuscita a investire i soldi guadagnati in altre attività e, diamanti a parte, ha avviato con successo, ormai otto anni fa, un salone di bellezza per bambini e mamme in quel di Milano, «La Vispa Teresa». Come se questo non bastasse, messa un po’ da parte (dalla) televisione, la Tagli ha intrapreso, senza lo stesso successo, anche la carriera politica al grido “Gli stranieri possono rimanere ma prima preghino il nostro Dio”.

ARRIVERA’ UN REALITY IN SUO SOCCORSO?

Nella stessa intervista rilasciata a Il Corriere, Simona Tagli ha spiegato di avere poca fortuna negli affari e non solo per via di quello che è successo con i diamanti ma anche per quello che è successo con il suo salone di bellezza visto che in questi anni ha dovuto lavorare molto perché si trovano pochi dipendenti qualificati. Questo però non la ferma e guarda sempre avanti con positività tanto da dirsi pronta ad aprire  un’accademia per parrucchiere: “Volevo fare un progetto più ampio ma… lasciamo perdere. Devo lavorare io perché non si trova personale qualificato. Son tutti improvvisati parrucchieri. Adesso aprirò un’accademia per parrucchieri. Il negozio lo tengo perché mi piace vincere nella vita”. Arriverà un reality in suo aiuto?

© RIPRODUZIONE RISERVATA